Vai al contenuto
enryquez

Realizziamo un sw freeware per la gestione del condominio?

Ciao a tutti,

dopo aver cercato tanto, ho realizzato (ditemi se sbaglio ovviamente) l'assenza di un progetto open source / freeware italiano sull'argomento, ovvero un sito fruibile da amministratori e condòmini, a costo totalmente pari a zero.

Della materia, devo dire la verità, ne conosco poco, ma non sto proprio a digiuno, per cui  se ci fossero almeno 2-3 (ma anche di più in modo da coprire più scenari possibili) esperti amministratori che hanno la mia stessa buona volontà e vogliono partecipare, facciamo partire questo progetto. Una sfida importante, sicuramente non facile, ma che potrebbe dare ad ognuno di noi molte soddisfazioni. 

Ripeto, si basa su open source o freeware (poi vediamo quale scegliere) quindi astenersi chi è alla ricerca dell'affare o del guadagno.

Poi se un giorno si vorrà ampliare la versione, aggiungere pubblicità, ecc... per rientrare delle spese, deciderà la maggioranza 🙂 degli aventi diritto al voto.

Comunque sono aperto a tutte le proposte, basta parlarne e tutte verranno prese in considerazione.

Cosa ne pensate?

Non sono esperto informatico ma mastico un po la contabilità se vuoi il mio contributo di test e suggerimenti sono disponibile.

Grazie Giò, sei arruolato. Per la parte di programmazione ci penso io.

Nel messaggio parlavo di software ma in realtà è un sito php, multicondomini. Facciamo le cose in grande...

Ecco la mia prima lacuna.... spiegami che significa "sito php". la mia email giovluca@live.it sono pronto subito a lavorare.

 

Il php è un linguaggio che si usa per "programmare" i siti WEB. La sintassi è simile al C++, anche se se ne discosta in modo significativo. Se non si è programmatori, conviene seguire altre strade: Joomla, WordPress e simili. La programmazione del sito però è solo una parte di un eventuale progetto; serve anche una buona analisi della base dati (ho visto cose che voi umani... in prodotti concorrenti... che mi hanno fatto inorridire) ed ovviamente un minimo di grafica oltre allo studio dell'usabilità. Aggiungiamoci la documentazione e mille altri dettagli, che al momento mi sfuggono.

Esatto, gli ho risposto in pvt.

Cmq programmo da oltre 30 anni, padroneggio diversi tipi di rdbms e per la grafica mi difendo bene. Ho pensato a bootstrap ma la scelta del linguaggio non è vincolante.

enryquez dice:

Esatto, gli ho risposto in pvt.

Cmq programmo da oltre 30 anni, padroneggio diversi tipi di rdbms e per la grafica mi difendo bene. Ho pensato a bootstrap ma la scelta del linguaggio non è vincolante.

Io ho impostato una pubblicazione su web molto semplice, in php (ma non è gratis). Le esigenze di base non sono molte, per cui si può fare praticamente in qualsiasi modo. Bisogna ovviamente tener conto delle problematiche relative alla privacy... ma lo avrai già previsto.

 

Sto esplorando anche io quest'aspetto, ossia lo sviluppo di un gestionale per il condominio. Facendo però un analisi adeguata dei requisiti non è facile nè sviluppare nè manutenere un sistema informativo simile. Che ne pensate?

Non è facile?! Se hai una buona padronanza di analisi e linguaggio si fa _tutto_, figuriamoci un gestionale.

Discorso manutenzione, diciamo che devi stare dietro alle richieste del "cliente" o agli obblighi di legge, tralasciando gli aggiornamenti del linguaggio con cui hai sviluppato. Ma, proprio perchè (almeno il mio progetto) è gratis, ci si può permettere di non stare col fiato sul collo e magari di rilasciare non dico ogni anno o ogni mese, ma anche qualche giorno dopo l'effettiva necessità o entrata in vigore.

enryquez dice:

[...]Ma, proprio perchè (almeno il mio progetto) è gratis, ci si può permettere di non stare col fiato sul collo e magari di rilasciare non dico ogni anno o ogni mese, ma anche qualche giorno dopo l'effettiva necessità o entrata in vigore.

Così però non lo userebbe nessuno. Ci sono stati altri progetti Open Source ma il problema è che il prodotto finale deve essere di tipo professionale: affidabile, veloce, sicuro, ben documentato e con un'assistenza puntuale e sempre disponibile. Se hai un'assemblea alle 18 e alle 16 non ti funziona qualcosa... potresti maledire l'assistenza che non c'è, anche se hai pagato zero!

  • Mi piace 1

buonasera,

solo a titolo informativo, ma il progetto sta andando avanti o già si è arenato?

epaminonda27 dice:

buonasera,

solo a titolo informativo, ma il progetto sta andando avanti o già si è arenato?

Solo per darti un'idea delle possibili dimensioni di un simile progetto:

 

image.png.f1990c5581fe3789dd72363116b8c7ed.png

Va avanti, va avanti... nonostante i tentativi di intimidazione di Stegemma, che forse non sa con chi ha a che fare come informatico 🙂. Purtroppo in fatto di Amministrazione di condominio non ne so nemmeno l'1%, per cui ci vuole pazienza.

Ringrazio tutti quelli che mi hanno contattato a cui ho risposto e risponderò ovviamente in pvt.

 

Se hai bisogno qualche informazione o schema di contabilità sono sempre disponibile. Man mano che il lavoro va avanti e vuoi la mia collaborazione per testarlo ricordati che sono disponibile. Ciao

enryquez dice:

Va avanti, va avanti... nonostante i tentativi di intimidazione di Stegemma, che forse non sa con chi ha a che fare come informatico 🙂. Purtroppo in fatto di Amministrazione di condominio non ne so nemmeno l'1%, per cui ci vuole pazienza.

