Vai al contenuto
emscibo

Registro anagrafe condomini

Ho inviato un modulo prestampato per l'acquisizione dei dati necessari alla formazione del Registro e già un condòmino me l'ha restituito cancellando ( ha barrato con una linea trasversale) tutta la parte relativa ai dati sulla sicurezza degli impianti presenti nell'appartamento.

Ha regolarmente compilato invece la restante parte meramente anagrafica.

La maggior parte, se non la quasi totalità delle unitè immobiliari, ritengo che sia assolutamente priva di qualsiasi certificazione sulla sicurezza, risalendo la costruzione dell'edificio condominiale agli anni '70.

I condòmini, quindi, prevedo che si asterranno quantomeno dal compilare tale parte.

Due unità immobiliari inoltre poichè utilizzate, l'una a deposito di atti e fascicoli della P.A. fuori da ogni norma di sicurezza ( intestatario è purtroppo il Comune), e l'altra locata come officina meccanica senza alcun 'controllo' di sicurezza, ritengo che si asterranno in ogni caso dal restituire il modulo.

Che fare?

Ho letto già un Topic del genere, in cui io rispondevo che io avendo acquistato quando non era obbligatorio allegare nessun certificato di conformità nel rogito, sono nella stessa identica situazione, ma ho trovato questo link dove si dice;

 

Il riscontro sullo stato di sicurezza dell'immobile non comporta alcun obbligo per il condomino di produrre documenti. Il condomino deve soltanto segnalare quando è il caso il verificarsi di problemi che possano mettere a repentaglio la sicurezza dell'immobile. Nulla dunque l'amministratore può richiedere al condomino a livello di documentazione sulla sicurezza. ....

http://www.italiaoggi.it/news/dettaglio_news.asp?id=201304270935351211&chkAgenzie=ITALIAOGGI

 

Chiedo conferma ai più esperti.

Alcune associazioni di amministratori professionali hanno adottato moduli di richiesta dati molto 'invasivi', nei quali si richiede impianto per impianto (es .impianto elettrico, idrico, di condizionamento etc) che il condòmino dichiari se ha la documentazione di regolarità dell'impianto (DI.Co. o Di.ri) e si impegna a segnalare in futuro ogni variazione.

×