Vai al contenuto
Massij

Requisiti minimi per svolgere l'attività di amministratore

Salve, ho dei dubbi spero me li chiarirete...

 

Vorrei sapere se posso esercitare tale professione...

 

I miei requisiti sono:

Diploma scuola media inferiore, sono arrivato fino al 2 anno di scuole superiori, poi ho abbandonato per vari motivi.

 

Ho conseguito un corso di amministratore condominile il 01/03/2004 e mi è stato rilasciato attestato di frequenza al corso di amministratore condominiale e quindi ad esercitare professione, e a tutti gli effetti di legge conferisce il diritto all'inserimento del mio nominativo nella lista degli amministratori condominiali indicati dall'A.C.A.P. con relativa matricola quella composta di tre cifre.

 

Dallo scorso anno precisamente da Giugno 2012 sto esercitando tale professione come collaboratore con un altro amministratore che fa questa attività da oltre 18 anni.

 

Grazie a chi mi deluciderà in merito.

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 alle ore 14:40:25

Scritto da Massij il 04 Apr 2013 - 14:37:40: Salve, ho dei dubbi spero me li chiarirete...

 

Vorrei sapere se posso esercitare tale professione...

 

I miei requisiti sono:

Diploma scuola media inferiore,

No.

Senza diploma,non si può.

 

 

 

 

«Art. 71-bis. – Possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio coloro:

...

 

f) che hanno conseguito il diploma di

scuola secondaria di secondo grado;

 

 

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 04 Apr 2013 - 14:57:49:

 

No.

Senza diploma,non si può.

 

 

«Art. 71-bis. – Possono svolgere l’incarico di amministratore di condominio coloro:

...

 

f) che hanno conseguito il diploma di

scuola secondaria di secondo grado;

Staff

 

Anche per chi esercita tale professione da oltre 10 anni???

 

E se vado a prendermi un diploma in una scuola privata???

 

 

Scritto da Massij il 04 Apr 2013 - 15:05:41:

Anche per chi esercita tale professione da oltre 10 anni???

 

E se vado a prendermi un diploma in una scuola privata???

 

 

Anche ma...*

la legge finalmente mette dei paletti come ci sono in tutte le attività.

Libero di scegliere la tua formazione,a mio giudizio,sul sapere non si fanno sconti.

 

 

 

 

 

*A quanti hanno svolto attivita` di amministrazione di condominio per almeno un anno, nell’arco dei tre anni precedenti alla

data di entrata in vigore della presente disposizione, e`consentito lo svolgimento dell’attivita` di amministratore anche in mancanza dei requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma. Resta salvo l’obbligo di formazione periodica

 

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 04 Apr 2013 - 15:11:00:

 

Anche ma...*

la legge finalmente mette dei paletti come ci sono in tutte le attività.

Libero di scegliere la tua formazione,a mio giudizio,sul sapere non si fanno sconti.

 

*A quanti hanno svolto attivita` di amministrazione di condominio per almeno un anno, nell’arco dei tre anni precedenti alla

data di entrata in vigore della presente disposizione, e`consentito lo svolgimento dell’attivita` di amministratore anche in mancanza dei requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma [...]

Quindi io che ho svolto l'attività di amministratore dal giugno scorso??? Sono esente dal possedere un diploma di scuola media superiore???

E il mio collega che svolge l'attività da 18 anni anche lui è esente dal possedere un diploma di scuole superiori???

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 15:22:27

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 15:23:35

Scritto da Massij il 04 Apr 2013 - 15:21:12:

Quindi io che ho svolto l'attività di amministratore dal giugno scorso??? Sono esente dal possedere un diploma di scuola media superiore???

2)E il mio collega che svolge l'attività da 18 anni anche lui è esente dal possedere un diploma di scuole superiori???

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 15:22:27

 

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 15:23:35

1)Incerto,dipende dalla data e dal documento che attesta l'inizio dell'attività.Riferimenti non definiti dalla norma ma a logica dipendenti da documento certo,ad esempio,certificato attribuzione partita iva.

 

2)Sicuro.

 

Staff

Art. 71-bis

 

I. Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio coloro:

 

a) che hanno il godimento dei diritti civili;

 

b) che non sono stati condannati per delitti contro la pubblica amministrazione, l'amministrazione della giustizia, la fede pubblica, il patrimonio o per ogni altro delitto non colposo per il quale la legge commina la pena della reclusione non inferiore, nel minimo, a due anni e, nel massimo, a cinque anni;

 

c) che non sono stati sottoposti a misure di prevenzione divenute definitive, salvo che non sia intervenuta la riabilitazione;

 

d) che non sono interdetti o inabilitati;

 

e) il cui nome non risulta annotato nell'elenco dei protesti cambiari;

 

f) che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di secondo grado;

 

g) che hanno frequentato un corso di formazione iniziale e svolgono attivita' di formazione periodica in materia di amministrazione condominiale.

 

II. I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile.

 

III. Possono svolgere l'incarico di amministratore di condominio anche societa' di cui al titolo V del libro V del codice. In tal caso, i requisiti devono essere posseduti dai soci illimitatamente responsabili, dagli amministratori e dai dipendenti incaricati di svolgere le funzioni di amministrazione dei condominii a favore dei quali la societa' presta i servizi.

