Vai al contenuto
ambrosia77

Presentazione modello 770

Buongiorno a tutti

 

siamo un piccolo condominio di 6 unità, costituito nel 2012, e abbiamo in comune solo la caldaia. Abbiamo un amministratore che adesso ci chiede la bellezza di 253€ (oltre il suo compenso annuale) per presentare il modello 770 riportante F24 di spese manutenzione caldaia (idraulico) e onorario amministratore, non esistono altre spese. 253€ per un 770 mi è sembrato un furto con scasso, così ho chiesto spiegazioni all'amministratore che per tutta riposta mi ha detto che potevo presentarlo io o direttamente o via CAF. Mentre cercavo di ottenere on-line il pin dall'agenzia delle entrate, leggo che si deve essere amministratori del condominio per presentare la dichiarazione. Così ho chiamato un CAF, ed anche al CAF mi hanno detto che solo l'amministratore può presentare il modello 770, non lo può fare un condomino...

 

Inoltre, mi hanno detto che con una nuova legge del 18 giugno 2013 non c'è più obbligo di esser condominio al di sotto delle 8 unità abitative.

 

Chiedo cortesemente conferma di quanto mi è stato detto.

Grazie a tutti.

Buongiorno a tutti

 

siamo un piccolo condominio di 6 unità, costituito nel 2012, e abbiamo in comune solo la caldaia. Abbiamo un amministratore che adesso ci chiede la bellezza di 253€ (oltre il suo compenso annuale) per presentare il modello 770 riportante F24 di spese manutenzione caldaia (idraulico) e onorario amministratore, non esistono altre spese. 253€ per un 770 mi è sembrato un furto con scasso, così ho chiesto spiegazioni all'amministratore che per tutta riposta mi ha detto che potevo presentarlo io o direttamente o via CAF. Mentre cercavo di ottenere on-line il pin dall'agenzia delle entrate, leggo che si deve essere amministratori del condominio per presentare la dichiarazione. Così ho chiamato un CAF, ed anche al CAF mi hanno detto che solo l'amministratore può presentare il modello 770, non lo può fare un condomino...

 

Inoltre, mi hanno detto che con una nuova legge del 18 giugno 2013 non c'è più obbligo di esser condominio al di sotto delle 8 unità abitative.

 

Chiedo cortesemente conferma di quanto mi è stato detto.

Grazie a tutti.

Non avete infatti obbligo di nomina dell'amministratore in quanto siete di numero inferiore alla soglia prevista dal novellato art. 1129 c.c. (più di 8 condòmini ovvero da 9 in poi).

 

Per quanto riguarda la presentazione del 770, la normativa prevede che tale dichiarazione debba essere sottoscritta dall'amministratore in carica, risultante dall'ultimo verbale assembleare al momento della presentazione del modello, oppure in mancanza dal condòmino delegato allo scopo.

Grazie Dolores per la gentile conferma.

 

Ieri sera ne ho parlato con l'amministratore in carica, che mi ha anche dato disponibilità a dimettersi immediatamente e fare passaggio di consegne e quindi potrei presentare io direttamente tramite il sito fisco on-line in quanto condomino delegato.

 

Ma in questo caso, come mi comporto con l'anagrafe condominiale? Ho letto che se non c'è amministratore nominato non c'è obbligo del quadro AC. Dovrei quindi presentare solo modello 770? E l'anagrafe condominiale?

Salve,

per presentare il 770 tramite fisconline ti devi muovere subito. L'ADE infatti deve spedirti il PIN del condominio (ci vogliono 10 gg. circa), ammesso che tu abbia già l'abilitazione per l'accesso telematico.

Il quadro AC lo presenta chi era in carica al 31/12/2013. Quindi direi che non spetta a te ma all'amministratore uscente.

 

Comunque attendi anche il commento di Dolores, così siamo sicuri!

×