Vai al contenuto
Ioda

Quadratura

Ho rilevato un condominio e devo effettuare il bilancio preventivo, il problema è che l' ex amministratore non utilizza il mio stesso programma, cmq ho inserito tutti i dati, fatture 2014 e pregresse, saldi e fondi ecc. , controllato più volte, ma lo stato patrimoniale ad oggi non quadra, mentre il suo al 31/12/13 torna. Credo che sto facendo confusione con i fondi.

 

Ex amministratore nel patrimoniale risultano:

nei crediti risultano i crediti Vs i condomini scorporati dei debiti vs Condomini € 4000,00 cr.

(€4500,00 cr.- €500,00 db = €4000,00).

nei debiti :

Un fondo creato nel 2013 di € 5000,00 e la cassa contanti di € 6000,00 (che in realtà e -€ 6000,00).

Nel prospetto analitico liquidità e fondi risultano:

fondo iniziale di € 3000,00 + entrate fondo 5000,00 + uscite fondo 1500 - Saldo € 6500,00 e debiti Vs. fondi € 5000,00

 

Nel mio Patrimoniale nei crediti risultano i crediti vs i condomini per € 4500,00 e nei debiti risultano i db vs i condomini di € 500,00,

sempre nei debiti a me risulta il totale dei fondi € 6500,00 ( e non solo quello versato nel 2013) e la cassa contanti risulta nei crediti con il segno - (-€ 6000,00).

Nel prospetto analitico a me risulta il tot. del fondo € 6500,00 e non esiste la voce debiti Vs fondi.

Quindi non torna.

Dove sbaglio?

Grazie Ioda

I 6500 essendo come fondo di accantonamento è gia un debito verso condomino quindi non deve essere messo due volte come passività, se lo statop patrimoniale non torna vuol dire che è il saldo della banca che dovrebbe essere attivo e non passivo.

Per curiosità che gestionale utilizzi te e che gestionale utilizza l'ex amministratore, mi viene un sospetto.

I 6500 essendo come fondo di accantonamento è gia un debito verso condomino quindi non deve essere messo due volte come passività, se lo statop patrimoniale non torna vuol dire che è il saldo della banca che dovrebbe essere attivo e non passivo.

Per curiosità che gestionale utilizzi te e che gestionale utilizza l'ex amministratore, mi viene un sospetto.

Io uso Danea Domustudio e lui usa Domus della Brain Ware.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Credo che il problema sia nell'inserimento dei fondi. Probabilmente non inserisco bene.......ma sono giorni e anche notti che ci sto sopra ma no riesco a capacitarmi......

Ah ok, pensavo l'amministratore precedente utilizzasse RipartoIG, in quanto la gestione della partita doppia è alquanto diversa dalla gestione semplificata.

Premesso che parla di Cassa e non di Banca...e per di più la prima con segno - (come può essere negativa una Cassa non si sà??)

direi che per risolvere l' arcano serva tutto il prospetto di Bilancio del vecchio amministratore e della nuova (Ioda).

Premesso che parla di Cassa e non di Banca...e per di più la prima con segno - (come può essere negativa una Cassa non si sà??)

direi che per risolvere l' arcano serva tutto il prospetto di Bilancio del vecchio amministratore e della nuova (Ioda).

Infatti, tra movimenti e saldo in banca torna al centesimo , i soldi che risultano in cassa non ci sono perché è in corso un recupero di un paio di crediti con D.I. i quali, poi, una volta recuperati andranno in cassa contanti a far pari.

Il problema è proprio la gestione dei fondi. Cioè, iniziando una nuova gestione dal 2014 pertanto non inserendo le gestioni pregresse che non mi interessano, non mi quadrano i fondi perché, dall'amministratore prec., risulta che ci sia un fondo risalente al 2012 di € 3000, poi un incremento di questo fondo nel 2013 di € 5000, nell' anno 2013 sono stati prelevati dal fondo € 1500 pertanto rimane un saldo di € 6500,00.

