Vai al contenuto
elis56

Regolamenti contattuali, una iattura !

Non ho domande da fare ma solo proporre un mio pensiero e ricevere i Vs illuminati pareri

 

E' indubbio che i regolamenti contrattuali trovino validi motivi per essere proposti e sottoscritti dalle parti. Io trovo che siano, per esperienza personale, una vera iattura, una palla al piede per i condòmini; e lo sono specialmente quando i regolamenti stessi siano stati redatti in tempi remoti (anche piu' di 40 anni fa) mentre il mondo cambia con rapidita' sorprendente, i comportamenti delle persone sono influenzate massicciamente dai "media" e dal "mercato", le tecnologie evelvono in un modo che i citti 40 anni fa non potevano nemmeno prevedere, e quando "la legge" non sempre si adegua e quando lo fa lo fa con lentezza esasperante e non sempre con criteri interpretativi chiari e precisi. E' lecito attendersi che nuovi proprietari possano anche non accetttare la sottoscrizione di detti regolamenti (mi piacerebbe sapere come si possa comprare qualcosa che il venditore non vuole venderti se non a patto di "comprare, oltre ai muri, anche la carta) e in ogni caso, ammesso che compri senza accettare il regolamento, si scatena una congerie di ripercussioni anche finanziarie (contabilita' separate !? per chi non accetta la norma contrattuale che deroga dal 1123/1124/1125/1126 cc ?) o peggio malumori tra gli stessi condòmini per il diverso trattamento.....non ci voglio neanche pensare.

 

Che dire poi di quelle norme che vengono bellamente disattese, secondo me giustamente; gli esempi cervellotici non mancano:

 

- la tenuta di animali; ho proposto topic in merito ricevendone pareri contrapposti ma che in fondo in fondo dicono che non c'e' giurisprudenza atta a definire se la 220/2012 abbia o no la preminenza, percio' se il regolamento prevede il divieto tale resta; ben fanno, dal mio punto di vista, coloro che se ne fregano e nei limiti imposti da altre norme (disturbo per rumori, esalazioni, sporcizia) danno a e ricevono amore da un animaletto (cane, gatto, cananrino che sia) che riempie la vita di persone anziane o portatori di handicapp che fanno di questi "amici" una ragione di vita

 

- l'inizio e il termine dell'esercizio finanziario che, se indicato nel regolamento contrattuale, e' praticamente impossibile modificare anche se, a parer mio, non riveste nessun carattere "contrattuale" e anzi potrebbe complicare la contabilita'; bello sarebbe lasciare all'assemblea di fissare a calendario solare (1 gennaio 31 dicembre) e invece no, il regolaemnto dice 13 marzo 12 marzo anno dopo.....ma che senso ha ?

 

- alcune norme "regolamentari" sull'uso dei beni comuni, alcune in difformita' dal codice: faccio un esempio banale, ci sia una norma che impedisce l'uso del giardino per il gioco dei bambini, relegati in una apposita area; l'assemblea con delibera secondo 1136 2° comma stabilisce di acquistare scivoli e altre attrezzature per il gioco e installarle proprio nel giardino; cambiare la norma del regolamento e' impossibile, percio' ? soldi spesi per niente !? bambini piangenti e delusi ?

 

- le auto a gas; trenta o ventanni fa ce n'erano poche e per come costruite, insicure; ebbene il regolamento potrebbe vietare il ricovero di questi mezzi nei box interrati; oggi le auto a gpl o metano sono diffusissime e intrinsecamente sicure e il locale interrato e' provvisto, da sempre, di estintori e manichette antincedio a norma; revocare il divieto mettendo daccordo piu' di 40 proprietari diversi (alcuni non si vedono mai in assemblea nemmeno per delega) e' impresa titanica se non utopica, che si fa......si obbligano i proprietari dei box a comprarsi un da un altra parte o li si obbliga a comprare un auto diesel ?

 

Potrei continuare con decine di altri impedimenti o limitazioni

 

Si dice che l'assemblea sia sovrana ma se deve vedersela con i regolamenti contrattuali perde sempre e comunque

Lo sfogo e' finito............ma come si fa a vivere in questo modo !

Basta non comprare nel condominio ove sono presenti regole contrattuali che non ci piacciono .

Caro Peppe64, potessi...., il fatto e' che purtroppo e' gia' accaduto ! E poi non sempre si e' dato scegliere, a volte bisogna magiare la minestra per che' la finestra e' troppo alta per saltare

 

Vorrei pero' che mi dessi il tuo spassionato parere, cosa ne pensi in generale del tema

×