Vai al contenuto
black02

Presidente di assemblea, deleghe e..

Ci avviciniamo, si spera, alla convocazione dell'assemblea, e mi sarebbe utile avere le idee chiare su:

 

1) Prima dell'entrata in vidore della nuova legge si poteva chiedere di partecipare all'assemblea com rappresentante, anche con una telefonata

all'amministratore, ma chi deve controllare le deleghe, da quel che so è compito del presidente dell'assemblea controllare le deleghe, ma in quel

caso come poteva controllare.

 

2) Nel nostro regolamento del tipo contrattuale è previsto la delega come sopra citato, ma dall'art. del 16/10/2013 l'avv. Alessandro Gallucci, scrive

che le deleghe telefoniche non hanno più valore con la legge nuova, domanda: vale il nostro regolamento o la legge appena entrata in vigore??

 

3) Da quello che ho letto, mi sembra di aver capito che è il Presidente dell'assemblea che determina se le deleghe sono OK, e delimita i tempi di

intervento di chi partecipa all'assemblea, corrisponde al vero tutto ciò, o mi sono preso la solita cantonata.

 

Grazie

2) ???????????

2) Nel nostro regolamento del tipo contrattuale è previsto la delega come sopra citato, ma dall'art. del 16/10/2013 l'avv. Alessandro Gallucci, scrive

che le deleghe telefoniche non hanno più valore con la legge nuova, domanda: vale il nostro regolamento o la legge appena entrata in vigore??

 

Volevo sapere se quanto scritto in questo articolo sulla legge 220, https://www.condominioweb.com/forma-scritta-della-delega-per-partecipare-allassemblea-del-condominio.1774 , è da applicarsi al posto della norma del nostro regolamento del tipo contrattuale sulla delega telefonica che di solito fanno all'amministratore.

 

Al momento, grazie

Con l’entrata in vigore della riforma, il nuovo primo comma dell’art. 67 disp. att. c.c. specifica che:

Ogni condomino può intervenire all'assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta.

 

L'art. 67 DACC, è inderogabile, cioè non puoi decidere diversamente da ciò che prevede la legge.

in ogni caso per il futuro chiunque voglia sapere quali articoli del Codice Civile in materiale Condominiale siano inderogabile, vengono specificatamente indicati nell'art. 1138 c.c.

Buonasera a tutti;

Quante sono le deleghe che ognuno (a parte l'amministratore...) può portare in assemblea?

Buonasera a tutti;

Quante sono le deleghe che ognuno (a parte l'amministratore...) può portare in assemblea?

Se i condomini sono massimo venti non c'è limite, se superano un delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale (più il suo voto se è condomino), Dacc art. 67

 

@ MIChrisgli articoli inderogabili sono; 1118, secondo comma, 1119, 1120, 1129, 1131, 1132, 1136 e 1137 del Codice Civile e artt. 63, 66, 67 e 69 delle Disposizioni di Attuazione del Codice Civile

Se i condomini sono massimo venti non c'è limite, se superano un delegato non può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale (più il suo voto se è condomino), Dacc art. 67

 

@ MIChrisgli articoli inderogabili sono; 1118, secondo comma, 1119, 1120, 1129, 1131, 1132, 1136 e 1137 del Codice Civile e artt. 63, 66, 67 e 69 delle Disposizioni di Attuazione del Codice Civile

ovviamente sono inderogabili anche tutti gli articoli o commi "imperativi" .

 

esempio l'art .1330 essendo un articolo imperativo e' inderogabile .

ovviamente sono inderogabili anche tutti gli articoli o commi "imperativi" .

 

esempio l'art .1330 essendo un articolo imperativo e' inderogabile .

Io mi sono limitato a elencare gli articoli inderogabili riguardanti la parte condominiale, come detto da MIChris;

- in ogni caso per il futuro chiunque voglia sapere quali articoli del Codice Civile in materiale Condominiale siano inderogabile, vengono specificatamente indicati nell'art. 1138 c.c.

esempio l'art .1330 essendo un articolo imperativo e' inderogabile .

Sicuramente hai sbagliato a digitare e volevi scrivere 1130 🙂

Buongiorno,

vorrei una informazione, se possibile.

Nel regolamento di condominio di dove abito è previsto in due il numero massimo di deleghe che ciascun condomino può portare in assemblea. Alla luce della nuova legge in materia di condominio tale numero deve essere considerato 1/5 delle teste e 1/5 di millesimi o vale il regolamento di natura contrattuale?

Grazie

Prisco

Buongiorno,

vorrei una informazione, se possibile.

Nel regolamento di condominio di dove abito è previsto in due il numero massimo di deleghe che ciascun condomino può portare in assemblea. Alla luce della nuova legge in materia di condominio tale numero deve essere considerato 1/5 delle teste e 1/5 di millesimi o vale il regolamento di natura contrattuale?

Grazie

Prisco

SE la norma nel RdC è più restrittiva di quanto prevede la Legge nel CC vale la prima.

×