Vai al contenuto
emanuele_t

Propaganda politica Amministratore

 

 

SaintJames dice:

secondo me invece c'entra eccome, perché l'amministratore velatamente pone una scelta: o eleggi il mio candidato oppure non posso garantirti agganci giusti...

 

vabbe' vedo che non vuoi capire...

in effetti non capisco, ma siamo in molti a non capire ...

 

  • Mi piace 3
SaintJames dice:

secondo me invece c'entra eccome, perché l'amministratore velatamente pone una scelta: o eleggi il mio candidato oppure non posso garantirti agganci giusti...

vabbe' vedo che non vuoi capire...

Purtroppo ormai abbiamo capito dove vuoi andare a parare, non è che ti si può dar ragione perché altrimenti scateni un litigio. A mio parere, e come leggo di quasi tutti, non c'è nessuna violazione di dati coperti dalla privacy!

  • Mi piace 1
davidino1978 dice:

Purtroppo ormai abbiamo capito dove vuoi andare a parare, non è che ti si può dar ragione perché altrimenti scateni un litigio. A mio parere, e come leggo di quasi tutti, non c'è nessuna violazione di dati coperti dalla privacy!

non è una situazione che mi riguarda quindi non voglio andare a parare da nessuna parte, scatenare un litigio a che pro?
Io rimango della mia, voi della vostra.

Non vedo problemi.

🙂

SaintJames dice:

non è una situazione che mi riguarda quindi non voglio andare a parare da nessuna parte, scatenare un litigio a che pro?
Io rimango della mia, voi della vostra.

Non vedo problemi.

🙂

Prendo atto volentieri che è la prima volta, se non vado erratao, che rispondi in modosemplice.

La propaganda elettorale da tempo si è evoluta ed ha scoperto l'utilità di metodiche persuasive più produttive.

A me in una tornata amministrativa l'imbeccata è arrivata dal medico curante.

Il punto è che quasi più nessuno fa comizi in piazza, tanto nessuno li va più ad ascoltare. Così come ricordo di un consigliere storico ed irremovibile del mio Comune che conoscevo molto bene. Lo incrociai una domenica pomeriggio davanti al mio condominio e con mio grande stupore stava imbucando volantini in prima persona. A fronte del mio stupore lui mi rispose "Eh ragazzo, mica ho il macchinino per fare i soldi".

E' l'amministratore o il medico che ti danno l'imbeccata non sono altro che una evoluzione del semplice volantinaggio: invece di trovarti il freddo e muto foglietto in buchetta, è una persona di tua conoscenza che ti offre un suggerimento. Soprattutto queste persone che si prestano a simili iniziative non costano niente.

 

A chi non risultano gradite queste iniziative, offro la soluzione più semplice: non votate quel candidato, proponenete la sostituzione dell'amministratore, cambiatevi il medico o il fruttivendolo o il supermercato o comunque escludete dalla vostra cerchia il soggetto che vi ha urtato.

In ogni caso, chiunque esso sia, non sta facendo nulla di illegale.

E' solo pubblicità.

  • Mi piace 1

Gentile Emanuele_T, mi sono ritrovato anch'io il medesimo volantino nella cassetta delle lettere, e posso dirle che condivido pienamente lo sdegno dal lei provato.

Anche a mio giudizio il comportamento tenuto dallo Studio è scorretto in quanto basato sulla comunicaizone diretta verso "cittadini" individuati in quanto  "condomini amministrati dallo studio stesso" (e quindi illecito utilizzo dei dati personali raccolti nell'ambito di un rapporto professionale).

A questo si aggiunga la malcelata promessa di percorsi di favore, magari  per far ottenere (agli amministrati dallo Studio) ciò che in precedenza l'amministrazione comunale aveva negato (per inciso al mio condominio non è stato negato nulla).

Non so ricorrono gli estremi per una denuncia, sicuramente ci sono abbondanti motivazioni per far venir meno la fiducia nell'amministratore e, almeno nel mio caso, per spingermi a votare qualsiasi altro candidato.

 

Purtroppo, che io sappia,  non esiste un ordine professionale a cui segnalare la cosa, ma, in fondo in fondo, forse la cosa migliore è ignorarli, tanto, come si diceva un tempo,   "una risata li seppellirà" !

