Vai al contenuto
AAGG

Responsabilità Amministratore - posso eseguire una simile azione?

Bouonase a Tutti,

avrei 1 quesito relativi ad una situazione personale e che coinvolge la responsabilità dell'amministratore

 

1) Per il 2° anno si presenta un caso di "aria" all'interno dell'impianto di riscaldamento centralizzato che impedisce il corretto riscaldamento della mia proprieta. Una volta acceso il riscaldamento i termosifoni si riempiono di aria per il 50% e tale situazione impedisce il riscaldamento in maniera corretta. In 10 ore di accensione del riscaldamento, la mia abitazione (situata in montagna) passa da 5.3 Gradi a 11 Gradi. Visto che pago il riscaldamento per ore di funzionamento questa situazione mi penalizza pesantemente. Ho segnalato il caso all'amministratore ma l unica risposta è stata che non può farci nulla......e l'unica alternativa è montare valvole che scaricano l aria in maniera autonoma.

Questa situazione danneggia anche gli altri condomini che pagano come me una quota fissa calcolata sulla spesa totale/anno

Ho comunicato all'amministratore che finché tale problema non verrà risolto io sospenderò sia il pagamento delle spese di condominio (Quota di riscaldamento) e che non paghero il "delta" delle ore aggiuntive del riscaldamento rispetto all'anno precedente.

Posso eseguire una simile azione? Non è responsabilità dell'amministratore il corretto funzionamento del riscaldamento?

Grazie

Io ho lo stesso tuo problema, siccome ogni anno scaricano l'impianto per effettuare lavori, alla riaccensione per circa due mesi i miei termosifoni non vanno bene (purtroppo sono all'ultimo piano).

Mi sono imparato a fare lo scarico e ogni santo giorno per due mesi faccio lo spurgo. Per esperienza le valvole automatiche scarico aria vanno bene quando l'aria è poca ma nel mio caso niente.

Il mio amministratore si è dato da fare per far intervenire la ditta di manutenzione, ma sono anni e ancora sto combattendo.

Per il pagamento ti consiglio di pagare sennò passi dalla ragione al torto, ma questa è una mia opinione personale.

Aspetto il prossimo anno con i contabilizzatori, in modo che se non mi scaldo non pago, ma se vedo che non risolvo mi distacco.

Cambiate amministratore, ve ne serve uno proattivo e competente.

Cambiate amministratore, ve ne serve uno proattivo e competente.

io comincerei con il pretendere che all'assemblea siano presenti manutentore caldaia e termotecnico, quello che adesso dovrà fare il nuovo riparto spese come da uni 10200 e indicare al condominio che come penso io, i conta ore non rispondono alla normativa europea adottata con il d.leg 102/2014 ... e con l'occasione farsi indicare come risolvere o meglio attenuare il problema

 

perchè credo che il vero problema del condominio in montagna di AAGG sia che non essendo a casa le persone, non si riesce mai a fare i necessari interventi di spurgatura fatti per bene

oggi spurgo, domani arriva una famiglia che non c'è oggi e apre il termo che oggi è chiuso e immette l'area che non ho spurgato oggi perchè non c'era essendo chiuso il termo ....

 

un cane che si morde la cosa

×