Vai al contenuto
giani ges

Registro verbali - ma il registro verbali assemblee in pratica in cosa consiste?

Buona giornata a tutti, ma il registro verbali assemblee in pratica in cosa consiste?.

Cioè è una rubrica una raccolta di verbali sfusi non collegati tra loro o cosa.

Il registro dei verbali potrebbe essere contenuto in una cartella, oppure trascritto in un libro vero e proprio (si trovano in vendita), potrebbe essere conservato in forma digitale (meglio in più copie e in PC diversi o CD Rom, chiavette Usb ecc ecc), ma quello che dovrebbe essere conservato (però immagino che pochi amministratori lo fanno) è la scrittura originale redatta dal segretario durante il corso dell'assemblea.

Le indicazioni che ci fornisce il Codice Civile sono indicate negli artt. 1130 e 1136 cc, non dice altro;

 

cc art 1130 - 7) curare la tenuta del registro dei verbali delle assemblee, del registro di nomina e revoca dell'amministratore e del registro di contabilità. Nel registro dei verbali delle assemblee sono altresì annotate: le eventuali mancate costituzioni dell'assemblea, le deliberazioni nonché le brevi dichiarazioni rese dai condomini che ne hanno fatto richiesta; allo stesso registro è allegato il regolamento di condominio, ove adottato. Nel registro di nomina e revoca dell'amministratore sono annotate, in ordine cronologico, le date della nomina e della revoca di ciascun amministratore del condominio, nonché gli estremi del decreto in caso di provvedimento giudiziale. Nel registro di contabilità sono annotati in ordine cronologico, entro trenta giorni da quello dell'effettuazione, i singoli movimenti in entrata ed in uscita. Tale registro può tenersi anche con modalità informatizzate;

cc 1136 - Delle riunioni dell'assemblea si redige processo verbale da trascrivere nel registro tenuto dall'amministratore.

Quello che io intendo è: un registro, è una raccolta di fogli spillati, una scrittura su un libro numerato, una raccolta di fogli.

L'altro giorno ha visto, tramite delega, una serie di fogli svolazzanti.

Quello che io intendo è: un registro, è una raccolta di fogli spillati, una scrittura su un libro numerato, una raccolta di fogli.

L'altro giorno ha visto, tramite delega, una serie di fogli svolazzanti.

Purtroppo non ci sono disposizioni e/o norme attuative su come si devono conservare i verbali, fatto salvo non sia previsto nel RdC, sta nella capacità organizzativa dell'amministratore tenere in ordine il registro dei verbali.
×