 

IV. La perdita dei requisiti di cui alle lettere a), b), c), d) ed e) del primo comma comporta la cessazione dall'incarico. In tale evenienza ciascun condomino puo' convocare senza formalita' l'assemblea per la nomina del nuovo amministratore.

 

V. A quanti hanno svolto attivita' di amministrazione di condominio per almeno un anno, nell'arco dei tre anni precedenti alla data di entrata in vigore della presente disposizione, e' consentito lo svolgimento dell'attivita' di amministratore anche in mancanza dei requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma. Resta salvo l'obbligo di formazione periodica. (1)

 

_______________

(1) Articolo inserito dall'art. 25 della legge 11 dicembre 2012, n. 220. La nuova disposizione entra in vigore il 18 giugno 2013.

 

 

 

 

Modificato Da - Massij il 04 Apr 2013 15:52:33

Questo punto non mi è chiaro:

 

II. I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile.

 

 

Scritto da Massij il 04 Apr 2013 - 15:53:26: Questo punto non mi è chiaro:

 

II. I requisiti di cui alle lettere f) e g) del primo comma non sono necessari qualora l'amministratore sia nominato tra i condomini dello stabile.

 

 

se vuoi fare l'amministratore del solo immbobile in cui vivi non è necessario che tu abbia conseguito il diploma e abbia fatto il corso

 

 

Penso che lei possa fare la professione in quanto già la esercita da un anno, comunque resta da vedere se la legge intende un anno dalla data in entrata in vigore che è il 12/06/2013 o il mese che sarebbe sempre giugno. Se lei è associato a qualche associazione di categoria chieda delucidazione presso di loro. Il diploma da privato ha gli stessi effetti di quello preso al pubblico.

 

Vittorio Bocciero

Scritto da eden2536 il 04 Apr 2013 - 16:50:07:

1)Penso che lei possa fare la professione in quanto già la esercita da un anno, comunque resta da vedere se la legge intende un anno dalla data in entrata in vigore che è il 12/06/2013

2)o il mese che sarebbe sempre giugno. Se lei è associato a qualche associazione di categoria chieda delucidazione presso di loro. Il diploma da privato ha gli stessi effetti di quello preso al pubblico.

 

Vittorio Bocciero

1)18/6/2013 non 12

2)Le associazioni (ma anche i Giudici) al momento non si pronunciano in quanto la norma non è chiara.

 

 

Staff

Scritto da Patrizia Ferrari il 04 Apr 2013 - 15:36:46:

 

1)Incerto,dipende dalla data e dal documento che attesta l'inizio dell'attività.Riferimenti non definiti dalla norma ma a logica dipendenti da documento certo,ad esempio,certificato attribuzione partita iva.

 

2)Sicuro.

 

Staff

Il verbale dell'assemblea di giugno 2012 con la mia nomina di amministratore va bene lo stesso???

 

 

 

Non male.Potrebbe esser valido.

Dobbiamo attendere chiarimenti ma indiscutibile sia documento probato poi dal cambio rappresentanza in ade.

 

Staff

Non esiste diploma privato e diploma pubblico, il diploma in Italia è solo pubblico, la preparazione è un'altra cosa, ma la commissione è la stessa sia per la preparazione privata che per la preparazione pubblica.

 

Amministrare da più di un anno significa che la persona è amministratore di uno o più stabili, che siano estranei a quello in cui si abita.

 

Essere collaboratori non significa essere amministratori, significa essere impiegati, dipendenti o con qualsiasi nome si voglia qualificarli.

 

Amministrare da più di un anno significa avere condomini amministrati dalla persona in oggetto.

 

 

Perdonatemi se mi intrometto, faccio anche io una domanda.

 

1) Diplomato

2) Amministratore interno

3) meno di un anno negli ultimi 3

4) nessun corso

 

Da giugno decade per mancanza di requisiti oppure no?

 

Scritto da sonio il 10 Apr 2013 - 01:58:57: Perdonatemi se mi intrometto, faccio anche io una domanda.

 

1) Diplomato

2) Amministratore interno

3) meno di un anno negli ultimi 3

4) nessun corso

 

Da giugno decade per mancanza di requisiti oppure no?

 

Da giugno decade per mancanza di requisiti oppure no?

 

IL PROF ESTERNO SI,l'amminsitratore interno puo' anche essere un asino,non aver fatto alcun corso e neache deve fare formazione.

STI CA..i

QUESTA è LA RIFORMA DEL FUTURO.

Commentarla????

 

 

FATTI!!!

Non parole..

Scritto da Tesarius il 04 Apr 2013 - 19:49:51: ...Amministrare da più di un anno significa che la persona è amministratore di uno o più stabili, che siano estranei a quello in cui si abita.

"che siano estranei a quello in cui si abita"

è scritto nella riforma oppure è una tua interpretazione?

 

Io amministro gratuitamente il mio condominio da 5 anni e risulto quale legale rappresentante all'A.d.E., ho un pezzo di carta rilasciato dall'UNAI per aver frequentato un corso ma ho solo la licenza media inferiore.

 

Potrei cominciare l'attività di amministratore professionista oppure devo "acquistare" un diploma di quelli "5 anni in 1"?

 

 

×