Allora lui giustamente ha inserito nel patrimoniale debiti solo € 5000 e nella liquidità il totale dei fondi € 6500.

Io, se inserisco un fondo di € 5000 tutto torna, ma poi mi mancano i € 3000 depositati nel 2012, mentre, se inserisco tutti i € 6500..........sbilancio...mmmmm che rabbia!!!!

Perché??

Grazie Ioda

SAranno anhe passati tanti anni...ma la Cassa non può andare in rosso!!!

 

E' fisicamente impossibile aver un saldo meno di zero (negativo). L' ammanco può esistere nel c/c bancario ...sarebbe la banca ad ver coperto/prestato la differenza.

Ammesso che ci siano dei crediti che devono rientrare, gli stessi andranno a fare un saldo positivo (+6.000 in Cassa) controbilanciando una partita diversa.

 

Mi perdo nel giro dei fondi/patrimoniale debiti/ liquidità totale fondi...non riesco sinceramente a capire l' uso dei sostantivi.

 

Quello che togli da una parte deve sempre essere controbilanciato da un altra.

 

 

Ripeto...servono tutti i dati per capire l' inghippo altriemnti è come cercare di capire perchè dove sono le maree senza sapere della Luna.

Ho rilevato un condominio e devo effettuare il bilancio preventivo, il problema è che l' ex amministratore non utilizza il mio stesso programma, cmq ho inserito tutti i dati, fatture 2014 e pregresse, saldi e fondi ecc. , controllato più volte, ma lo stato patrimoniale ad oggi non quadra, mentre il suo al 31/12/13 torna. Credo che sto facendo confusione con i fondi.

 

Ex amministratore nel patrimoniale risultano:

nei crediti risultano i crediti Vs i condomini scorporati dei debiti vs Condomini € 4000,00 cr.

(€4500,00 cr.- €500,00 db = €4000,00).

nei debiti :

Un fondo creato nel 2013 di € 5000,00 e la cassa contanti di € 6000,00 (che in realtà e -€ 6000,00).

Nel prospetto analitico liquidità e fondi risultano:

fondo iniziale di € 3000,00 + entrate fondo 5000,00 + uscite fondo 1500 - Saldo € 6500,00 e debiti Vs. fondi € 5000,00

 

Nel mio Patrimoniale nei crediti risultano i crediti vs i condomini per € 4500,00 e nei debiti risultano i db vs i condomini di € 500,00,

sempre nei debiti a me risulta il totale dei fondi € 6500,00 ( e non solo quello versato nel 2013) e la cassa contanti risulta nei crediti con il segno - (-€ 6000,00).

Nel prospetto analitico a me risulta il tot. del fondo € 6500,00 e non esiste la voce debiti Vs fondi.

Quindi non torna.

Dove sbaglio?

Grazie Ioda

Premessa ti ho chiuso non so quante discussioni,per cortesia nel futuro aprine una ed una sola.

Per richiamare attenzione sollevala ma non tempestare di topic il forum,grazie.

 

Seconda premessa,quello che ti deve interessare è la sola situazione contabile,lascia perdere flussi e conto economico.

 

Attività 4500

Contro

Passività per 13000

Fornitori da pagare zero (?)

Mancano 8500€

Domanda siamo sicuri che questi fondi siano stati consuntivati negli anni?

Premessa ti ho chiuso non so quante discussioni,per cortesia nel futuro aprine una ed una sola.

Per richiamare attenzione sollevala ma non tempestare di topic il forum,grazie.

 

Seconda premessa,quello che ti deve interessare è la sola situazione contabile,lascia perdere flussi e conto economico.

 

Attività 4500

Contro

Passività per 13000

Fornitori da pagare zero (?)

Mancano 8500€

Domanda siamo sicuri che questi fondi siano stati consuntivati negli anni?

