Vai al contenuto
adamori1967@gmail.co

Recesso del locatore per vendita immobile

Buon giorno 

pongo il seguente quesito

Ho locato un immobile ad uso abitativo 4+4

Sei mesi prima della scadenza del primo quadriennio ho comunicato la disdetta per evitare il rinnovo del secondo quadriennio avendo intenzione di vendere l'immobile ai sensi dell'art.3 coma 1 lett. g L. 431/1998

Siccome oltre all'immobile adibito a mia abitazione ho altri due immobili di cui  uno è oggetto della locazione in questione e l'altro è concesso in comodato a mia figlia che lo abita con la sua famiglia

E' legittimo il motivo della vendita anche se rispetto alla previsione del suddetta norma oltre alla proprietà dell'immobile in cui abito ho anche quella dell'immobile abitato da mia figlia?

Io ritengo che sia un giusto motivo di recesso la vendita dell'immobile locato non potendo certamente vendere quello in cui abita mia figlia

Vi ringrazio per la risposta 

 

adamori1967@gmail.co dice:

Buon giorno 

pongo il seguente quesito

Ho locato un immobile ad uso abitativo 4+4

Sei mesi prima della scadenza del primo quadriennio ho comunicato la disdetta per evitare il rinnovo del secondo quadriennio avendo intenzione di vendere l'immobile ai sensi dell'art.3 coma 1 lett. g L. 431/1998

Siccome oltre all'immobile adibito a mia abitazione ho altri due immobili di cui  uno è oggetto della locazione in questione e l'altro è concesso in comodato a mia figlia che lo abita con la sua famiglia

E' legittimo il motivo della vendita anche se rispetto alla previsione del suddetta norma oltre alla proprietà dell'immobile in cui abito ho anche quella dell'immobile abitato da mia figlia?

Io ritengo che sia un giusto motivo di recesso la vendita dell'immobile locato non potendo certamente vendere quello in cui abita mia figlia

Vi ringrazio per la risposta 

 

“IL LOCATORE PUÒ AVVALERSI DELLA FACOLTÀ DI DINIEGO DEL RINNOVO DEL CONTRATTO, DANDONE COMUNICAZIONE AL CONDUTTORE CON PREAVVISO DI ALMENO SEI MESI, PER I SEGUENTI MOTIVI”

Il locatore intende destinare l’immobile a uso abitativo, commerciale, artigianale o professionale proprio, del coniuge, dei genitori, dei figli o dei parenti entro il secondo grado oppure all’esercizio di attività dirette a perseguire finalità pubbliche, sociali, mutualistiche, cooperative, assistenziali, culturali o di culto, con contestuale offerta al conduttore di altro immobile idoneo;

Il conduttore dispone di un alloggio libero e idoneo nello stesso comune ove si trova l’immobile locato oppure non occupa continuativamente l’immobile senza giustificato motivo;

L’unità immobiliare locata è compresa in un edificio gravemente danneggiato da ricostruire o da ristrutturare integralmente o è sita all’ultimo piano e il proprietario intende eseguire sopraelevazioni, così che, in entrambi i casi, la presenza del conduttore nell’immobile ostacola la realizzazione delle opere;

Il locatore intende vendere l’immobile a terzi e non ha la proprietà di altri immobili a uso abitativo oltre a quello eventualmente adibito a propria abitazione. Al conduttore spetta in tal caso il diritto di prelazione, da esercitare entro 60 giorni dal momento in cui il locatore gli comunica in modo esatto le condizioni della vendita.

--> https://www.fiscomania.com/disdetta-del-locatore-prima-scadenza/

 

Abiti con tua figlia?

Modificato da Tullio Ts
adamori1967@gmail.co dice:

 ho comunicato la disdetta per evitare il rinnovo del secondo quadriennio avendo intenzione di vendere l'immobile   

E' legittimo il motivo della vendita

No.

Disdetta irricevibile

 

 

La spiegazione del NO sta qui:

adamori1967@gmail.co dice:

oltre all'immobile adibito a mia abitazione ho altri due immobili

Attenendosi all'art. 3 comma 1) lettera g) della 431/98, la discriminante per esercitare validamente la disdetta della locazione alla prima scadenza è data dalla PROPRIETA' e non dalla DISPONIBILITA'.

Essendo tu proprietario di 3 u.i., non puoi avvalerti di questo dispostivo.

adamori1967@gmail.co dice:

Buon giorno 

pongo il seguente quesito

Ho locato un immobile ad uso abitativo 4+4

Sei mesi prima della scadenza del primo quadriennio ho comunicato la disdetta per evitare il rinnovo del secondo quadriennio avendo intenzione di vendere l'immobile ai sensi dell'art.3 coma 1 lett. g L. 431/1998

Siccome oltre all'immobile adibito a mia abitazione ho altri due immobili di cui  uno è oggetto della locazione in questione e l'altro è concesso in comodato a mia figlia che lo abita con la sua famiglia

E' legittimo il motivo della vendita anche se rispetto alla previsione del suddetta norma oltre alla proprietà dell'immobile in cui abito ho anche quella dell'immobile abitato da mia figlia?

Io ritengo che sia un giusto motivo di recesso la vendita dell'immobile locato non potendo certamente vendere quello in cui abita mia figlia

Vi ringrazio per la risposta 

 

Come già detto da altri, la disdetta non è valida.

Oltre quello in cui abiti hai altri due immobili, ergo non rientri tra i casi in cui puoi dare disdetta al primo rinnovo.

 

×