Vai al contenuto
navy27

Problemi di perdite idriche

Buongiorno

Vorrei porre il seguente quesito.

In una autorimessa condominiale sottostante ad altri posti auto e giardino condominiale abbiamo un problema di perdite che gocciolano dal soffitto.

L'amministratore, più volte sollecitato, non vuole assegnare un lavoro risolutorio senza avere una preventiva autorizzazione dell'assemblea, adducendo l'elevato costo dell'operazione.

È un iter corretto? Oppure a causa delle problematiche derivanti da un possibile riempimento d'acqua del soffitto, oltre che dall'inconveniente dello sgocciolamento su posti auto privati, sarebbe opportuno che si intervenisse tempestivamente per risolvere il problema?

Grazie

Consiglierei di deliberare una perizia esplorativa prima di decidere, così si troverà probabilmente la causa ed eventuali responsabilità, sollecitate l'amministratore a convocare u'assemblea con questo scopo.

Mi conferma quindi la necessità di una delibera assembleare.
Se è una cosa urgente, e una perdita d'acqua potrebbe esserlo, l'amministratore potrebbe agire di sua iniziativa, e far tamponare la perdita, è previsto dall'art. 1135 cc;

 

- L'amministratore non può ordinare lavori di manutenzione straordinaria, salvo che rivestano carattere urgente, ma in questo caso deve riferirne nella prima assemblea.

×