Vai al contenuto
dalla

Regolamento assembleare ... vieta

Buona sera,Il mio regolamento assembleare condominiale, vieta di occupare le parti comuni condominiali con materiali o cose di qualsiasi natura,anche provvisorie, il Bar al piano terra ha davanti ,un porticato coperto condominiale che fa anche da collegamento per entrare nelle altre attività commerciali situate accanto, chiede di mettere dei tavoli per i suoi clienti...come fare?Si deve cambiare il regolamento a maggioranza?

Il Codice prevede questa possibilità.

 

Il condominio può "affittare" parti comuni che non ledano il diritto degli altri proprietari, per un periodo limitato nel tempo (sentenze hanno indicato massimo 9 anni) modificando il regolamento, ma con la maggioranza prescritta per le "innovazioni".

 

Per cedere la superficie a tempo indeterminato invece serve l'unanimità dei consensi.

Buona sera,Il mio regolamento assembleare condominiale, vieta di occupare le parti comuni condominiali con materiali o cose di qualsiasi natura,anche provvisorie, il Bar al piano terra ha davanti ,un porticato coperto condominiale che fa anche da collegamento per entrare nelle altre attività commerciali situate accanto, chiede di mettere dei tavoli per i suoi clienti...come fare?Si deve cambiare il regolamento a maggioranza?

Fate un contratto di locazione oneroso previo delibera assembleare. I redditi da locazione andranno ripartiti per millesimi di proprietà e dichiarati nella propria dichiarazione dei redditi come "redditi diversi"; l'amministratore vi dovrà rilascire apposita certificazione in carta libera.

... il Bar al piano terra ha davanti ,un porticato coperto condominiale che fa anche da collegamento per entrare nelle altre attività commerciali situate accanto, chiede di mettere dei tavoli per i suoi clienti...come fare?Si deve cambiare il regolamento a maggioranza?

SI, se volete concedere al bar questa facoltà senza impegnarvi per il futuro con un contratto dovete cambiare il regolamento assembleare con la maggioranza degli intervenuti ed almeno 500 millesimi deliberando che ciascun condòmino può far uso del porticato nei modi previsti dall'art. 1102 c.c.

Se le cose non andranno nel verso giusto, in qualsiasi momento e con le stesse maggioranze potrete modificare ancora il regolamento e riportare tutto come prima.

 

Art. 1102 c.c.

Ciascun partecipante può servirsi della cosa comune, purché non ne alteri la destinazione e non impedisca agli altri partecipanti di farne parimenti uso secondo il loro diritto. A tal fine può apportare a proprie spese le modificazioni necessarie per il miglior godimento della cosa. Il partecipante non può estendere il suo diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti, se non compie atti idonei a mutare il titolo del suo possesso.

×