Vai al contenuto
NERONE01

Quorum deliberativo lavori di risanamento aree di fabbricato

Buongiorno,

chiedo quale maggioranza occorre per deliberare una ripartizione spesa diversa da quella prevista in regolamento condominiale e dal cc. .

Nello specifico si tratta di lavori di risanamento muratura fabbricato la cui ripartizione spesa

va ripartita secondo i mill. in tabella, mentre la si vuole dividere in quote uguali per tutti.

Grazie

Perchè dici che nel Codice Civile non è prevista una ripartizione per le parti comuni di un condominio? Esiste l'art. 1123 cc che precisa tre diversi casi, per cui se questo muro è comune a tutti si applicherà il 1° comma dell'articolo citato, ovvero per mlm di proprietà (tabella "A" o Generale)

Perchè dici che nel Codice Civile non è prevista una ripartizione per le parti comuni di un condominio? Esiste l'art. 1123 cc che precisa tre diversi casi, per cui se questo muro è comune a tutti si applicherà il 1° comma dell'articolo citato, ovvero per mlm di proprietà (tabella "A" o Generale)

Ciao Tullio, non ho scritto che non è prevista anzi... ho detto "diversa" da quella prevista dal regolamento cond. e dal cc.

Ciao Tullio, non ho scritto che non è prevista anzi... ho detto "diversa" da quella prevista dal regolamento cond. e dal cc.
Hai ragione e devi scusarmi, io avevo risposto erroneamente sulla partizione delle spese e non sul quorum deliberativo.

Dici che la partizione è diversa da quella del Codice Civile e chiedi quale è la maggioranza per la delibera giusto?

Le maggioranze sono quelle stabilite dal Codice Civile all'art. 1136 cc, ovvero se la spesa è notevole si delibera in 1° e 2° convocazione con il quorum del 2° comma > teste presenti in assemblea rappresentanti almeno 500 mlm

Se invece la spesa non è notevole in 2° convocazione si delibera con la maggioranza del 3° comma stesso articolo, > delle teste presenti in assemblea rappresentanti almeno 1/3 del valore dell'edificio.

Bisogna anche ricordare che qualsiasi diversità da quelle stabilita dal Codice Civile deve essere stabilita dal Regolamento di Condominio Contrattuale oppure da una delibera all'unanimità con 1000/1000.

Cosa prevede il vostro Regolamento Contrattuale?

il regolamento prevede la ripartizione in base alle tabelle millesimali.

quindi da come mi dici, la proposta di ripartire in quote uguali va approvata all'unanimità, ho capito bene ?

il regolamento prevede la ripartizione in base alle tabelle millesimali.

quindi da come mi dici, la proposta di ripartire in quote uguali va approvata all'unanimità, ho capito bene ?

Esattamente, fatto salvo non sia già previsto da un RdC Contrattuale, non è possibile derogare nelle partizioni stabilite dall'art 1123 cc se non all'unanimità;

 

E' affetta da nullità la delibera dell'assemblea condominiale con la quale, senza il consenso di tutti i condòmini, si modifichino i criteri legali (art. 1123 cod. civ.) o di regolamento contrattuale di riparto delle spese necessarie per la prestazione di servizi nell'interesse comune.

Ciò, perché eventuali deroghe venendo a incidere sui diritti individuali del singolo condomino attraverso un mutamento del valore della parte di edificio di sua esclusiva proprietà, possono conseguire soltanto da una convenzione cui egli aderisca. (Corte di Cassazione, n. 17101/2006)

×