Vai al contenuto
brancaleone

Registro di Contabilità - condomini

Da quello che so, il registro di contabilità è un documento avente le pagine numerate e certificate una per una in modo che non possano essere modificate a piacimento.

Rileggendo una circolare inviata a tutti condomini, l'amministratore dice che sarà sua cura tenere questo registro in modalità informatizzata.

Mi domando se ci sono regole per tenere tale registro sul computer, e che non sia possibile modificarlo.

Salve,

non ci sono formalità specifiche, se non seguire le regole contabili che disciplinano la sua tenuta.

Ormai tutto si sta informatizzando, al massimo potete chiedere che mensilmente (o ogni tot mesi) lui vi dia copia.

 

Cordiali saluti.

salve,si ma informatizzandolo, successivamente si possono eseguire anche correzioni.

Salve,

non ci sono formalità specifiche, se non seguire le regole contabili che disciplinano la sua tenuta.

Ormai tutto si sta informatizzando, al massimo potete chiedere che mensilmente (o ogni tot mesi) lui vi dia copia.

 

Cordiali saluti.

Grazie della risposta.

La mia domanda nasce dal fatto che vorrei controllare dei movimenti di c/c che sono molto nebulosi, non per colpa dell'amministratore ma perchè l'estratto conto delle BancoPosta è troppo sintetico.

Mi spiego, si legge bonifico del xx xx xx di € xx,xx ma non indica a chi è stato fattto.

Siccome di queste voci ce ne sono tantissime, diventa impossibile capirci qualcosa.

Speravo che le annotazioni sul Libro Contabile fossero più specifiche.

salve,si ma informatizzandolo, successivamente si possono eseguire anche correzioni.

vero, ma tutte dovranno comunque concordare con i giustificativi di spesa e con i versamenti dei condomini e con le entrate varie (rimborsi ad es.).

se ci si accorge di aver commesso un errore lo si corregge.

e alla fine dell'esercizio tutto deve quadrare con quanto c'è in cassa (vedi c/c condominiale) e assegni non versati o quant'altro.

Salve,

senz'altro sarà utile, ad ogni modo ci sono altri mezzi per verificare incrociando i dati. E comunque si può richiedere il dettaglio dell'operazione.

 

Cordiali saluti.

Grazie della risposta.

La mia domanda nasce dal fatto che vorrei controllare dei movimenti di c/c che sono molto nebulosi, non per colpa dell'amministratore ma perchè l'estratto conto delle BancoPosta è troppo sintetico.

Mi spiego, si legge bonifico del xx xx xx di € xx,xx ma non indica a chi è stato fattto.

Siccome di queste voci ce ne sono tantissime, diventa impossibile capirci qualcosa.

Speravo che le annotazioni sul Libro Contabile fossero più specifiche.

certo che devono essere più specifiche ed è questa descrizione dettagliata dell'operazione che deve essere riportata sul registro di contabilità.

Un suggerimento. chiedere all'amministratore di inserire brevemente nella descrizione del bonifico ( visto che è libero e viene deciso dall'amministratore) i dati che necessitate (riferimento fattura n.Ro, fornitore, ecc.) e che non sono indicati dal sw della banca

 

- - - Aggiornato - - -

 

Da quello che so, il registro di contabilità è un documento avente le pagine numerate e certificate una per una in modo che non possano essere modificate a piacimento.

Rileggendo una circolare inviata a tutti condomini, l'amministratore dice che sarà sua cura tenere questo registro in modalità informatizzata.

Mi domando se ci sono regole per tenere tale registro sul computer, e che non sia possibile modificarlo.

Chiedo conferma degli obblighi formali citati sopra inerenti il registro di contabilità?

Da quello che so, il registro di contabilità è un documento avente le pagine numerate e certificate una per una in modo che non possano essere modificate a piacimento.

Rileggendo una circolare inviata a tutti condomini, l'amministratore dice che sarà sua cura tenere questo registro in modalità informatizzata.

Mi domando se ci sono regole per tenere tale registro sul computer, e che non sia possibile modificarlo.

 

Chiedo conferma degli obblighi formali citati sopra inerenti il registro di contabilità?

non c'è nessun obbligo formale per tenere il registro di contabilità del condominio.

bastano 5 colonne scritte anche su quaderno a quadretti:

data dell'operazione,

descrizione dell'operazione,

entrate,

uscite,

saldo progressivo.

l'essenziale è che a fronte di ogni operazione ci sia un giustificativo.

non c'è nessun obbligo formale per tenere il registro di contabilità del condominio.

bastano 5 colonne scritte anche su quaderno a quadretti:

data dell'operazione,

descrizione dell'operazione,

entrate,

uscite,

saldo progressivo.

l'essenziale è che a fronte di ogni operazione ci sia un giustificativo.

Ove il totale del registro di contabilità deve corrispondere al totale del riepilogo finanziario

Ove il totale del registro di contabilità deve corrispondere al totale del riepilogo finanziario

... of course ...

🙂

Ove il totale del registro di contabilità deve corrispondere al totale del riepilogo finanziario

... ça va sans dire ... 🙂

×