Vai al contenuto
Ruggia

Richiesta addebito Spese colonna acqua

Salve,

come prima cosa saluto tutti, non ho trovato un topic dove salutare e come benvenuto, se c'è me ne scuso in anticipo.

 

Faccio una domanda a cui non trovo risposta, in un condominio dove vi è un contatore condominiale per la fornitura dell’Acqua si è verificata una perdita in una delle due diramazioni che alimenta una parte degli appartamenti del condominio, per capirci dopo il contatore condominiale la tubazione si divide in due una alimenta 3 appartamenti e l’altra altri tre.

 

La perdita si trova dopo la diramazione come detto, a che aspetta la sistemazione della tubazione, ai 3 appartamenti che vengono alimentati dalla tubazione incriminata oppure a tutti i condomini?

 

Grazie per la gentilezza.

 

Stefano

Il condominio risponde dei danni,se il guasto è provocato solo dalla lesione del tubo verticale.

------------------------------------------------------------------------------------------

LA "BRAGA DI INNESTO DEGLI SCARICHI" È BENE DI PROPRIETÀ ESCLUSIVA ED IL CONDOMINIO NE È CUSTODE EX 2051 Cassazione, Sez. II, 3 settembre 2010, n. 19045

Infiltrazioni d’acqua provenienti dalla rottura della “braga” della colonna di scarico

CASSAZIONE,17marzo2005,n.5792

Ai sensi dell’art. 1117 n° 3 c.c. , i canali di scarico sono oggetto di proprietà comune solo fino al punto di diramazione degli impianti ai locali di proprietà esclusiva, e poiché la braga, quale elemento di raccordo fra la tubatura orizzontale di pertinenza del singolo appartamento e la tubatura verticale, di pertinenza condominiale, è strutturalmente posta nella diramazione, essa non può rientrare nella proprietà comune condominiale, che è tale perché serve all’uso (ed al godimento) di tutti i condomini; e, nella specie la braga qualunque sia il punto di rottura della stessa, serve soltanto a convogliare gli scarichi di pertinenza del singolo appartamento, a differenza della colonna verticale che, raccogliendo gli scarichi di tutti gli appartamenti, serve all’uso di tutti i condomini.

Costituendo la “braga” per quanto sopra detto, parte dell’impianto di scarico di proprietà esclusiva, i danni conseguenti alla rottura della stessa, non possono che essere posti a carico del condomino o proprietario dell'impianto.

Salve,

come prima cosa saluto tutti, non ho trovato un topic dove salutare e come benvenuto, se c'è me ne scuso in anticipo.

 

Faccio una domanda a cui non trovo risposta, in un condominio dove vi è un contatore condominiale per la fornitura dell’Acqua si è verificata una perdita in una delle due diramazioni che alimenta una parte degli appartamenti del condominio, per capirci dopo il contatore condominiale la tubazione si divide in due una alimenta 3 appartamenti e l’altra altri tre.

 

La perdita si trova dopo la diramazione come detto, a che aspetta la sistemazione della tubazione, ai 3 appartamenti che vengono alimentati dalla tubazione incriminata oppure a tutti i condomini?

 

Grazie per la gentilezza.

 

Stefano

la spesa è a carico dei 3 appartamenti alimentati dalla tubazione rotta

×