Io leggo solo:

EGR.I SIGG. CONDOMINI

 

privacy di che?!

 

secondo me già stava sulle paxxe e questa è stata la goccia..............................

  • Mi piace 1

.... mica il volantino lo ha messo nelle cassette postali di un condominio amministrato da altri ! La ha fatta pervenire ai condomini amministrati. Ergo l'amministraore ha usato - per fini non consentiti -  informazioni che aveva e trattava per motivo di lavoro. 

 

Antonio_6 dice:

.... mica il volantino lo ha messo nelle cassette postali di un condominio amministrato da altri ! La ha fatta pervenire ai condomini amministrati. Ergo l'amministraore ha usato - per fini non consentiti -  informazioni che aveva e trattava per motivo di lavoro. 

 

E quindi, una volta appurato che è scorretto ed a tuo dire anche illegale, come hai intenzione di muoverti?
Vuoi fare azione legale di risarcimento danni o denuncia penale?

Sarei curioso di sapere se il candidato promosso dall'amministratore è del partito opposto a @Antonio_6 . È così? Allora si capisce la polemica altrimenti non esiste.

Buonasera a tutti,

mi sono letta tutti i post della discussione e, a mio modesto parere, non ho trovato nessuna violazione della privacy.

Certo, l' azione che ha fatto è stata di pessimo gusto e opinabile, però come è stato detto in precedenza, se tale comportamento ha dato fastidio, il comportamento migliore da tenere è ignorarlo e magari alla prima occasione proporre un nuovo amministratore.

Sarò all' antica, ma ritengo che la politica non debba entrare in condominio. Ne dobbiamo già sorbire tanta nella vita normale, tra dibattiti e tribune elettorali perenni, e la vita condominiale è già complicata di suo con litigi e dispettucci tra condomini che non è il caso di integrare con interventi esterni😀

Chicca67 dice:

mi sono letta tutti i post della discussione 

Bel coraggio hai avuto.

 

Chicca67 dice:

Sarò all' antica, ma ritengo che la politica non debba entrare in condominio.

Io frequento un gruppo di amici ex bambini dell'oratorio che siamo rimasti ancora legati e, prima che scoppiasse il COVID,  ci incontravamo una volta alla settimana tutti al bar per un caffè.

Ora finchè non si calmano le acqua il gruppo prosegue solo su whats'app ma sia al bar che su whats'app ci siamo date due regole per non rovinare amicizie 50ennali.

1) Non si parla di politica

2) Non si parla di calcio

Chicca67 dice:

Buonasera a tutti,

mi sono letta tutti i post della discussione e, a mio modesto parere, non ho trovato nessuna violazione della privacy.

Certo, l' azione che ha fatto è stata di pessimo gusto e opinabile, però come è stato detto in precedenza, se tale comportamento ha dato fastidio, il comportamento migliore da tenere è ignorarlo e magari alla prima occasione proporre un nuovo amministratore.

Sarò all' antica, ma ritengo che la politica non debba entrare in condominio. Ne dobbiamo già sorbire tanta nella vita normale, tra dibattiti e tribune elettorali perenni, e la vita condominiale è già complicata di suo con litigi e dispettucci tra condomini che non è il caso di integrare con interventi esterni😀

Sei veramente convinta che la politica non entra nel condominio? Beata gioventù e innocenza!!!!  Ho tanti anni ed esempi per indicare la politica non solo nel condominio, ma anche altrove. Sarebbe troppo lungo e noioso.

Perché l'amministratore non può fare propaganda per un suo collaboratore e se non lo stimare non sarebbe stato assunto: è tutto regolare.

Modificato da Dino40

a me da fastidio (e trovo immorale) che un amministratore di condominio abusi del suo ruolo e del rapporto di fiducia per fare propaganda politica tra i condomini ! Poi la cosa, come già detto, finisce lì ...

Dino40 dice:

Sei veramente convinta che la politica non entra nel condominio? Beata gioventù e innocenza!!!!  Ho tanti anni ed esempi per indicare la politica non solo nel condominio, ma anche altrove. Sarebbe troppo lungo e noioso.

Perché l'amministratore non può fare propaganda per un suo collaboratore e se non lo stimare non sarebbe stato assunto: è tutto regolare.

