Vai al contenuto
bubu

Problema con amministratore

Buongiorno a tutti, ho un problema con il mio amministratore...

mi scuso già x la lunghezza del mess, ma voglio spiegare bene i fatti

premetto che l'amministratrice non lo fa di professione, in quanto è una condomina e da circa 20 anni amministra lo stabile dove mi sono trasferito nel 2009 con mia moglie. negli ultimi 5 anni sono stati venduti una decina di appartamenti su 40 totali e finalmente si stà "svecchiando" lo stabile...

il tutto inizia a febbraio 2014 quando in assemblea finalmente qualche altro "nuovo "condomino oltre a noi si lamenta della portinaia, che oltre a non vedersi quasi mai, non svolge al meglio il suo servizio, e che quindi a settembre, nella prox assemblea, discuteremo sul da farsi nella logica del contenimento dei costi.

il giorno dopo l'assemblea, dove l'amministratrice mi urla in faccia che non mi devo permettere di insinuare che la portinaia non svolga bene il suo lavoro, combinazione la portinaia si mette in muta x un mese...

al suo rientro, mi trovo in buca una lettera del legale della portinaia, che mi intima di chiederLe scusa xchè l'avrei offesa e che a causa mia e di mia moglie, avrebbe potuto perdere il posto di lavoro...

allorchè mi sono rivolto ad un legale, spiegando x bene i fatti, il quale ha risposto che la nostra, come quella degli altri condomini, era solo un diritto di critica sull'operato di un nostro dipendente, e che avremmo voluto sapere chi e che cosa aveva riferito alla portinaia (che non era presente all'assemblea), xchè sicuramente aveva mal riportato il tutto.

la loro risposta e che consideravano chiusa la questione, senza rivelarci i nominativi degli "spioni".

successivamente,il 4 giugno, come ogni anno, ci arriva la comunicazione sulle ferie estive della portinaia. come ogni anno, l'amministratrice gliele concede a giugno, luglio e agosto, anche con ripartizione a mezze giornate. (io ogni anno mi sono sempre lamentato verbalmente di ciò, poichè nel ccnl non è prevista la fruizione di ferie in quel periodo, soprattutto x far svolgere opera di guardiania allo stabile)allora su consiglio dell'avvocato , ho scritto una raccomandata all'amministratrice, così rimaneva traccia della mia richiesta, dove le chiedevo spiegazioni sulla fruizione delle ferie, ricordandole che il datore di lavoro era il condominio e che quindi, in maniera arbitraria, non poteva concedere le ferie senza la nostra approvazione in sede di assemblea, e che se fosse successo qualcosa di spiacevole, la ritenevo personalmente responsabile x non aver rispettato il ccnl, e le chiedevo inoltre di farmi vedere il foglio scritto dalla portinaia, con la richiesta di ferie del periodo estivo. l'amministratrice mi rispondeva dicendomi che la proprietaria di casa era mia moglie e che avrebbe dovuto richiedere lei la documentazione preferibilmente insieme ad altri 2/3 condomini ma che ad ogni modo, confermava il piano ferie perchè tanto i furti potevano avvenire in un qualsiasi periodo dell'anno.

Le ho sollecitato altre 2 volte per raccomandata l'invio di questo scritto, insieme al mansionario lavori della portinaia, insieme alle ultime 36 buste paga, poichè nell'assemblea di febbraio, ho notato che rispetto all'anno precedente ci è costata ben 2000€ nette in più, e questo è avvenuto anche l'anno precedente, in poche parole, negli ultimi 2 anni il servizio è passato da costarci €26.000 agli attuali € 30.000, e questo aumento riguarda lo stipendio netto, poichè nel consultivo vengono riportate le voci dello stipendio mensile, siccome l'ho fatto notare in assemblea e mi aveva liquidato dicendo che era un aumento programmato previsto dal ccnl, e siccome vorrei arrivare a settembre preparato, facendo un confronto sulle attività che svolge la portinaia, quali ad esempio quante volte pulisce le scale,ecc, per far un confronto su quanto costerebbe un'impresa di pulizie, ad oggi nonostante abbia richiesto detta comunicazione a partire dal 22/05/2014 non ho ancora ricevuto risposte dall'amministratrice...

vorrei rivolgermi al giudice di pace, me lo consigliereste?

che cosa dovrei fare?

Decisamente prolisso...ma aldilà di questo ti sconsiglerei un ricorso sulla sola base di quanto hai esposto:

 

1)L' amministratrice può ben decidere in merito alla portinaia.

Le ferie sono dovute...e nulla vieta che si possano concedere anche in Agosto (solo la portinaia non può "pretenderle").

 

Se tu vuoi "disporre" in merito ai periodi di godimento...puoi farlo in assemblea dove si discuta con specifico punto all' OdG.

Questo implica che tua moglie ed almeno 1 altro condomino dispongano di 1/6 dei millesimi totali e facciano esplicita richiesta all' Amministratore.

 

Se poi non otterrete una maggioranza che disponga diversamente ...la portinaia continuerà a fare le ferie come dispone l' amministratrice.

 

Comprendi da solo che su qualche modalità hai pensieri/pretese errate.

 

Il compenso della portinaia non può essere inferiore a quanto stabilito nel contratto...ma nulla vieta che gli paghiate importi superiori. Di questo non andrei a lamentare chissa quale "favoritismo" dell' amministratrice...perchè è semrep la maggioranza ad approvare tale operato quando approva i Bilanci.

