Vai al contenuto
giallone

Ratifica spesa urgente

Nel luglio dello scorso anno un condomino ha fatto una spesa non deliberata che considerava urgente per circa 1.600 euro, Nulla ci è stato detto. Non sappiamo perché era urgente, non abbiamo visto il danno, ci sono state 2 assemblee nessuno ci ha avvisato, pure sbagliata l'IVA al 22 e non al 10. A gennaio l'Amministratore ci manda il conto a me ed ad altri 3 condomini (uno è quello nel cui appartamento è stato svolto il lavoro). Nessuno lo paga. Ora lo mette in bilancio. Ieri su 462,58 mm che lo dovevano ratificare votano contro 255,2, votano a favore 207,38 (compresi i mm del tipo di cui sopra ed un suo amico 88 enne al quale ha detto "siamo amici da 40 anni perché ora mi voti contro?). Che fine fa questa spesa?

Grazie.

Il quorum non è stato raggiunto, la delibera non è stata approvata, per cui chi ha effettuato la spesa non riceverà il risarcimento, tra l'altro se la spesa era urgente l'amministratore avrebbe dovuto riferirne alla prima assemblea, in questo caso come dici nessuno sa nulla di questo fantomatico lavoro.

Ma vi è stato spiegato almeno in cosa consisteva il lavoro tanto urgente da riferirlo solo alla 3° assemblea?

Gli ho scritto una PEC contestando la cosa, oltretutto firmata anche dall'88 enne che poi mi ha votato contro eccependo che non eravamo stati avvertiti, nessuno ci ha detto niente per 2 assemblee, non è dimostrata l'urgenza, non è dimostrato il danno,non l'ha neppure letta, addirittura l'amministratore mi si è messo ad urlare contro che sarebbe andato dal giudice, non voleva farci votare ho dovuto urlare anche io...

Ieri il condomino che ha fatto il lavoro ha farfugliato che durante il rifacimento di un suo bagno l'anno scorso si è accorto che il tubo di scarico si era un po' rovinato e l'ha voluto cambiare spendendo 1600 euro per un tubo che, parlando con un amico idraulico, può costare al massimo 18 euro. In tutta onesta non credo di dovergli dare nulla, la pensa così anche il condomino che ha votato contro con me.

Mi chiedo: mi possono far problemi per la parità di teste? 2 contro 2?

Gli ho scritto una PEC contestando la cosa, oltretutto firmata anche dall'88 enne che poi mi ha votato contro eccependo che non eravamo stati avvertiti, nessuno ci ha detto niente per 2 assemblee, non è dimostrata l'urgenza, non è dimostrato il danno,non l'ha neppure letta, addirittura l'amministratore mi si è messo ad urlare contro che sarebbe andato dal giudice, non voleva farci votare ho dovuto urlare anche io...

Ieri il condomino che ha fatto il lavoro ha farfugliato che durante il rifacimento di un suo bagno l'anno scorso si è accorto che il tubo di scarico si era un po' rovinato e l'ha voluto cambiare spendendo 1600 euro per un tubo che, parlando con un amico idraulico, può costare al massimo 18 euro. In tutta onesta non credo di dovergli dare nulla, la pensa così anche il condomino che ha votato contro con me.

Mi chiedo: mi possono far problemi per la parità di teste? 2 contro 2?

Due contro due la delibera non passa, tra l'altro non ci sono nemmeno i millesimi, non so come pretende l'amministratore di ottenere la validità della delibera, se andrà dal giudice se ne accorgerà.
Due contro due la delibera non passa, tra l'altro non ci sono nemmeno i millesimi, non so come pretende l'amministratore di ottenere la validità della delibera, se andrà dal giudice se ne accorgerà.

Ti ringrazio tanto.

Quindi la nostra mozione contraria pur non avendo avuto la magg dei presenti ma la parità di essi ma solo dei mm è valida, se ben ho capito?

