Vai al contenuto
Zulian Federico

Revisione tabelle millesimali - per la revisione delle tabelle millesimali come si procede?

Buongiorno,

sono neo amministratore volevo chiedere per la revisione delle tabelle millesimali come si procede??

in un condominio di sette unità abitative un condomino ha acquistato un altro appartamento e lo sta unendo al suo...

Deve pagare un tecnico che effettui il ricalcolo dei millesimi e poi lo porta in assemblea??

se l'assemblea non approva rimane la tabella vecchia??la maggiornanza sono i 500 millesimi con la magg degli intervenuti??

Grazie

Se un condomino unisce due appartamenti non si modifica la tabella millesimale si sommano i mlm dei due appartamenti.

Però non sempre è così automatico. Ciò è vero solo se non cambio nullo in termini di destinazione degli ambienti interni. Voglio dire che magari la nuova unità immobiliare formatasi dall'unione dei due appartamenti potrebbe non avere più due cucine o due bagni o due ripostigli, o due disimpegni quindi ci saranno piuttosto da rivedere i vari coefficienti di luminosità, di prospetto, di orientamento o di destinazione. questo inciderà sul calcol finale dei millesimi, magari di poco ma inciderà. Così solo per la precisione.

Però non sempre è così automatico. Ciò è vero solo se non cambio nullo in termini di destinazione degli ambienti interni. Voglio dire che magari la nuova unità immobiliare formatasi dall'unione dei due appartamenti potrebbe non avere più due cucine o due bagni o due ripostigli, o due disimpegni quindi ci saranno piuttosto da rivedere i vari coefficienti di luminosità, di prospetto, di orientamento o di destinazione. questo inciderà sul calcol finale dei millesimi, magari di poco ma inciderà. Così solo per la precisione.
Per la precisione, nel complesso pensi di cambiare per almeno un quinto il valore proporzionale dell'unità immobiliare in rapporto alle altre u.i. come previsto dall'art 69 Dacc, unendo due appartamenti e facendo una semplice somma dei mlm precedenti?

Va da se che non trova applicazione l'art. 69 perche non vi è nessun incremento di nuove superfici. Ma se accorpo due unità immobiliari e ne modifico radicalmente la destinazione degli interni, forse il calcolo intrinseco per l'accertamento dei valori di cui all'art. 68 dacc, potrebbe richiedere qualche aggiustamento. Se non si effettuano modifiche chiaramente si sommano i millesimi e basta.

Va da se che non trova applicazione l'art. 69 perche non vi è nessun incremento di nuove superfici. Ma se accorpo due unità immobiliari e ne modifico radicalmente la destinazione degli interni, forse il calcolo intrinseco per l'accertamento dei valori di cui all'art. 68 dacc, potrebbe richiedere qualche aggiustamento. Se non si effettuano modifiche chiaramente si sommano i millesimi e basta.
Scusami, ma allora se cambi destinazione d'uso da appartamento a studio medico o altro, pretendi di modificare la tabella millesimale?

 

Dacc Art. 68.Ove non precisato dal titolo ai sensi dell'articolo 1118, per gli effetti indicati dagli articoli 1123, 1124, 1126 e 1136 del codice, il valore proporzionale di ciascuna unità immobiliare è espresso in millesimi in apposita tabella allegata al regolamento di condominio.

Nell'accertamento dei valori di cui al primo comma non si tiene conto del canone locatizio, dei miglioramenti e dello stato di manutenzione di ciascuna unità immobiliare.

No. Ma se modifichi radicalmente le destinazioni interne devi applicare ad ogni vano i coefficienti di Dest. Or. Prosp. Lum in funzione delle nuove superfici e destinazioni ricavate. Se elimino una cucina non abitabile accorpandola con una camera, il coeff. di destinazione passa da 0.90 a 1.00 e nel contempo la superfice passa da 8,00 mq a 20,00, mentre il coeff. di luminosita passa da 0.90 a 1.00. E se il coef. di prospetto passa da 0.80 a 1.00 anch'esso, che si fa?. Il mio è solo un dubbio Tullio perchè variano i valori di accertamento dei singoli vani non la destinazione d'uso dell'intero appartamento accorpato.

Vi chiedo come comportarmi x chiedere la revisione delle tabelle millesimali.

Un condomino ha chiuso il terrazzo di sua proprietà realizzando un appartamento ma si rifiuta di fare rivedere le tabelle millesimali , gli altri condomini temendo di doversi accollare la spesa del tecnico

non vogliono procedere.

L'amministratore mi suggerisce di rivolgermi ad un legale.

Io vorrei mettere per iscritto la mia richiesta.

Cosa mi suggerite ? grazie

Vi chiedo come comportarmi x chiedere la revisione delle tabelle millesimali.

Un condomino ha chiuso il terrazzo di sua proprietà realizzando un appartamento ma si rifiuta di fare rivedere le tabelle millesimali , gli altri condomini temendo di doversi accollare la spesa del tecnico

non vogliono procedere.

L'amministratore mi suggerisce di rivolgermi ad un legale.

Io vorrei mettere per iscritto la mia richiesta.

Cosa mi suggerite ? grazie

Il primo passo è avere la certezza che la costruzione di quella terrazza abbia modificato il valore di una u.i. di almeno 1/5 (p.es. la tua), per questo sarà necessaria una perizia a tue spese, poi in assemblea si potrà modificare la tabella millesimale a maggioranza del 2°c. art. 1136 cc;

 

Art. 69.

I valori proporzionali delle singole unità immobiliari espressi nella tabella millesimale di cui all'articolo 68 possono essere rettificati o modificati all'unanimità. Tali valori possono essere rettificati o modificati, anche nell'interesse di un solo condomino, con la maggioranza prevista dall'articolo 1136, secondo comma, del codice, nei seguenti casi:

1) quando risulta che sono conseguenza di un errore;

2) quando, per le mutate condizioni di una parte dell'edificio, in conseguenza di sopraelevazione, di incremento di superfici o di incremento o diminuzione delle unità immobiliari, è alterato per più di un quinto il valore proporzionale dell'unità immobiliare anche di un solo condomino. In tal caso il relativo costo è sostenuto da chi ha dato luogo alla variazione.

Se nonostante ciò l'assemblea non modifica la tabella, avrai l'opportunità di adire al Giudice, richiedendo anche i danni e le spese che hai sostenuto

×