Vai al contenuto
Repo30

Responsabilità verso terzi di utenze condominiali intestate a singolo condomino

Un proprietario volontario si è intestato utenze condominiali come ad es, luce servizi, passo carraio, ecc, ha delle responsabilità riguardo danni a terzi?

Ad esempio: 

- una lampadina delle scale condominiali si guasta, qualcuno salendo al buio le scale cade e si frattura un arto

- passo carraio senza lampeggianti luminosi esterni funzionanti, un pedone urta un auto in manovra e si ferisce

Grazie in anticipo per le opinioni e risposte

 

Ritengo di sì, ma non quelle rappresentate.

Infatti al di là di come sia intestata l'utenza, le lampadine e i lampeggianti restano di proprietà e responsabilità condominiale.

Se però si dimenticasse di pagare la luce e a causa di ciò il servizio venisse sospeso, sarebbe responsabile dei danni conseguenti.

Modificato da condo77
condo77 dice:

Ritengo di sì, ma non quelle rappresentate.

Infatti al di là di come sia intestata l'utenza, le lampadine e i lampeggianti restano di proprietà e responsabilità condominiale.

Se però si dimenticasse di pagare la luce e a causa di ciò il servizio venisse sospeso, sarebbe responsabile dei danni conseguenti.

Ho capito.

Il proprietario è responsabile di eventuali danni.

Quindi i condomini se la proprietà è condominiale

Perfetto.

Grazie!

Repo30 dice:

Ho capito.

Il proprietario è responsabile di eventuali danni.

Quindi i condomini se la proprietà è condominiale

Perfetto.

Grazie!

Esatto. 👍

Però se la proprietà del cortile è di un solo condomino ma di uso comune?

Sui danni a terzi per cattiva o assente manutenzione risponde chi?

Il proprietario della pertinenza è presente ma non è in grado di provvedere causa età avanzata.

 

 

 

 

Modificato da Repo30
Repo30 dice:

Però se la proprietà del cortile è di un solo condomino ma di uso comune?

Sui danni a terzi per cattiva o assente manutenzione risponde chi?

Il proprietario della pertinenza è presente ma non è in grado di provvedere causa età avanzata.

 

 

 

 

Sicuramente risponde il proprietario, potenzialmente anche gli usuari.

Da capire come sia definito questo diritto d'uso, perché nel medesimo termine può rientrare un semplice diritto di passaggio, con minima responsabilità per i titolari, fino ad un diritto d'uso esclusivo, con massima responsabilità per i titolari e corrispondentemente minore per il proprietario.

Conta che la responsabilità nasce sia dalla proprietà dell'oggetto, ma anche dalla custodia:

https://www.condominioweb.com/danni-da-cose-in-custodia-in-condominio.17549

condo77 dice:

Sicuramente risponde il proprietario, potenzialmente anche gli usuari.

Da capire come sia definito questo diritto d'uso, perché nel medesimo termine può rientrare un semplice diritto di passaggio, con minima responsabilità per i titolari, fino ad un diritto d'uso esclusivo, con massima responsabilità per i titolari e corrispondentemente minore per il proprietario.

Conta che la responsabilità nasce sia dalla proprietà dell'oggetto, ma anche dalla custodia:

https://www.condominioweb.com/danni-da-cose-in-custodia-in-condominio.17549

Grazie.....

×