Vai al contenuto
pippo123456

Posto auto doppio o singolo ?

salve, ho acquistato una casa con un posto auto di 27mq (indicato in questo modo nell'atto) che utilizzo per parcheggiare 2 auto e uno scooter. altri condomini hanno posti auto sufficientemente grandi da consentire il parcheggio di 2 auto. Tutti tranne un condomino che invece, ne possiede uno piccolo, per un unica vettura. Questo condomino asserisce che, a prescindere dalle dimensioni essendo indicati nel regolamento di condominio 10 posti auto per 10 unità immobiliari, si possano parcheggiate solo 10 auto. io ritengo invece che la dicitura 10 posti auto non significhi 10 auto, ma genericamente si riferisca ad un "posto adibito al pacheggio di Auto" (senza indicazione del numero) per ognuna delle unità immobiliari. Quindi se nel singolo posto riesco a parcheggiare più veicoli senza uscire dalle strisce che lo delimitano ritengo si possa fare. Se fosse come dice lui allora non potrei neanche parcheggiare solo lo scooter perché il posto si chiama "posto auto". Secondo voi chi ha ragione?

Secondo me dipende dal Regolamento se contrattuale o assembleare, se contrattuale e/o approvato e sottoscritto da tutti i condomini, scrivendo "10 posti auto per 10 unità immobiliari", si vincola il numero a 10 auto, se invece il RdC è assembleare cioè approvato a maggioranza, questo non può vincolare ed ognuno nel suo posto auto può metterci più auto senza uscire dai propri confini.

Ma il posto auto lo hai acquistato o è di proprietà condominiale e a te è stato solo assegnato?

l'ho acquistato, è nell'atto.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie Tullio TS per la risposta. Comunque potrebbe dirmi se la sua è una opinione personale o se sa indicarmi una norma o una sentenza che avvalora la sua tesi?

l'ho acquistato, è nell'atto.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Grazie Tullio TS per la risposta. Comunque potrebbe dirmi se la sua è una opinione personale o se sa indicarmi una norma o una sentenza che avvalora la sua tesi?

Un RdC contrattuale può contenere limitazioni al diritto che un proprietario ha sulle sue parti private;

 

... Bisogna dire che tale norma si riferisce ai regolamenti approvati a maggioranza, non già a quelli che vengono approvati da tutti i condomini, i quali hanno valore contrattuale e come tali possono imporre limitazioni al godimento della proprietà esclusiva anche diverse o maggiori rispetto a quelle stabilite dalla citata norma, con l’obbligo del condomino di adeguarsi alla norma regolamentare in via immediata e diretta ex contractu per il generale principio espresso dall'’art. 1372 c.c. (vedi cassazione n. 1195/92; n. 49/92; n. 4554/86; 5241/78).

http://www.diritto.it/articoli/civile/gentilini.html

si ma io intendevo se lei ha un riferimento di legge o sa di una sentenza dalla quale si evince che 1 posto auto = 1 auto e non se un RdC può contenere o meno limitazioni al diritto di un proprietario. Perché da quello che so io il termine posto auto è una locuzione di uso comune (quindi impropria) che non trova tesi nei testi legislativi i quali parlano genericamente di spazi adibiti a parcheggi

si ma io intendevo se lei ha un riferimento di legge o sa di una sentenza dalla quale si evince che 1 posto auto = 1 auto e non se un RdC può contenere o meno limitazioni al diritto di un proprietario. Perché da quello che so io il termine posto auto è una locuzione di uso comune (quindi impropria) che non trova tesi nei testi legislativi i quali parlano genericamente di spazi adibiti a parcheggi
Non credo cui sia un articolo di Legge o una sentenza proprio per il tuo caso, sta di fatto che un Regolamento Contrattuale può limitare il diritto di un condomino nelle sue parti private, ovvero se è scritto 10 posti auto per 10 u.i. è evidente che in ciascun posto auto non ci possa stare più di una autovettura.

Se invece il Regolamento è assembleare quella clausola non ha valore, ovvero una clausola del genere non può limitare il diritto di ciascun condomino nella sua proprietà.

 

Comunque è mio parere personale che è una stupidata limitare il posto ad una sola autovettura visto che ne possono stare due, e c'è crisi di posteggi nelle città.

 

Per cui, continua come hai sempre fatto e se qualcuno vorrà avere ragione dovrà rivolgersi all'A.G. iniziando dalla mediazione con l'assistenza di un legale di parte.

