Vai al contenuto

Buongiorno, l'amministratrice del condominio deve restituirci una quota a seguito di un giudizio da noi vinto nei confronti del precedente amministratore, ci vengono poste due scelte

 

una è la restituzione pro quota sulla posizione contabile del singolo condomino, con competenze delle quote condominiali eventualmente scadute

 

L'altra è per far fronte ai debiti dei fornitori

 

Data la prima scelta, c'è qualche differenza tra una ripartizione pro quota e una pro capite? Per sapere se questo importo va a ogni singolo condomino o a copertura di chi nel condominio ha accumulato maggior debito. Grazie mille

Modificato da MariaRossignolo

Guarda "pro quota" significa a millesimi, "pro capite" significa per condomino. Per rimborso pro quota basta una delibera a maggioranza, per una delibera pro capite potrebbe essere necessario una delibera totalitaria.

MariaRossignolo dice:

Buongiorno, l'amministratrice del condominio deve restituirci una quota a seguito di un giudizio da noi vinto nei confronti del precedente amministratore, ci vengono posti due scelte, una restituzione pro quota sulla posizione contabile del singolo condomino, con competenze delle quote condominiali eventualmente scadute

 

L'altro è per far fronte ai debiti dei fornitori

 

Data la prima scelta, c'è qualche differenza tra una ripartizione pro quota e una pro capite? Per sapere se questo importo va a ogni singolo condomino o a copertura di chi nel condominio ha accumulato maggior debito. Grazie mille

Il riparto non deve cambiare, la differenza che vi propone l'amministratore è se volete "indietro" i soldi mantenendo però i debiti che giocoforza prima o poi vi porteranno a soccombere in giudizio se la pazienza dei fornitori finisce oppure se con il risarcimento volete creare un fondo morosità per far fronte ai debiti e intanto procedere al recupero dei crediti nei confronti dei condomini morosi. Se invece la proposta fosse di pagarci i debiti e chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato non è corretto a meno che i crediti che avete nei confronti dei condomini li riteniate inesigibili e gli appartamenti invendibili.

  • Grazie 1
MariaRossignolo dice:

Buongiorno, l'amministratrice del condominio deve restituirci una quota a seguito di un giudizio da noi vinto nei confronti del precedente amministratore, ci vengono poste due scelte

 

una è la restituzione pro quota sulla posizione contabile del singolo condomino, con competenze delle quote condominiali eventualmente scadute

 

L'altra è per far fronte ai debiti dei fornitori

 

Data la prima scelta, c'è qualche differenza tra una ripartizione pro quota e una pro capite? Per sapere se questo importo va a ogni singolo condomino o a copertura di chi nel condominio ha accumulato maggior debito. Grazie mille

Allora, partiamo dalla fine.

pro quota o procapite in condominio significa la stessa cosa e cioè accreditare o addebitare una cifra ad una singola unità immobiliare.

 

Per quanto riguarda le scelte, te le spiego con un esempio:

Supponiamo che siete 10 condòmini che dovete essere risarciti di un totale di 1.000 euro e che la quota di ognuno è di 100 euro.

L'amministratore vi ha chiesto se preferite ricevere  i 100 euro a testa scalandoli dalle quote condominiali oppure preferite continuare a pagare le quote condominiali e con il denaro incassato dalla causa vinta saldate alcuni debiti dei fornitori.

 

nella sostanza non cambia niente perchè in ogni caso vi sarà accreditata la somma e dovrete pagare i debiti dei fornitori.

  • Grazie 1
Leonardo53 dice:

Allora, partiamo dalla fine.

pro quota o procapite in condominio significa la stessa cosa e cioè accreditare o addebitare una cifra ad una singola unità immobiliare.

 

Per quanto riguarda le scelte, te le spiego con un esempio:

Supponiamo che siete 10 condòmini che dovete essere risarciti di un totale di 1.000 euro e che la quota di ognuno è di 100 euro.

L'amministratore vi ha chiesto se preferite ricevere  i 100 euro a testa scalandoli dalle quote condominiali oppure preferite continuare a pagare le quote condominiali e con il denaro incassato dalla causa vinta saldate alcuni debiti dei fornitori.

 

nella sostanza non cambia niente perchè in ogni caso vi sarà accreditata la somma e dovrete pagare i debiti dei fornitori.

Grazie mille, con l'esempio è molto più chiaro

MariaRossignolo dice:

Grazie mille, con l'esempio è molto più chiaro

Di niente

Scusa Leonardo53, ma se i millesimi fossero diversi valuteresti ancora analoghe le distinzioni pro-quota o pro-capite (confuse) dall'opener?

 

E' l'ultima parte della domanda dell'opener che, in verità, non sarebbe quanto ha proposto l'amministratore che infatti ha proposto o la ripartizione pro-quota, oppure il defalco fornitori, dunque niente pro-capite.

cacallo dice:

Scusa Leonardo53, ma se i millesimi fossero diversi valuteresti ancora analoghe le distinzioni pro-quota o pro-capite (confuse) dall'opener?

Allora, si tratta di una causa vinta ed il condominio deve ricevere un rimborso.

Non c'è dubbio che il rimborso vada "accreditato" per millesimi di proprietà ad ogni singola proprietà (sono le proprietà che hanno i millesimi e non le teste).

 

Io avevo scritto che "in condominio" pro quota o pro capite in genere significa la stessa cosa perchè si tratta di un gergo usato per spiegare meglio le cose ai non addetti ai lavori ma il significato è che si ripartisce la torta per millesimi tra i propietari delle unità immobiliari.

 

Siccome sono stato anch'io condòmino completamente ignorante in materia, a me è più facile entrare nella parte del non addetto ai lavori ed ho parlato in quel modo proprio per spiegare meglio a Maria (che non è un'addetta ai lavori) il succo che le interessa.

 

Se dobbiamo disquisire sul termine pro/quota o pro/capite... sicuramente non significa la stessa cosa ed hai perfettamente ragione perchè la quota è una percentuale di possesso mentre la capa è quella che sta sotto l'elmo d'oro 😂

 

 

 

 

Modificato da Leonardo53
  • Mi piace 1
  • Haha 2

Come sempre sei fortissimo. Mi dispiace che non si possano dare due simboli a piè pagina, Daniela mi ha spiegato come funzionano, avanzi dunque un Like alla prima discussione che ci incontriamo perché 

Leonardo53 dice:

mentre la capa è quella che sta sotto l'elmo d'oro 😂

è veramente forte ed ha la prevalenza sul "mi piace".

 

Tanto non c'è problema di punteggi o di essere scorretto nei like; da un lato sei irraggiungibile da chiunque come punteggio, dall'altro condivido quasi tutti i tuoi post come se fossero miei.

  • Mi piace 1
cacallo dice:

è veramente forte ed ha la prevalenza sul "mi piace"

Una risposta ben data può valere 1 like...  un apprezzamento argomentato, per me non ha prezzo

  • Mi piace 1
×