Vai al contenuto
nonnobeppe

Rappresentanza

Può una collaboratrice dell'amministratore portare deleghe nell'assemblea condominiale dove tra l'altro si deve confermare o no l'amministratore e approvare il consuntivo ed il preventivo ?

Ma la collaboratrice conosce il consuntivo voce per voce ed il preventivo in quanto è la Factotum dello studio dell'amministratore

 

- - - Aggiornato - - -

 

e il regolamento di condominio vieta all'amministratore di portare deleghe. pertanto per la proprietà transitiva......

la collaboratrice non è anche condomina e ovviamente non può sconfessare il suo datore di lavoro, eticamente poi è vergognoso.

buongiorno, non ho avuto risposte adeguate/convincenti. Il conflitto di interesse e la forzatura sono evidenti,

Per la Cassazione, in particolare, per invalidare una delibera dell’assemblea di condominio è necessario che il conflitto di interessi venga riconosciuto nel caso in cui si dimostri in maniera certa una divergenza tra l’interesse istituzionale del condominio e le ragioni personali di condomini singoli il cui voto ha contribuito a determinare la maggioranza dell’assemblea.In altre parole, il conflitto di interessi deve essere dimostrato in maniera indubitabile (sentenza numero 10754 del 16 maggio 2011 della Corte di Cassazione il professionista.it)

 

 

A questo punto, se ne dubiti, puoi solo adire alle vie legali o al giudice di pace

×