Grazie per la risposta Nicolas Fisconaro. Ma la CPI nel mio condomino è obbligatoria? I posti auto sono tutti di privati, non aziende, e posti nel piano seminterrato dell'edificio

Scusa, ma la definizione di "posto auto" dovrebbe (sottolineo il condizionale!) riferirsi esclusivamente alla destinazione d'uso. Cioè quell'aria posso adibirla solo a parcheggio, e non per esempio per realizzarvi uno stand espositivo, o deposito di materiali vari a cielo aperto.

Va da sè che se quell'area è lunga solo tre metri posso parcheggiare solo una Smart, se è lunga sei metri posso parcheggiare una mercedes, se è lunga dodici metri posso parcheggiare una limousine.

In alternativa nelle ultime due possibilità posso parcheggiare due o quattro Smart.

Discutibile è invece stabilire cosa parcheggiare: se in un'area di maggiore dimensioni posso parcheggiare un caravan/roulotte/carrello con barca o posso parcheggiare anche un camion.

In teoria il termine "auto" andrebbe inteso in senso estensivo: qualsiasi mezzo con propulsione a motore o atto a essere trainato da un mezzo a motore (quindi carrelli rimorchi vari).

Certo "esteticamente" sarebbe bello vedere parcheggiate solo Ferrari, Maserati e Porche, anzicchè un furgone/camion da lavoro, ma chi non può permettersi autovetture di tale tipo non può essere penalizzato. D'altronde in caso di mezzi nautici, questi vengono in genere coperti da un telo, per cui non provocano nessun impatto estetico!

 

Secondo me, come sempre detto, tutto nasce dal PRIMO vizio dell'uomo: l'INVIDIA!

 

Se me lo posso permettere, e fossi al posto dei condomini privilegiati da posti auto più ampi, vi parcheggerei delle auto furgonate aperte, con il cassone carico di wc usati e luridi: vediamo cosa direbbe a tal punto l'INVIDIOSO.

 

Oppure mettere un bel cartello con su disegnato un variopinto "asso di mazze" e la dicitura "Invidioso crepa" (solo i siciliani mi possono capire!)

 

L'invidioso è come lo stupido .... ti guarda, ti critica, commenta, e se non trova niente.... inventa

Oppure mettere un bel cartello con su disegnato un variopinto "asso di mazze" e la dicitura "Invidioso crepa" (solo i siciliani mi possono capire!)
Anche nel profondo nord viene compreso ...
Grazie per la risposta Nicolas Fisconaro. Ma la CPI nel mio condomino è obbligatoria? I posti auto sono tutti di privati, non aziende, e posti nel piano seminterrato dell'edificio
Qui trovi le norrme del CPI;

--link_rimosso--

Anche nel profondo nord viene compreso ...Qui trovi le norrme del CPI;

--link_rimosso--

Susa ma al nord non ho mai visto MOTO APE dipinte a guisa dei carretti siciliani!

Per il resto potrebbe avere ragione l'invidioso! AUTO finisce per O e quindi è singolare, se fosse stato AUTI finiva per I ed era al plurale!

Susa ma al nord non ho mai visto MOTO APE dipinte a guisa dei carretti siciliani!

Per il resto potrebbe avere ragione l'invidioso! AUTO finisce per O e quindi è singolare, se fosse stato AUTI finiva per I ed era al plurale!

Comprendiamo il significato del temine che hai "virgolettato", questo volevo dire.

Il termine "AUTO" si usa al singolare ed anche al plurale

una auto

due auto

 

àuto s. f., invar. – Forma accorciata per automobile (cfr. il fr. auto), molto com. nel linguaggio corrente: acquistare un’a. nuova, salire in a., lasciare l’a. in sosta, ecc. (dal vocabolario Treccani)

airone46 sei uscito fuori tema. la mia domanda è sul numero di mezzi (auto, moto, ecc) che posso sostare nel mio posto auto (che è sia plurale che singolare) se questo posto ha un'area tanto grande da contenerne più di una. Perché il posto è 1 ma le auto possono pure essere 2 se resto nelle strisce.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Tullio TS non capisco perché dici che è evidente che in un posto ci debba essere una solo auto. In italiano "posto auto" non ne specifica il numero quindi da cosa dovrebbe evincersi?

Scusa ma pensavo di essere stato non chiaro, ma chiarissimo: il posto è uno, la capacità di posteggio deriva dalla sua estensione! Due, tre, etc. fino a non oltrepassare i limiti assegnati.

