Vai al contenuto
Matteo-89

Provvigione agenzia

Salve

Dovendo affittare un appartamento mi sono rivolto ad una agenzia che mi ha consigliato un conoscente in quanto affermava di prendere la provvigione dal solo conduttore. Allora senza impegno e senza firmare nulla gli ho dato la possibilità di iniziare a cercare qualcuno senza esclusiva.

Mi trovano una persona ma dopo che firmo il contatto di presentano una fattura di una mensilità (più IVA).

Cosa posso fare? Io non ho firmato nulla e loro prendono i soldi anche dal conduttore

Oggettivamente, qualcuno per te ha lavorato.

Risulta alquanto difficile non onorare la fatturazione.

 

Non tanto tempo fa su un immobile è comparso il classico cartello "Affittasi". Mi contatta un tizio e mi chiede se mi può portare delle persone a vedere la u.i. Essendo il sottoscritto prevenuto verso il mondo delle agenzie immobiliari, gli chiedo " E lei perché si disturba così tanto ?" E così è emerso che quel tizio al telefono altro non era che un addetto di una agenzia che stava tentando di insinuarsi sul mio immobile per spuntare una provvigione anche senza conferimento e firma di un formale incarico....

Grazie per la risposta ma non ho capito bene

L'agenzia verrà pagata dal conduttore

Gli accordi verbali erano altri. Sennò non gli avrei fatto fare nessuna visita

Ma la legge cosa dice in merito?

Grazie

Fin che puoi, sostieni le tue ragioni.

Dall'altra parte è chiara la volontà di incassare la provvigione anche da te, così come è chiaro che inizialmente tu non hai manifestato un diniego netto all'interessamento di agenzia e/o conoscente. Se non ti mollano, prima o poi metteranno tutto in mano ad un legale, ed a quel punto dovrai difenderti affidandoti ad un legale pure tu.

A mio avviso, il costo minore per te è saldare quella fatturazione.

Ora sai che con agenzie e similari non si scherza: bisogna essere tassativi e precisi, soprattutto nel rifiutare i loro servizi molto poco disinteressati.

Vi aggiorno sulla situazione

Ho ripensato che la trattativa che è andata in posto ha visto l'intervento di un'altra agenzia a me sconosciuta a cui la mia agenzia aveva segnalato l'appartamento.

Quindi di fatto la trattativa si è concretizzata grazie a questa nuova agenzia, tanto e' vero che il conduttore ha pagato a questa la provvigione e non alla mia. Non a caso il contratto di locazione e' stato sottoscritto nella sede di tale agenzia.

Da quello che ho letto in questi casi non dovrebbe essere dovuta provvigione alcuna ne' alla vecchia agenzia (perché da sola non ha mandato in porto nulla) ne' alla nuova perché ha lavorato a mia insaputa (tant'è che non mi ha chiesto nulla)

Potete darmi qualche consiglio e delucidazione?

Grazie

×