Vai al contenuto
phiro

"adozione" di verde comunale da parte del condominio ?

sono proprietario di un appartamento di un condominio prospiciente ad un area verde comunale [comune di catania].

Alcuni condomini [quelli che si affacciano sull'area verde comunale] hanno chiesto che il condominio si possa fare carico della manutenzione del verde, ripeto comunale, in quanto il comune difficilmente lo fara' .

 

Non essendo io intenzionato a partecipare alle spese di tale gestione di verde COMUNALE, vorrei sapere in primis se e' possibile che tale verde possa essere dato in "adozione" al condominio e se in ogni caso io mi possa opporre ad una eventuale decisione in questo senso

 

grazie

 

francesco

Non e' materia di competenza condominiale ovvero non possono chiedere che Il condominio si faccia carico di prestazioni o spese che esulano dalle proprie competenze . Detti condomini se vorranno agiranno come normali cittadini ovvero andranno a pulire de

Concordo con Peppe.

Aggiungo solo che, ai fini dei rapporti tra cittadino e l'A.C., tale possibilità è data solo previa stipula di apposita convenzione. Gli accordi "a voce" non valgono niente....

 

Ciao

Concordo con Peppe.

Aggiungo solo che, ai fini dei rapporti tra cittadino e l'A.C., tale possibilità è data solo previa stipula di apposita convenzione. Gli accordi "a voce" non valgono niente....

 

Ciao

Quindi se il condominio stipula "apposita convenzione", il condomino che ha acquistato un appartamento si trova a dover gestire anche il "verde comunale" ?

 

Capisco bene ?

 

O invece, anche in presenza di "apposita convenzione", il condomino che ha acquistato un appartamento (e non un appartamento con in più spese per "verde comunale") può rifiutarsi di pagare le spese relative al "verde comunale" ?

Secondo me non vi sarebbero obblighi in quanto un conto sono le delibere attinenti il condominio (ed anche su queste possono esserci casi in cui il singolo può chiamarsi fuori dalle spese) altro discorso per impegni di spesa che non competono il condominio.

Quindi se il condominio stipula "apposita convenzione", il condomino che ha acquistato un appartamento si trova a dover gestire anche il "verde comunale" ?

 

Capisco bene ?

 

O invece, anche in presenza di "apposita convenzione", il condomino che ha acquistato un appartamento (e non un appartamento con in più spese per "verde comunale") può rifiutarsi di pagare le spese relative al "verde comunale" ?

Forse non hai compreso bene.

Ho confermato quanto scritto da Peppe poiché non trattasi di materia condominiale anche perché il bene oggetto della questione non appartiene a tale soggetto. Quindi l'eventuale convenzione con il comune riporterà i nominativi dei soggetti fisici che si prendono l'impegno di mantenere il verde (Tizio, Caio, Sempronio, ecc.). Solo con il consenso unanime dei condomini può l'Amministratore rappresentare il condominio nei rapporti di tale tipo verso terzi.

 

Ciao

Come la vedo io

i condòmini che si affacciano sull'area verde comunale, presumibilmente quelli al piano terra possono chiedere loro stessi e da singoli cittadini la stipula della convenzione con il comune,

Senza il bisogno di interessare direttamente tutto il condominio.

 

Non avrebbe molta logica che tutto il condominio unanime deliberasse la stipula della convenzione .....ma poi i diretti interessati e quindi responsabili della stessa fossero solamente alcuni condòmini, ossia quelli che beneficeranno degli spazi comunali.

×