Ringrazio tutti quelli che mi hanno contattato a cui ho risposto e risponderò ovviamente in pvt.

 

Nessuna intimidazione, ho solo fatto notare alcune criticità del progetto.

Ciao a tutti,
non sono un programmatore, ma ritengo che l'ideale sarebbe far partire un progetto Open Source per la realizzazione di un gestionale il cui codice sorgente è rilasciato con una licenza che lo rende modificabile o migliorabile da parte di chiunque. 

 

Il sito invece lo realizzerei per creare una comunità di programmati/utenti impegnati, ognuno per le sue competenze, a modificare e migliorare il programma.

enryquez dice:

Purtroppo in fatto di Amministrazione di condominio non ne so nemmeno l'1%, per cui ci vuole pazienza.

Il punto critico è questo. Il fatto che sia Open Source o meno importa relativamente. 

Il consiglio è studia la materia e la legge, poi procedi con la fattibilità.

 

Dovrai considerare la scalabilità del progetto... adesso va tanto di moda docker/kubernetes e tante robine devops che vanno di moda adesso.

 

 

 

Ciao a tutti,

@epaminonda : certamente, basta scrivermi in pvt e ti aggiungo al team.

 

@giovanni luca : ti ho messo nella lista consulenti :-) se dovessimo avere qualche dubbio o necessità di un parere, sarai il primo ad essere interpellato

@studio pampalone: l'idea open source non è male, sentiamo gli altri cosa ne pensano, magari dopo aver dato una consolidata al sistema e fatto uscire una prima versione...

 

@spurgo: gli esperti in materia che ci stanno a fare nel team? pensi chessò, che chi programma sw di scacchi sia una grande maestro? siamo un gruppo collaborativo, ognuno con una sua specializzazione e questo credo sia sufficiente. Il discorso delle mode lo respingo nella maniera più assoluta, con i linguaggi che conosco finora ci ho programmato di tutto e di più e non ho mai avuto il vezzo di dire "uso il framework x perchè va di moda". Ma questa è solo la mia opinione ovviamente.

 

 

 

@enriquez: hai perfettamente ragione nel non rincorrere le "mode", soprattutto in informatica; ognuno dovrebbe usare gli strumenti che meglio conosce e farli rendere al massimo. En passant... è vero che chi scrive programmi di scacchi non deve essere un Maestro ma è sicuramente una cosa che aiuta, per valutare correttamente lo stile di gioco del proprio software (e, ovviamente, io ho scritto diversi programmi di scacchi: http://www.g-sei.org). Anche nel caso dell'amministrazione condominiale, conoscere la materia aiuta il programmatore, pur non essendo un requisito essenziale, perché poi la si impara sul campo. Molto più utile è avere esperienza nel campo dei software gestionali, soprattutto nell'impostazione della struttura del database (ho visto dei DB di sw di amministrazione condominiale che sembrano disegnati da studenti delle medie...).

La moda non è necessariamente negativa.

 

La mia non voleva essere una critica incostruttiva, ma uno spunto di riflessione. Detto questo penso che sia meglio avere un progetto in più che uno in meno e non posso che fare i complimenti ad enryquez per la sua buona volontà.

 

Poi se vorrà rilasciarlo open source potrebbe mettere il codice su un repo git online e allora la collaborazione e l'interesse verrà da sé.

 

Buon lavoro e divertimento!

enryquez dice:

Ciao a tutti,

dopo aver cercato tanto, ho realizzato (ditemi se sbaglio ovviamente) l'assenza di un progetto open source / freeware italiano sull'argomento, ovvero un sito fruibile da amministratori e condòmini, a costo totalmente pari a zero.

Della materia, devo dire la verità, ne conosco poco, ma non sto proprio a digiuno, per cui  se ci fossero almeno 2-3 (ma anche di più in modo da coprire più scenari possibili) esperti amministratori che hanno la mia stessa buona volontà e vogliono partecipare, facciamo partire questo progetto. Una sfida importante, sicuramente non facile, ma che potrebbe dare ad ognuno di noi molte soddisfazioni. 

Ripeto, si basa su open source o freeware (poi vediamo quale scegliere) quindi astenersi chi è alla ricerca dell'affare o del guadagno.

Poi se un giorno si vorrà ampliare la versione, aggiungere pubblicità, ecc... per rientrare delle spese, deciderà la maggioranza 🙂 degli aventi diritto al voto.

Comunque sono aperto a tutte le proposte, basta parlarne e tutte verranno prese in considerazione.

Cosa ne pensate?

come procedono i lavori?

Direi ottimamente!

Avevo fatto delle previsioni troppo ottimistiche sui tempi (e mi scuso con qualcuno che era già ansioso) effettivamente mi sono reso conto di non conosce per nulla la materia, il che ha incrementato il lavoro. Insieme al fatto che ad un certo punto ho deciso di fare fin dall'inizio le cose "fatte bene" (leggi interfaccia grafica, db, autenticazione utenti, ecc) e non buttare li' un sw difficile da usare e/o capire.

In percentuale diciamo che ho quasi finito la struttura del condominio con relative unità e tabelle. I calcoli li ho spostati al secondo tempo.

Tra l'altro ancora non ho avuto tempo di scegliere il nome, se qualcuno ha una valida idea è ben accetto.

Non so, ditemi se vogliamo fare un check, tra qualche giorno, per verificare se ho preso la strada giusta, o volete vedere direttamente la soluzione completa. Anche perché nel primo caso mi potrete dire se manca qualcosa o aggiungere qualche funzione.

 

 

 

×