Vai al contenuto
Angelo09

Prescrizione fatture acqua

Ieri in assemblea un condòmino ha avanzato il fatto che alcune delle fatture dell'acqua potabile condominiale siano andate in prescrizione e che in poche parole non dovrebbero essere pagate...

Io chiedo questa fattura a cui lui fa riferimento riguarda il pagamento acqua 2004...

E' andata in prescrizione secondo voi e cmq potreste gentilmente darmi qualche informazione in merito?

GRAZIE...

Per ciò che concerne la prescrizione del pagamento delle bollette relative ai consumi di luce, acqua, gas e telefono, la prescrizione è di cinque anni (come dichiarato dall’articolo 2948 del codice civile)

La fattura acqua del condominio a cui mi riferisco risale al 2004... quindi la prescrizione è di 5 anni come dici te... praticamente la fattura non la si deve più pagare giusto?

Teniamo presente che ci sono anche i tassi di mora...

 

momento: chi ha evidenziato gli interessi di mora e come?

si prescrive in 5 anni se NESSUNO ti viene a chiedere nulla per cinque anni.

Ma se la ditta fornitrice ti dice, entro 5 anni dall'emissione della bolletta, che devi pagarla... devi pagarla entro 10 anni.

 

Come ho già detto si tratta di morosità dell'acqua condominiale...

I tassia di mora sono maturati con gli anni e i mesi in cui non sono state pagate le varie fatture.

L'azienda comunale che eroga il servizio acqua ha mandato negli anni solleciti intimitando a pagare prima possibile sennò prendevano provvedimenti legali, ma senza avere poi del seguito ossia senza mai mettere in atto quanto detto in questi solleciti...

Sta di fatto che risultano ancora da pagare e un condòmino sostiene con forza dicendo che non pagherà che queste fatture sono prescritte e che noi non dobbiamo pagarle...

 

Scritto da Angelo09 il 18 Dic 2012 - 12:37:53: Come ho già detto si tratta di morosità dell'acqua condominiale...

I tassia di mora sono maturati con gli anni e i mesi in cui non sono state pagate le varie fatture.

L'azienda comunale che eroga il servizio acqua ha mandato negli anni solleciti intimitando a pagare prima possibile sennò prendevano provvedimenti legali, ma senza avere poi del seguito ossia senza mai mettere in atto quanto detto in questi solleciti...

Sta di fatto che risultano ancora da pagare e un condòmino sostiene con for [...]

se vi hanno sollecitato il pagamento, come dicevo prima, la prescrizione decade dopo 10 anni (e non dopo 5).

pertanto l'ente erogatore ha tempo fino al 2014 per procedere in via legale.

In poche parole se in questi 5 anni la ditta fornitrice del servizio invia anche un semplice sollecito di pagamento anche se non ingiuntivo... la prescrizione aumenta di 10 anni. Durante i quali la ditta pùò avviare pratiche lagali.

Corregimi se mi sbaglio...

 

Scritto da Angelo09 il 18 Dic 2012 - 18:14:51: In poche parole se in questi 5 anni la ditta fornitrice del servizio invia anche un semplice sollecito di pagamento anche se non ingiuntivo... la prescrizione aumenta di 10 anni. Durante i quali la ditta pùò avviare pratiche lagali.

Corregimi se mi sbaglio...

corretto

×