 

Le richieste sottoponile seguento le norme...almeno 2 (o più) con minimo 1/6 dei millesimi...Raccomandata RR alla francese.

 

E non preoccuparti di chi "urla"...evidentemente è persona che fà sfoggio dell' unica qualità che possiede...can che abbia non morde

Grazie per la gentile risposta.

finalmente all'ora di pranzo, in buca trovo una busta del legale dell'amministratrice che mi consegna quasi tutta la documentazione richiesta...

per le ferie mi riferisce che il contratto integrativo regionale del piemonte e valle d'aosta (che non trovo da nessuna parte) vieta le ferie dal 10 luglio al 20 agosto e che quindi le ferie consecutive di una settimana sono dal 23/08/2014 in avanti e che essendo fuori dal divieto di fruizione per questi motivi non vede come l'amministratrice possa sospendere le ferie ( anche se in realtà le ha già godute a mezza giornata o a giornata intera dal 10 giugno in avanti)..

l'unica cosa che non mi hanno consegnato sono le buste paga...

testualmente il legale dell'amministratrice mi scrive:

 

-l'amministratrice deve declinare la richiesta di invio delle buste paga per evidenti ragioni di privacy nei confronti della custode.

 

ma perchè non me le vuole far vedere?

io sapevo che non può vietarmelo, in quanto i datori di lavoro siamo noi condomini e non lei, che tral'altro non è neanche proprietaria dell'immobile in cui vive, perchè è intestato al marito

 

grazie

se potessi visionare le buste paga, se ci fossero degli importi superiori al dovuto, non avendoli mai votati in assemblea, vorrebbe dire che l'amministratrice in autonomia ha concesso un aumento alla portinaia, quindi io che sono malpensante, credo che non voglia farmi vedere le buste paga per questo motivo, altro che privacy

Non vi sono questioni di privacy da citare. L'assemblea/il condomino ha diritto di visionare qualsiasi documento contabile.

 

Fai esplicita richiesta minacciando il ricorso alle vie legali....comunque ritengo che a te le busta paga non servano a nulla.

Il costo annuo è chiaramente riportato...e netto o lordo è il totale che voi approvate.

ho fatto scrivere, ma il suo legale ha risposto che per evidenti ragioni di privacy l'amministratore non è tenuto a mostrare le buste paga della custode...

non so più che fare..

Mi pareva di esser stato chiaro...se vuoi documenti che non ti vengono consegnati vai da un Avvocato (ti tocca pagare)

 

Se non ti gaba quanto viene corrisosto alla portiera voti contro l' approvazione dei Bilanci contestando il salario...ma se la maggioranza approva il tuo voto non conta nulla.

e quello che ho fatto..

il mio avvocato ha mandato un fax dove chiedeva le buste paga e l'avv dell'amministratrice ha risposto la stessa cosa, che x ovvie ragioni di privacy l'amministratrice non era tenuta a mostrare le buste paga

il mio avvocato ha mandato un fax dove chiedeva le buste paga e l'avv dell'amministratrice ha risposto la stessa cosa, che x ovvie ragioni di privacy l'amministratrice non era tenuta a mostrare le buste paga

Ma dove stà scritto che un datore di lavoro (perchè tale è il Condominio verso la portiera....) non possa chiedere le copie delle buste paga ???

 

Ma, come postato da "Diego Dimaraz" "...Il costo annuo è chiaramente riportato...e netto o lordo è il totale che voi approvate..."

A cosa ti serve avere le copie delle buste paga se, da bilancio (preventivo e/o consuntivo), sai il costo della guardiania ???

Non ti fossilizzare sull'esibizione delle buste paga... INSISTI E CONTESTA IL COSTO EFFETTIVO FREGANDOTENE DEL FATTO SE PUOI O MENO VISIONARE LE BUSTE PAGA !!!

mi occorrono le buste paga perchè nell'ultimo anno ho notato un aumento di €2.000 nette nel conteggio delle mensilità retributive ed ho il sospetto che l'amministratrice abbia concesso in autonomia un aumento senza sottoporre la questione all'assemblea, e siccome per la maggior parte i condomini sono anziani, l'amministratrice fà un pò come le pare... solo ultimamente x fortuna sono stati venduti un pò di alloggi.

io voglio vedere le buste paga per verificare tutte le voci, e se come penso ci sia qualcosa che non và, vorrei far licenziare l'amministratrice, ma senza le prove, non ho nulla in mano

mi occorrono le buste paga perchè nell'ultimo anno ho notato un aumento di €2.000 nette nel conteggio delle mensilità retributive ed ho il sospetto che l'amministratrice abbia concesso in autonomia un aumento senza sottoporre la questione all'assemblea, e siccome per la maggior parte i condomini sono anziani, l'amministratrice fà un pò come le pare... solo ultimamente x fortuna sono stati venduti un pò di alloggi.

io voglio vedere le buste paga per verificare tutte le voci, e se come penso ci sia qualcosa che non và, vorrei far licenziare l'amministratrice, ma senza le prove, non ho nulla in mano

Forse non hai colto quello che già in 2 ti abbiamo detto: anche se scoprissi tali aumentim l' approvazione della maggioranza ratifica la decisione dell' amministratrice e tu non fai licenziare nessuno.

 

Hai comunque un Avvocato cui dare mandato per fare tutte le cause per le quali ritieni di voler spendere dei soldi.

 

Il forum non può fornirti ulteriore aiuto.

Ospite
Questa discussione è chiusa.
×