Scusa Patrizia ma, ho scritto solo 2 discussioni in 2 sezioni, e cmq provvederò a non ripetermi per non creare disagio e confusione.

Per il mio problema prima di interpellare l'ex amministratore provo a riformulare la domanda:

Il fondo accantonato nel 2013 risulta nelle passività come del resto all'ex amm.

Il fondo accantonato negli anni precedenti nel mio patrimoniale, "se deve risultare", deve risultare nelle attività?

Grazie e scusatemi se ho tempestato di topic.

Un saluto Ioda

Non si comprende se tu stai parlando di dove inserirlo fra Bilancio apertura e/o Bilancio di chiusura.

 

Se hai studiato di Bilanci contabili (Ragioneria, Besta etc) sono cose che dovresti ben sapere a prescindere dal software gestionale.

 

E ripeto il conto Cassa non può avere saldo negativo.

Scusa Patrizia ma, ho scritto solo 2 discussioni in 2 sezioni, e cmq provvederò a non ripetermi per non creare disagio e confusione.

Per il mio problema prima di interpellare l'ex amministratore provo a riformulare la domanda:

Il fondo accantonato nel 2013 risulta nelle passività come del resto all'ex amm.

Il fondo accantonato negli anni precedenti nel mio patrimoniale, "se deve risultare", deve risultare nelle attività?

Grazie e scusatemi se ho tempestato di topic.

Un saluto Ioda

Non esistono fondi anni precedenti,esiste il fondo punto.

Al massimo potrai avere diversi fondi secondo le finalità cui sono destinati.

I fondo vanno sempre nelle passività,a dx della situazione Danea,ok?

 

- - - Aggiornato - - -

 

Non si comprende se tu stai parlando di dove inserirlo fra Bilancio apertura e/o Bilancio di chiusura.

 

Se hai studiato di Bilanci contabili (Ragioneria, Besta etc) sono cose che dovresti ben sapere a prescindere dal software gestionale.

 

E ripeto il conto Cassa non può avere saldo negativo.

6000- di cassa significa o che son stati fatti anticipi oppure che sei in rosso in banca

Condominialmente capita.

Nei bilanci aziendali anche,semplicemente si hanno altre voci e nel caso la banca sia in rosso la si trova nelle passività.

Non esistono fondi anni precedenti,esiste il fondo punto.

Al massimo potrai avere diversi fondi secondo le finalità cui sono destinati.

I fondo vanno sempre nelle passività,a dx della situazione Danea,ok?

 

- - - Aggiornato - - -

 

 

 

6000- di cassa significa o che son stati fatti anticipi oppure che sei in rosso in banca

Condominialmente capita.

Nei bilanci aziendali anche,semplicemente si hanno altre voci e nel caso la banca sia in rosso la si trova nelle passività.

Ok grazie,

Un saluto Ioda

Gli "anticipi" materialmente con cosa li paghi se non ci sono soldi (cartamoneta) in cassa???

 

Li stampi???😎

Gli "anticipi" materialmente con cosa li paghi se non ci sono soldi (cartamoneta) in cassa???

 

Li stampi???😎

Gli "anticipi" materialmente con cosa li paghi se non ci sono soldi (cartamoneta) in cassa???

 

Li stampi???🙂

Libera di farlo...cancella i riferimenti/dati suscettibili di privacy.

Inviami una mail dove posso allegarti i file.

Ciao e grazie.

Comprendo che riesce difficile prelevare da una cassa contanti che non c'è.

E' facilissimo prelevare da un c/c senza denaro perchè sul c/c è previsto il passivo.

 

Come ha accennato Patrizia, a volte succede che con cassa vuota l'amministratore anticipa un pagamento.

La cassa contanti fisica vuota era e vuota resta.

La cassa contanti contabile andrà in negativo proprio come un c/c.

