Vai al contenuto
virginiadv

Quadro ac - importo euro 258, 23 singola fattura o complessivo per fornitore?

Buongiorno,

sto preparando il quadro ac e sto "discutendo" con l'assistenza del programma che uso per redigerlo.

vengo al dunque:

i programmatori sostengono che l'importo di € 258,23 va inteso riferito alla singola fattura e non al totale delle fatture del fornotore.

per spiegarmi meglio ho un fornitore che nell'anno 2015 ha percepito € 780,00 con fatture singole di € 130,00.

secondo il loro ragionamento il suddetto fornitore non deve essere inserito nel quadro AC perché ogni fattura non è superiore ad € 258,23 🤔

nel quadro Ac devono essere indicati gli importi, relativi agli acquisti di beni e servizi effettuati nell'anno solare, che risultano, al lordo dell'IVA gravante sull'acquisto, non superiori complessivamente a € 258,23 per singolo fornitore e non per singola fattura

 

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Modelli/ModulisticaAP/Modelli+di+dichiarazione/2007/Unico+PF+2007/Fascicolo_2/2_istruzione_per_la_compilazione_dei_prospetti_vari/3_Quadro_AC_Comunicazione_dell_amministratore.html

grazie per la risposta.

per dovere di cronaca, è ovviamente corretta l'informazione che l'importo di € 258,23 è riferito al totale e non alla singola fattura; ho avuto ovviamente la sfortuna di parlare con un'addetta che evidentemente poco ne capisce del programma, tant'è che da sola ho trovato la soluzione la problema (non compilavo una stringa di informazione, che peraltro lo stesso programma ritiene non essenziale, ma a quanto pare al contrario lo è)

nel quadro Ac devono essere indicati gli importi, relativi agli acquisti di beni e servizi effettuati nell'anno solare, che risultano, al lordo dell'IVA gravante sull'acquisto, non superiori complessivamente a € 258,23 per singolo fornitore e non per singola fattura...

Scritta così ha un altro significato e sembrerebbe che vadano comunicati soltanto gli importi NON superiori a €. 253,23.

Occorreva mettere una doppia negazione per farla diventare un'affermazione.

La frase corretta sarebbe:

 

"nel quadro Ac NON devono essere indicati gli importi, relativi agli acquisti di beni e servizi effettuati nell'anno solare, che risultano, al lordo dell'IVA gravante sull'acquisto, non superiori complessivamente a € 258,23per singolo fornitore e non per singola fattura..."

 

Nel trafiletto dell'Agenzia delle Entrate e da te estrapolato, infatti, c'è la doppia negazione a monte che tu non hai riportato:

"Non devono essere comunicati"

×