Vai al contenuto
Agata25

Pulizia grondaie - premetto che il preventivo portato da noi è di una ditta edile ci chiediamo se davvero serve tutta quella documentazione

Salve... nel mio condominio è stato deliberato la pulizia delle grondaie... l'amministratore ha portato il suo preventivo di 1.300€.. noi abbiamo trovato una ditta che che ci fa la pulizia con 800€ .. l'amministratore non intende fare la ripartizione delle quote se non prima gli portiamo: certificato camerale dell'impresa, curd e attestazione di idonieta per i lavori in corso... premetto che il preventivo portato da noi è di una ditta edile...Ci chiediamo se davvero serve tutta quella documentazione oppure è solo un pretesto dell'amministratore per non far fare i lavori alla ditta presa da noi... ma perché vuole far fare i lavori alla ditta presa da lui visto che lui ci guadagna il 3% sul lavoro

In che senso ci guadagna il 3% sul lavoro?

E' una percentuale stabilita nel suo mandato per ogni intervento o è un accordo tra lui e la ditta?

In poche parole per ogni intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria.. se è l'amministratore a mandare qualcuno per fare un lavoro...su quel lavoro lui si prende il 3%... dice che per legge lo può chiedere.. se invece siamo noi stessi condomini a portare qualcuno per fare i lavori nel condominio... lui non può prendere il 3% sul lavoro...

In poche parole per ogni intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria.. se è l'amministratore a mandare qualcuno per fare un lavoro...su quel lavoro lui si prende il 3%... dice che per legge lo può chiedere.. se invece siamo noi stessi condomini a portare qualcuno per fare i lavori nel condominio... lui non può prendere il 3% sul lavoro...

fatti dire i riferimenti della legge che prevede questo. Considera che non esiste nessuna legge in merito.

L'una percentuale di cui ha diritti (normalmente il 2%) è quella sui lavori straordinari indipendentemente da chi porta i preventivi, a condizione comunque che la cosa sia stata prevista nel preventivo approvato all'atto della sua nomina di amministratore, in caso contrario no ha diritto a nessuna percentuale.

In poche parole per ogni intervento di manutenzione ordinaria o straordinaria.. se è l'amministratore a mandare qualcuno per fare un lavoro...su quel lavoro lui si prende il 3%... dice che per legge lo può chiedere.. se invece siamo noi stessi condomini a portare qualcuno per fare i lavori nel condominio... lui non può prendere il 3% sul lavoro...

Agata ma quannu mai!! ( traduco: quando mai)😎

Salve... nel mio condominio è stato deliberato la pulizia delle grondaie... l'amministratore ha portato il suo preventivo di 1.300€.. noi abbiamo trovato una ditta che che ci fa la pulizia con 800€ .. l'amministratore non intende fare la ripartizione delle quote se non prima gli portiamo: certificato camerale dell'impresa, curd e attestazione di idonieta per i lavori in corso... premetto che il preventivo portato da noi è di una ditta edile...Ci chiediamo se davvero serve tutta quella documentazione oppure è solo un pretesto dell'amministratore per non far fare i lavori alla ditta presa da noi... ma perché vuole far fare i lavori alla ditta presa da lui visto che lui ci guadagna il 3% sul lavoro

Giorno, questo accanimento solo per il fatto che non è stato approvato il suo preventivo. ( e solo un mio pensiero). Se fosse stato scelto il suo la richiesta non sarebbe stata fatta. Ammesso e non concesso tutto questo, lo sa questo " signore" che questo tipo di richieste rientrano nei suoi doveri? Sarebbe utile mandarlo a casa se agisce in questo modo. Non commettere errori come fanno tanti, se nulla è specificato nel contratto amministratore non dategli un soldo e non accettare nemmeno la ratifica se siete uniti.saluti.

×