Vai al contenuto
oibaf

Rate condominiali non registrate

Vorrei sapere come ci si deve comportare nel caso in cui le rate condominiali non vengono registate e riportate correttamente nel rendiconto.

 

Nonostante le numero segnalazioni per e-mail, il precedente amministratore non hai mai registrato e riportato a bilancio una rata da me correttamente pagata relativa al 2011.

 

Il nuovo amministratore ci ha presentato pochi giorni fa in assemblea il rendiconto 2012 elaborato dal precedente amministratore da cui risulta che un'altra rata non risulta registrata.

 

Inoltre nel rendiconto 2012 la voce saldo 2011 non corrisponde al valore del saldo riportato nel rendiconto 2011 che per definizione dovrebbe essere uguale.

 

Ho segnalato per e-mail tutte questi errori al nuovo amministratore che mi ha detto che si prenderà carico degli errori del rendiconto 2012 ma non di quello 2011 perchè è stato già approvato dall'assemblea e gestito dal vecchio amministratore.

 

Che cosa mi consigliate di fare? Posso pretendere dal nuovo amministratore che venga regolarizzata la mia posizione anche relativa alle rate del 2011?

 

Non ho intenzione di pagare 2 volte le stesse rate solo perchè l'amministratore non le ha registate.

 

Grazie

Se tu hai regolarmente pagato le tu rate non hai nulla da temere, anche se il precedente o l'attuale o il futuro amministratore non riportano nel bilancio o in qualche altro documento il tuo avvenuto pagamento.

Tu hai, sicuramente, una ricevuta che ti avrà lasciato, l'amministratore precedente, a fronte del tuo pagamento e con quella dormi sonni tranquilli.

D'altronde, lo dici anche te, che il rendiconto del 2011 è stato regolarmente approvato quindi......se c'era qualche anomalia nei tuoi riguardi l'avresti senz'altro impugnato, non ti pare?

Ha ragione l'amministratore se quello del 2011 è stato approvato cosa vuoi impugnare ora?

Cosa vuoi correggere?

Se c'erano degli errori bisognava farlo entro 30 giorni dalla sua approvazione.

Io direi che puoi stare tranquillo e non pagherai due volte ciò che hai già pagato prima avendo la regolare ricevuta o la copia del bonifico.

Ciao

Ho trascurato di dire che in effetti nella prima riunione di fine 2011 il bilancio non è stato approvato in quanto erano presenti errori relativi anche ad altri condomini.

 

L'amministratore si era impegnato a correggere gli errori ed a ripesentare il bilancio corretto come scritto nel verbale di riunione.

 

Nella successiva riunione il bilancio è stato approvato, ma solo ora ci siamo resi conto che invece non aveva corretto nulla.

 

Per quanto riguarda il bilancio 2012, è stato approvato pochi giorni fa con riserva propio sulla parte relativa al rendiconto (ho fatto mettere nache il mio nome).

 

Pensate che debba impugnare il bilancio o è sufficiente la riserva scritta a verbale.

 

Grazie

Impugnare un verbale che approva un bilancio, consiste nel fare una causa in Tribunale che comporta determinati tempi e costi se ti conviene, se ritieni di doverlo fare perchè l'errore è macroscopico e gli altri condòmini non te lo riconoscono, allora procedi, ma se prima di impugnare ne parli sia con coloro che lo hanno approvato che con l'amministratore, può darsi che una soluzione la troviate.

Cerca di provare a sondare il terreno, vedi se puoi, pacificamente, trovare una soluzione prima di fare una causa.

Poi, se proprio non c'è identità di veduta, allora se lo riterrai opportuno procederai a livello giudiziario in quanto nei tuoi diritti.

Ciao

Impugnare un verbale che approva un bilancio, consiste nel fare una causa in Tribunale che comporta determinati tempi e costi se ti conviene, se ritieni di doverlo fare perchè l'errore è macroscopico e gli altri condòmini non te lo riconoscono, allora procedi, ma se prima di impugnare ne parli sia con coloro che lo hanno approvato che con l'amministratore, può darsi che una soluzione la troviate.

Cerca di provare a sondare il terreno, vedi se puoi, pacificamente, trovare una soluzione prima di fare una causa.

Poi, se proprio non c'è identità di veduta, allora se lo riterrai opportuno procederai a livello giudiziario in quanto nei tuoi diritti.

Ciao

Prima di passare ad una causa, bisogna passare dalla mediazione obbligatoria a partire dal Settembre 2013.

Grazie per i consigli.

In riunione si è deciso di assumere un revisore dei conti per verificare eventuali illeciti da parte del precedente amministratore in quanto molti altri condomini sono nella mia stessa situazione.

 

Il nuovo amministratore mi ha però detto che per quanto abbia verificato che i pagamenti del 2012 sono arrivati sul conto corrente del condominio e non sono stati registrati , lui non può fare niente perchè il bilancio è stato redatto dal vecchio amministratore e se registrasse i miei pagamenti si creerebbe un buco nel bilancio.

Credo che fare la causa non mi convenga perchè si tratta di una somma di circa 240€ nel 2012 e di 200€ nel 2011 (su cui tra l'altro non posso più impugnare il bilancio).

 

Mi sembra di capire comunque che poichè io ho le ricevute di tutte i pagamenti, l'amministratore non mi potrà fare una ingiunzione perchè non ho ripagato quelle rate. E' così?

 

Grazie

Prima di passare ad una causa, bisogna passare dalla mediazione obbligatoria a partire dal Settembre 2013.

Sicuramente!

Non sono scesa in particolari proprio perchè prima di andare in "combattimento", a parte la mediazione, bisogna cercare, per quanto possibile, una soluzione senza avvocati..... era questo il concetto che mi premeva sottolineare a Oibaf, va pur detto che non si sa nemmeno se la mediazione vada a buon fine....quindi.....

Ciao

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie per i consigli.

In riunione si è deciso di assumere un revisore dei conti per verificare eventuali illeciti da parte del precedente amministratore in quanto molti altri condomini sono nella mia stessa situazione.

 

Il nuovo amministratore mi ha però detto che per quanto abbia verificato che i pagamenti del 2012 sono arrivati sul conto corrente del condominio e non sono stati registrati , lui non può fare niente perchè il bilancio è stato redatto dal vecchio amministratore e se registrasse i miei pagamenti si creerebbe un buco nel bilancio.

Credo che fare la causa non mi convenga perchè si tratta di una somma di circa 240€ nel 2012 e di 200€ nel 2011 (su cui tra l'altro non posso più impugnare il bilancio).

 

Mi sembra di capire comunque che poichè io ho le ricevute di tutte i pagamenti, l'amministratore non mi potrà fare una ingiunzione perchè non ho ripagato quelle rate. E' così?

 

Grazie

Esattamente è proprio così!

E' quello che ti ho detto, che ti importa se i tuoi versamenti non sono stati registrati, ma quale è il problema?

Hai una ricevuta del regolare versamento?

SI!

L'amministratore ti conferma, addirittura, che i pagamenti risultano sul c/c?

SI! Benissimo!

Meglio di così che vuoi fare pure una causa?

Oibaf sta tranquillo che è tutto regolare.

Ciao

×