Vai al contenuto
giuseppe54

Responsabilità del presidente in assemblea - qualcuno potrebbe chiarirmi riguardo le responsabilità del presidente in assemblea condominiale

qualcuno potrebbe chiarirmi riguardo le responsabilità del presidente in assemblea condominiale ?

di cosa potrebbe rispondere personalmente ?

mi spiego :

"difronte ad una assemblea correttamente convocata,

che ha raggiunto il quorum di validità,

si prende unanimamente una decisione riguardo la messa in sicurezza dello stabile

con nessuno dei presenti astenuti o dissenzienti,

senza gara alcuna per l'opera ma incaricando con decisione unanime,

una ditta utilizzata per precedenti lavori nel condominio"

mi chiedo se un condomino arrivato in ritardo in assemblea a decisioni gia approvate,

al quale fattogli un sunto dell'accaduto e dichiarato egli stesso il suo assenso,

può dar seguito ad un azione contro la delibera se nei giorni seguenti matura l'idea opposta all'assenso fornito.

E comunque gli assenti che vogliano impugnare la delibera, che azione possono rivalere contro il presidente???

Grazie e spero di esser stato chiaro

il condomino che ha approvato le decisioni assembleari anche se giunto in ritardo, non può successivamente ripensarci e proporre opposizione. Per quanto riguarda gli assenti possono proporre opposizione entro 30 gg. dal ricevimento del verbale.

 

P.S. non capisco cosa c'entra il Presidente

qualcuno ha avanzato l'ipotesi di citarlo non so se a giusto titolo e quindi volevo capire che tipo di responsabilità avesse difronte alla legge

ti ringrazio

qualcuno ha avanzato l'ipotesi di citarlo non so se a giusto titolo e quindi volevo capire che tipo di responsabilità avesse difronte alla legge

ti ringrazio

per quale motivazione bisognerebbe citarlo?

 

Se in assemblea è stata presa una decisione, chi ha verbalizzato il proprio diniego più proporre opposizione alla delibera entro 30 gg. data data dell'assemblea, per quanto riguarda gli assenti entro 30 gg. dalla data di ricevimento del verbale. Il presidente non entra nel merito delle decisioni prese, giuste o sbagliate che siano

non saprei credo per aver firmato un verbale che qualcuno vuole impugnare.....ma non è chiaro il motivo reale, se gli si addebita qualche illecito commesso in assemblea, che dal verbale a mio parere non si evince...quindi mi son chiesto se oltre alle corrette convocazioni e deleghe, e alla corretta votazione per le decisioni approvate....ci fossero altre responsabilità che io non conosco che potessero giustificare un azione legale conto il presidente...ma mi pare di capire che la gente spara solo nel mucchio per sperare di intimorire...

grazie

non saprei credo per aver firmato un verbale che qualcuno vuole impugnare.....ma non è chiaro il motivo reale, se gli si addebita qualche illecito commesso in assemblea, che dal verbale a mio parere non si evince...quindi mi son chiesto se oltre alle corrette convocazioni e deleghe, e alla corretta votazione per le decisioni approvate....ci fossero altre responsabilità che io non conosco che potessero giustificare un azione legale conto il presidente...ma mi pare di capire che la gente spara solo nel mucchio per sperare di intimorire...

grazie

Chi non è d'accordo con le decisioni prese, l'unica azione che può fare è contro la delibera e non contro il presidente

Riprendo il post, con una domanda.

Sé il presidente non controlla per bene la presenza di tutte le deleghe e il verbale viene impugnato, la distrazione dello stesso presidente può essere oggetto di problemi a cui andrà incontro o si annulla l esito della specifica assemblea e finisce lì?

Insomma nn andrà incontro a rogne di tipo legale, a parte firse l essere guardato storto dai condomini per l errore commesso!!!

dinofour dice:

Insomma nn andrà incontro a rogne di tipo legale, a parte firse l essere guardato storto dai condomini per l errore commesso!!!

Questa è una domanda con risposta da un milione di dollari, solamente un giudice con sentenza può decidere eventuali danni cagionati per volere o negligenza o caso fortuito dal Presidente dell'assemblea.

Per cui vi consiglio di nominare un presidnte capace che conosca bene lo norme.

apri una nuova discussione evitando il recupero di 1uella di otre 3 anni fa

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×