Vai al contenuto
mazzol

Rappresentante di fabbricato

Per molti anni alle assemblee dei supercondomini partecipavano spesso gli amministratori, con la riforma del condominio molti amministratori hanno ritenuto vantaggioso "tirarsi fuori" da questa incombenza ... con varie motivazioni.

 

l'incompatibilità ....

 

ora che mi ritrovo immeritatamente (e svogliatamente) a rappresentare il fabbricato in cui ho domicilio tendo a documentarmi meglio sull'argomento per capire i miei doveri ... e leggo:

 

" Certamente, poi, l’amministratore non può ricevere deleghe nell’assemblea riunita per la nomina del rappresentante,

ma non dovrebbe ritenersi a priori non designabile, con il sostegno della richiesta maggioranza qualificata, egli stesso come rappresentante.

Non va, poi, trascurato che la coincidenza tra amministratore e rappresentante del (sub)condominio agevola senz’altro la catena di comunicazione tra supercondominio e (sub)condomìnii, consentendo all’amministratore-rappresentante di riferire immediatamente alla (sub)assemblea ordini del giorno diramati e deliberazioni assunte e così favorendo il controllo effettivo della gestione supercondominiale da parte di ogni singolo partecipante, sul quale incombe, in particolare, l’onere di esperire l’eventuale impugnazione della deliberazione supercondominiale entro il breve termine decadenziale di giorni 30 ex art.1137."

 

aggiungo il link al testo completo redatto da Anaci Roma che in genere è molto attento a ciò che scrive

 

http://www.anaciroma.it/leggi-condominio/supercondominio-consorzio/562/il-supercondominio.html

 

Domanda ...... e la Vs opinione in merito?

... e leggo:

 

" Certamente, poi, l’amministratore non può ricevere deleghe nell’assemblea riunita per la nomina del rappresentante,

ma non dovrebbe ritenersi a priori non designabile, con il sostegno della richiesta maggioranza qualificata, egli stesso come rappresentante?...

Non ho voglia di leggere tutto ma rispondo a questo tua domanda.

Quello da te riportato significa che l'amministratore non può ricevere deleghe da TIZIO e CAIO per far nominare SEMPRONIO come rappresentante oltre a non poter designare se stesso come tu hai compreso.

Non ho voglia di leggere tutto ma rispondo a questo tua domanda.

Quello da te riportato significa che l'amministratore non può ricevere deleghe da TIZIO e CAIO per far nominare SEMPRONIO come rappresentante oltre a non poter designare se stesso come tu hai compreso.

Il testo letto dopo la parola rappresentante non ha il punto di domanda ma un semplice punto ...

è una affermazione non una domanda.

 

Ho chiesto in questa sede una opinione in merito ... una conferma o no ... io sono un condomino e tutto sommato credo sia più adatto a rappresentarmi un amministratore rispetto ad un condomino spesso incapace di rappresentare chi lo ha nominato ... il rischio di rappresentare solo se stesso ed i propri personali desideri .... è notevole .....

 

- - - Aggiornato - - -

 

Una prima risposta da un amministratore interpellato via mail è

 

"Come l’amministratore non possa ricevere deleghe in assemblea per rappresentare i condomini, per analogia e logica, non può neppure essere nominato rappresentante di condominio ricevendo la delega di tutti i condomini."

 

questa è una affermazione logica .... che differisce dalla interpretazione Anaci ....

ed il dubbio resta ...

 

Chi può fornire la interpretazione "certa" .... a che organo dello Stato spetta diramare ogni dubbio in merito?

 

Chi può fornire la interpretazione "certa" .... a che organo dello Stato spetta diramare ogni dubbio in merito?

L'interpretazione certa ma solo per il tuo condominio la potrà dare il Giudice se qualcuno del tuo condominio ci farà ricorso.

 

Questa la Norma all'art. 67:

 

"All'amministratore non possono essere conferite deleghe per la partecipazione a qualunque assemblea."

 

Ci sono già state varie discussioni che potrai trovare in questo forum.

 

E' opinione maggioritaria che l'amministratore di condominio non può essere delegato dal proprio condominio a rappresentarlo all'assemblea del supercondominio.

Io sono del parere che se l'amministratore di condominio è persona diversa dall'amministratore di supercondominio può essere nominato rappresentanze.

×