Vai al contenuto
Francesca78

Restituzione documenti amministratore revocato

Salve a tutti, nel mio condominio tra un po' si terrà l'assemblea di chiusura dell'esercizio e all'ordine del giorno, tra le varie, è indicata la conferma/revoca dell'amministratore di condominio.

Dato che il nostro condominio ha solo 4 condòmini, probabilmente l'amministratore verrà revocato e non verrà contestualmente nominato un altro ma andremo avanti con una gestione autonoma.

Dunque volevo sapere se, anche in tale caso (revoca dell'amministratore senza successore), il condominio abbia comunque diritto alla restituzione dei documenti, attualmente in mano all'amministratore uscente, riguardanti il nostro condominio.

La curiosità nasce dal fatto che tutti i condòmini sono d'accordo a che, seppur in assenza di una vera e propria nomina, una (seppur minima) gestione condominiale venga affidata ad uno dei condòmini in quanto il nostro condominio ha comunque interesse a mantenere l'assicurazione, il conto corrente e delle altre cose che vanno dunque gestite da qualcuno.

Grazie per le risposte

Dato che il nostro condominio ha solo 4 condòmini, probabilmente l'amministratore verrà revocato e non verrà contestualmente nominato un altro ma andremo avanti con una gestione autonoma.

Dunque volevo sapere se, anche in tale caso (revoca dell'amministratore senza successore), il condominio abbia comunque diritto alla restituzione dei documenti, attualmente in mano all'amministratore uscente, riguardanti il nostro condominio.

Ovviamente, SI. L'amministratore uscente DEVE riconsegnare tutti i documenti al... "condomino facente funzione di amministratore" che avrete nominato in assemblea.

"condomino facente funzione di amministratore"meglio sostituirlo con "persona che svolge funzioni analoghe a quelle dell'amministratore" .

 

 

i "facente funzioni" sono quelle persone che non sono titolari di un ufficio ma hanno le stesse funzioni quindi si assumono gli stessi onori ed oneri .

Il fatto è che tale condòmino non riceverà alcun incarico formale onde evitare assunzioni di responsabilità, dunque la responsabilità sarà solidale di tutti i condòmini. Forse ho posto male il quesito, comunque volevo chiedere se il condominio ha comunque diritto a ricevere tutta la documentazione in possesso dell'amministratore uscente, pur in assenza di nuovo amministratore.

Comunque, documentandomi un po', ho letto che in tali casi viene nominato in assemblea un "custode dei documenti" che avrà l'incarico di ricevere tali documenti dall'amministratore uscente; dunque mi pare di capire che in effetti via sia un diritto del condominio alla restituzione dei documenti....Confermate???

Il fatto è che tale condòmino non riceverà alcun incarico formale onde evitare assunzioni di responsabilità, dunque la responsabilità sarà solidale di tutti i condòmini. Forse ho posto male il quesito, comunque volevo chiedere se il condominio ha comunque diritto a ricevere tutta la documentazione in possesso dell'amministratore uscente, pur in assenza di nuovo amministratore.

Comunque, documentandomi un po', ho letto che in tali casi viene nominato in assemblea un "custode dei documenti" che avrà l'incarico di ricevere tali documenti dall'amministratore uscente; dunque mi pare di capire che in effetti via sia un diritto del condominio alla restituzione dei documenti....Confermate???

Confermiamo, i documenti sono di proprietà del condominio e l'amministratore ne è solo il custode finchè è in carica.

Alla fine del mandato restituisce tutto al mandante (al condominio)

Cerca di continuare solo una discussione

Avevo risposto anche qui:

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/revoca-amministratore-e-restituzione-documenti-67494/

Scusami Leonardo53, ma essendo nuova su questo forum, all'inizio ho avviato la discussione un po' a caso, poi mi sono resa conto che forse, dato l'argomento, rientrava di più sull'altro argomento di discussione, allora l'errore.

Comunque grazie per le risposte

×