Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
ChannelMaster

Proprietà pro indiviso - a chi le convocazioni?

Per semplicità una unità immobiliare adibita a grande negozio è di proprietà di 10 persone diverse, 7 delle quali costituiscono una s.r.l. e nominano un amministratore unico. Le 7 persone hanno i 18/30 della proprietà. La società non figura mai e poi mai nelle divisioni ereditarie che si sono succedute negli anni fino all'assetto attuale.

I restanti 12/30 fanno capo agli altri 3 proprietari.

L'amministratore, per convocare l'assemblea di condominio in maniera corretta, deve spedire 10 convocazioni ai 10 proprietari, oppure 3 convocazioni ai 3 proprietari non confluenti nella società e 1 convocazione all'amministratore unico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per semplicità una unità immobiliare adibita a grande negozio è di proprietà di 10 persone diverse, 7 delle quali costituiscono una s.r.l. e nominano un amministratore unico. Le 7 persone hanno i 18/30 della proprietà. La società non figura mai e poi mai nelle divisioni ereditarie che si sono succedute negli anni fino all'assetto attuale.

I restanti 12/30 fanno capo agli altri 3 proprietari.

L'amministratore, per convocare l'assemblea di condominio in maniera corretta, deve spedire 10 convocazioni ai 10 proprietari, oppure 3 convocazioni ai 3 proprietari non confluenti nella società e 1 convocazione all'amministratore unico?

Se i 18/30 dell'appartamento sono di proprietà della S.r.l, deve mandare 4 convocazioni (una per ogni comproprietario conteggiando la società come unico comproprietario).

Se i 18/30 dell'appartamento sono di proprietà personale dei 7 proprietari che poi hanno formato una società, deve essere inviata una convocazione a ciascuno dei 10 comproprietari.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma il rappresentante della comunione, eletto a maggioranza dei comunisti, deve produrre qualche certificato in sede assembleare?

Deve produrre delega?

Oppure non è necessario alcunché?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Trattandosi di comunione, se in assemblea si presenta un solo comproprietario vige la presunzione che costui sia il rappresentante designato dai diretti interessati o dalla maggioranza dei diretti interessati.

Non deve produrre delega.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×