Ti ringrazio tanto.

Quindi la nostra mozione contraria pur non avendo avuto la magg dei presenti ma la parità di essi ma solo dei mm è valida, se ben ho capito?

Come si può pretendere di ratificare una spesa se, (scritto da te) su 462,58 mm che lo dovevano ratificare votano contro 255,2, votano a favore 207,38?

E' impossibile approvare

Grazie ancora. Pensa che quando ho detto al condomino che ci doveva avvisare un anno fa di questa cosa in base al codice civile mi ha detto a te lo dovevo dire? E mi ha fatto il gesto dell ombrello!

Grazie ancora. Pensa che quando ho detto al condomino che ci doveva avvisare un anno fa di questa cosa in base al codice civile mi ha detto a te lo dovevo dire? E mi ha fatto il gesto dell ombrello!
E tu potevi rispondere che "il condomino che ha assunto la gestione delle parti comuni senza autorizzazione dell'amministratore o dell'assemblea non ha diritto al rimborso, salvo che si tratti di spesa urgente" --> art. 1134 cc

Ovviamente la spesa urgente deve essere dimostrata

Mi è venuto un dubbio il fatto che ci sia stato un piccolo rimborso assicurativo, di cui vengo a sapere sempre a gennaio cambia qualcosa della mia posizione?

Come volevasi dimostrare l'Amministratore mi manda oggi una specie di distinta (non raccomandata, posta semplice) nella quale oltre agli altri soldi che debbo al condominio mi aggiunge il tubo.

Fa finta di niente.

Faccio finta di niente anche io e tolgo da solo il tubo dalla somma dovuta (non credo che il documento che mi ha mandato ha molto valore giuridico) o mando una pec?

Come volevasi dimostrare l'Amministratore mi manda oggi una specie di distinta (non raccomandata, posta semplice) nella quale oltre agli altri soldi che debbo al condominio mi aggiunge il tubo.

Fa finta di niente.

Faccio finta di niente anche io e tolgo da solo il tubo dalla somma dovuta (non credo che il documento che mi ha mandato ha molto valore giuridico) o mando una pec?

Vai a parlare con l'amministratore e chiarisci al questione e spiega che la delibera non è passata e che non pagherai il lavoro.

Forse capirà e forse no, se non capirà probabilmente chiederà il Decreto Ingiuntivo e tu potrai fare opposizione e davanti al giudice spiegherai perchè non devo questo pagamento.

Vai a parlare con l'amministratore e chiarisci al questione e spiega che la delibera non è passata e che non pagherai il lavoro.

Forse capirà e forse no, se non capirà probabilmente chiederà il Decreto Ingiuntivo e tu potrai fare opposizione e davanti al giudice spiegherai perchè non devo questo pagamento.

Non è possibile parlare con questa persona, strilla, insulta bestemmia e forse picchia anche. Inoltre glielo spiegata anche troppo, gli ho gia inviato una pec prima della assemblea con le nostre 3 firme

Perché dovrebbe fare un decreto ingiuntivo per una spese non deliberata?

Puo sprecare soldi dei condomini per liti temerarie?

Non è possibile parlare con questa persona, strilla, insulta bestemmia e forse picchia anche. Inoltre glielo spiegata anche troppo, gli ho gia inviato una pec prima della assemblea con le nostre 3 firme

Perché dovrebbe fare un decreto ingiuntivo per una spese non deliberata?

Puo sprecare soldi dei condomini per liti temerarie?

Una persona che ragiona non chiederebbe mai un DI senza avere prove a suo favore, ma se dici che strilla, insulta bestemmia e forse picchia, non mi meraviglierei di nulla

Hai ragione. Ma che dici, una per prudenziale me la consigli?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Volevo dire Pec

Hai ragione. Ma che dici, una per prudenziale me la consigli?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Volevo dire Pec

Prova, ma non so se otterrai soddisfazione.
×