 

Forse la procedura corretta sarebbe quella di creare un'ulteriore risorsa in modo da avere:

- c/c bancario

- cassa contanti

- TASCA amministratore

 

Quando il c/c e la cassa contanti sono vuoti si preleva dalla TASCA dell'amministratore mandando la TASCA in rosso come se fosse un c/c 🙂

SE un amministratore mecenate anticipa dei soldi per conto del Condominio...(e sia professionista serio)...dovrà registrare il suo versamento in Cassa, che così non potrà mai segnare rosso, e aprire un conto di contropartita (Prestiti da terzi).

Allora io non corro rischi:

non sono ne mecenate ne professionista serio per cui non devo registrare ne versamenti a cassa ne aprire altri conti.

 

Però mi hai dato un'idea; vista la disponibilità di cassa posso registrare prelievi da cassa ed aprire un conto "prestiti a terzi" 😂

Si vede che non mastichi molto il condominiale...

Non è mia abitudine ma le contabilità ereditate avevano queste voci di anticipo effettuate dall'amministratore "a fin di bene" .

Si vede anche che non mastichi molto l'aziendale...

Esistono gli apporti titolare/soci.

Comunque il condominiale è una brutta bestia a confronto dell'aziendale,quest'ultimo è lineare e di facile intuizione,il condominiale pare semplice a chi banalmente lo sottovaluta pensando sia solo un gioco di entrate ed uscite e l'esempio di Ioda calza a pennello,due voci e si è nel pallone.

Complimenti comunque a Ioda che per lo meno si sta impegnando (e dannando) per risolvere.

Questo lo ritengo offensivo...te la cavi solo perche sei la "maestrina"...ma per tua info ho cominciato a masticare bilanci ben prima di te.

 

Gli apporti del titolare/soci (cosa che ahimè ho usato spesso) entrano in Cassa...e non ne determinano mai un saldo in rosso (negativo).

Entrano come apporto e controbilanciano in adeguato conto (prelevamenti/versamenti titolari c/utili o c/capitale o come diavolo preferisci chiamarlo).

 

Quindi MAI la cassa può andare in rosso.

 

Il Condominiale una brutta bestia????...Sicuramente se a scrivere la Contabiità è uno che pensa la Partita Doppia sia una sfida a Tennis o una fase di Coppa Italia di calcio (andata e ritorno).

 

Che gli amministratori (incoscenti) anticipassero di tasca loro certe spese...è un rivangare il passato che non ha senso.

Oggi se apporti devi versare sul c/c bancario...e allora la Cassa non poteva e ancor di più non può andare in rosso.

Buoni, Buoni, fate i bravi, non era mia intenzione far creare polemiche o discussioni, vorrei solo una mano,.... ma non tanto per questo condominio che in un modo o in un altro farò,..... ma per imparare!! Ho fatto corsi, sono iscritta ad una associazione di categoria, ma è solo l'esperienza che ti tira fuori da alcune situazioni, e visto che il prec. amm. non è collaborativo, mi rivolgo a voi.

Cmq grazie a tutti per l'attenzione

Ioda

Buoni, Buoni, fate i bravi, non era mia intenzione far creare polemiche o discussioni, vorrei solo una mano,.... ma non tanto per questo condominio che in un modo o in un altro farò,..... ma per imparare!! Ho fatto corsi, sono iscritta ad una associazione di categoria, ma è solo l'esperienza che ti tira fuori da alcune situazioni, e visto che il prec. amm. non è collaborativo, mi rivolgo a voi.

Cmq grazie a tutti per l'attenzione

Ioda

Non ti preoccupare con Dimaraz è pane quotidiano impossibile litigare!

Per il resto hai ragione l'esperienza è l'unica che ti può aiutare in alcune situazioni.

Nella tua manca un'attività,che sia un credito non registrato,un fondo non consuntivato,o altro sicuro che darà filo da torcere ma alla fine dovrai trovare il bandolo della matassa.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Questo lo ritengo offensivo...te la cavi solo perche sei la "maestrina"...

...ho rischiato lo scalpo...😎

×