Vai al contenuto
gois

Proprietari deceduto eredi situazione "giuridica" difficile

Buongiorno, in un mio Condominio c'erano 9 proprietari, un proprietario "Marco" decede, ed ereditano 8 tra fratelli nipoti ecc quindi ora vi sono 9 unità immobiliari, 8 con 8 proprietari ed una con 9 proprietari (gli eredi, perché uno è gia proprietario di un immobile all'interno).

 

una domanda la convocazione di assemblea io l'ho mandata solo agli originari 8 proprietari più il proprietario "master" che è proprietario di un immobile già da prima più quota porzione millesimale di eredità di un questo appartamento tra 8 coeredi.

 

è corretto? mentre il verbale l'ho mandato a tutti (perché?: semplice l'erede master mi disse di non mandare nulla ai coeredi per risparmiare e perché loro si disinteressano, quindi lo li convocai, mentre vedendo che l'erede master a distanza di mesi non paga le spese condominiali... ho inviato copia del verbale con raccomandata a tutti.

 

1) se avessi dovuto convocare tutti, l'assemblea è nulla o annullabile? e come risolvere il problema?

2) ora a chi devo/posso chiedere di pagare?

 

grazie

Premesso che la pagina linkata da giglio2 sia sufficiente a rispondere

 

Credo che qui vi sia poca chiarezza > >>>

Buongiorno, in un mio Condominio c'erano 9 proprietari, un proprietario "Marco" decede, ed ereditano 8 tra fratelli nipoti ecc quindi ora vi sono 9 unità immobiliari, 8 con 8 proprietari ed una con 9 proprietari (gli eredi, perché uno è gia proprietario di un immobile all'interno).

 

una domanda la convocazione di assemblea io l'ho mandata solo agli originari 8 proprietari più il proprietario "master" che è proprietario di un immobile già da prima più quota porzione millesimale di eredità di un questo appartamento tra 8 coeredi.

Se le unità immobiliari sono in tutto 9 ...... Cosa significa "8 con 8 proprietari ed una con 9 proprietari"

 

Inizialmente 9 UI > Implica 9 proprietari

Ne muore 1 che lascia 8 eredi

Quindi lo stato attuale è:

- 8 U.I., con un proprietario ciascuno che fanno 8 proprietari / condòmini.

- 1 U.I. ossia quella del de cuius cha ha 8 comproprietari / ededi

 

Salvo altre situazioni che non sono state ben chiarite.

Secondo me tu devi convocare chi sta scritto all'anagrafe condominiale. Se è morto e nessuno ti ha Aggiornato l'anagrafe condominiale tu devi continuare a convocare il morto...

a mio avviso va inviata la convocazione a tutti gli eredi di "Marco" all'indirizzo del de cuius.

Infatti ho fatto confusione con i numeri comunque ci siamo.

ho anche gli indirizzi degli eredi del morto, ma non vogliono che io li convochi perché dicono che a loro non interessa, e di convocare solo il "proprietario master" quello che già prima aveva una unità immobiliare di proprietà ed ora ha quella di prima più 1/8 di eredità dell'altra...

l'assemblea c'è stata ed ho convocato solo il master (che tra l'altro non si è presentato) ora non vuole pagare nulla... siccome non ho convocato tutti gli eredi non vorrei che facesse dichiarare nulla' l'assemblea per mancata convocazione... quindi posso rifare un altra assemblea per ratificare la precedente?

Infatti ho fatto confusione con i numeri comunque ci siamo.

ho anche gli indirizzi degli eredi del morto, ma non vogliono che io li convochi perché dicono che a loro non interessa, e di convocare solo il "proprietario master" quello che già prima aveva una unità immobiliare di proprietà ed ora ha quella di prima più 1/8 di eredità dell'altra...

l'assemblea c'è stata ed ho convocato solo il master (che tra l'altro non si è presentato) ora non vuole pagare nulla... siccome non ho convocato tutti gli eredi non vorrei che facesse dichiarare nulla' l'assemblea per mancata convocazione... quindi posso rifare un altra assemblea per ratificare la precedente?

in ogni caso l'assemblea sarebbe annullabile e non nulla

 

la mancata comunicazione, a taluno dei condomini, dell'avviso di convocazione dell'assemblea condominiale comporta non la nullità, ma l'annullabilità della delibera condominiale, che se non viene impugnata nel termine di trenta giorni previsto dall'art. 1137, 3° comma, c.c. - decorrente per i condomini assenti dalla comunicazione e per i condomini dissenzienti dalla sua approvazione - e’ valida ed efficace nei confronti di tutti i partecipanti al condominio”

(Cass. SS.UU. n. 4086/05).

×