Grazie per la risposta Nicolas Fisconaro. Ma la CPI nel mio condomino è obbligatoria? I posti auto sono tutti di privati, non aziende, e posti nel piano seminterrato dell'edificio

Il cpi è obbligatorio se l'autorimessa supera i 300 mq.Se li supera il discriminate successivo è il numero di auto parcabili + di 9 o meno di 9. Vedi il dm 1 febbraio 1986.

Tullio TS non capisco perché dici che è evidente che in un posto ci debba essere una solo auto. In italiano "posto auto" non ne specifica il numero quindi da cosa dovrebbe evincersi?
10 posti auto per 10 u.i. è quello che mi fa dire che è evidente che siano 10 auto in 10 posti auto, io lo leggo così.

Come dire;

Domanda - da quando scatta il CPI?

Risposta - Il CPI scatta quando ci sono più di 9 posti auto.

Scusa ma si tratta di posto auto in un'autorimessa coperta e chiusa, o posto auto in un cortile/spiazzo condominiale? In genere da noi il "posto auto" sta ad indicare uno spazio aperto! Se al chiuso si parla di garage condominiale comune (se non delimitato) o box (se delimitato). In genere i costruttori, da noi, non usano fare il garage comune non delimitato, perchè con due lire di mattoni forati, hanno un utile immensamente maggiore, come box!

Scusa ma si tratta di posto auto in un'autorimessa coperta e chiusa, o posto auto in un cortile/spiazzo condominiale? In genere da noi il "posto auto" sta ad indicare uno spazio aperto! Se al chiuso si parla di garage condominiale comune (se non delimitato) o box (se delimitato). In genere i costruttori, da noi, non usano fare il garage comune non delimitato, perchè con due lire di mattoni forati, hanno un utile immensamente maggiore, come box!

Bisogna leggere cosa dice il CPI rilasciato dai VVF per i posti auto, il numero è vincolante per il posteggio. Bisogna poi ricordare che nel conteggio vale la regola che per i VVF 4 moto/scoter equivalgono ad un auto per cui posteggiore nello stesso posto auto + scoter è vietato

Ripeto, si tratta di posto auto in garage condominiale, o posto auto all'aperto in viale/cortile?

Il posto auto è una proprietà privata, ma bisogna anche comprendere il suo significato:

"Gli stessi termini parcheggio o posto auto sono delle locuzioni di uso comune (quindi improprie) che non trovano riscontro nei testi legislativi (i quali parlano genericamente di spazi da adibire a parcheggi). Inoltre, gli stessi termini (e la stessa normativa) in materia non definiscono la tipologia del parcheggio. Anzi, la parola parcheggio o la locuzione posto auto non inquadra e non richiama un’unica ipotesi, ma sotto queste denominazioni rientrano varie strutture o tipologie di parcheggi."

Fonte >>> http://www.fanpage.it/parcheggi-condominiali-la-normativa-e-l-interpretazione-dottrinale-e-giurisprudenziale/

 

Da cui è mia opinione che il posto auto non è adibito alla sosta di una sola auto, bensì è una proprietà privata ben identificata e delimitata all'interno della quale il suo proprietario può utilizzare quell'area per la sosta di auto.

Quante ? Quelle che ci stanno, purchè sia rispettato il CPI se è obbligatorio.

Da cui è mia opinione che il posto auto non è adibito alla sosta di una sola auto, bensì è una proprietà privata ben identificata e delimitata all'interno della quale il suo proprietario può utilizzare quell'area per la sosta di auto.

Quante ? Quelle che ci stanno, purchè sia rispettato il CPI se è obbligatorio.

Sono perfettamente d'accordo, purchè il RdC Contrattuale non disponga diversamente, ovvero un contratto può limitare la liberà di mettere più auto.

Concordo con Flavio. Se si tratta di autorimessa sotto l'edificio e possiede il CPI, è dall'analisi degli atti di tale documento che si evince quanti posti auto sono perché a sua volta ci si riferisce al titolo di costruzione.

 

Ciao

Nell'atto di acquisto il posto auto come è indicato .

 

- - - Aggiornato - - -

 

Con il numero, con i confini o altro?

Problema :il mio appartamento dispone di una camera da letto abbastanza grande da poterci mettere due letti, secondo voi è possibile visto che nell'atto di acquisto c'è scritto "camera da LETTO" al singolare?😜

×