No no, Dino, sono convinta del contrario ! Anzi, ci entra già così per vie traverse, come accade del resto nella vita di tutti i giorni che, secondo me, sarebbe meglio evitare di farcela entrare in modo "ufficiale" e spudorato, perché lo trovo fuori luogo.

 

P.S. Grazie per avermi dato della giovanotta, perché ho già i capelli grigi anche se lo spirito è quello di una ventenne.

Leonardo53 dice:

Bel coraggio hai avuto.

 

Io frequento un gruppo di amici ex bambini dell'oratorio che siamo rimasti ancora legati e, prima che scoppiasse il COVID,  ci incontravamo una volta alla settimana tutti al bar per un caffè.

Ora finchè non si calmano le acqua il gruppo prosegue solo su whats'app ma sia al bar che su whats'app ci siamo date due regole per non rovinare amicizie 50ennali.

1) Non si parla di politica

2) Non si parla di calcio

Saggio consiglio.

Cara Chicca67 se il 67 sta ad indicare l'anno di nascita io avevo già 27 anni. Il 1967 anno indimenticabile per me perché mi ha permesso di conoscere una grande donna che il destino mi ha tolto.

Sono OT.

Dino40 dice:

Cara Chicca67 se il 67 sta ad indicare l'anno di nascita io avevo già 27 anni. Il 1967 anno indimenticabile per me perché mi ha permesso di conoscere una grande donna che il destino mi ha tolto.

Sono OT.

Mi spiace molto per questa spiacevole perdita. Comunque ho sempre sostenuto che si tratta di un' ottima annata 😂

Vito46 dice:

A me darebbe più fastidio un amministratore che non gestisce correttamente la contabilità condominiale che un amministratore che sfrutta il suo ruolo per fare pubblicità politica in favore di un suo collaboratore. 

Poco ma sicuro: è peggio la prima.

  • Mi piace 1
SaintJames dice:

Quanti film vi state facendo...

ciao

non ti mai venuto il minimo dubbio che potrebbe non essere secondo la tua tesi.    E se fosse così, come ti permetti di offendere così gratuitamente !   E' anche possibile, essendo generosi, che tu non abbia tutte le ragioni che pensi.     E' allora, esponi liberamente la tua tesi senza offendere nessuno, cosa su cui continui a scivolare, al di la del contenuto della discussione.    

Se non ritieni che chi esprime un parere diverso dal tuo abbia ricevuto solo un talento, a maggior ragione dovresti essere attendo.

Avendo partecipato alla discussione ho evitato richiami formali che con questi interventi stai meritando, ma... vedi se val la pena di continuare così.  Questa volta non ti ho mandato un messaggio privato volutamente.    

Io penso che l' unico problema per Emanuele e per coloro che si lamentano per la privacy sia il fatto che non sono della stessa parte politica di quell' amministratore e/o del suo raccomandato.

Non mi pare una cosa seria. E' tutto un "no problem".

39legas

G.Ago dice:

Riprendendo il tema iniziale, forse potrebbe interessare il caso esposto nel file allegato:

Il Garante sanziona un medico per 16mila euro.pdf

Grazie per la segnalazione.

Mi sembra, comunque, un caso diverso da quello dell'opener, nel senso che il medico ha utilizzato gli indirizzi di suoi ex pazienti, sostanzialmente ha usato un database che non avrebbe piu' dovuto avere, o quantomeno non aveva le necessarie autorizzazioni per poterne sfruttare i dati; peraltro sarebbe necessario conoscere il fatto in modo compiuto per capire meglio il motivo per cui è stata disposta la sanzione.  E a dirla tutta, se è possibile utilizzare le liste elettorali come fonte di possibili indirizzi, be'.....non mi sembra che ci sia una violazione della privacy semplicemente con un indirizzo, basterebbe fare il giro dei citofoni...

Detto questo, sono d'accordo che la questione sembra essere strumentale, piu' che di sostanza: siamo in presenza di uno stampato non specificatamente indirizzato, volendo si potrebbe addirittura considerare che sia stato inviato "per lavoro". Concordo, come detto, anche sul fatto che possa essere stato un messaggio inopportuno ed evidentemente fastidioso per qualcuno, ma non mi sembra proprio che si debba invocare l'illegalità, quando siamo vessati da ben altre illegalità.

  • Mi piace 2
Ospite
Questa discussione è chiusa.
×