Vai al contenuto
dama11

Rapporti condomino/amministratore

Buongiorno, desidererei avere un consiglio su come mi devo comportare con il nuovo amministratore. Da un anno nel mio condominio abbiamo cambiato amministratore. Ci ha consentito di usare la mail per comunicare con lei. Tramite mail ho comunicato alcuni problemi tra cui anche un allagamento avvenuto l'estate scorsa nel seminterrato oltre a diversi problemi di ordinaria amministrazione, lampadine bruciate, etc. Questa signora non usa MAI rispondere !!!. Io di tanto in tanto reinvio le stesse e-mail sollecitando le risposte. Nulla!!!

Mi potete consigliare come mi devo comportare?

Inoltre, qualche mese fa mi disse, a proposito di "emergenze" in condominio che lei non è tenuta a intervenire in quanto dovremmo chiamare i pompieri o la protezione civile o quant'altro in caso di eventi eccezionali. In pratica questa non vuole avere grattacapi di nessun genere. Ma vi sembra normale, dopo che una persona viene anche pagata?

Prima cosa:

 

Quello dell'uso della e-mail è un brutto vizio. C'è la PEC utilizzatela come unico sistema di comunicazione on-line.

 

Secondo:

 

L'amministratore ha responsabilità di ciò che avviene nelle parti comuni e della "sicurezza" del fabbricato, detto questo, da quello che leggo, non si capisce se i fatti attinenti elencati avvengono su luoghi comuni.

Io eviterei comunque di mandare e-mail ed invierei una rrr in modo che l'amministratrice non possa poi dire che non ne era al corrente se succede qualcosa.

sì, ovviamente stò parlando di problematiche inerenti le parti comuni del condominio.

×