Vai al contenuto
qualunque

Posta elettronica PEC

Buonasera,

 

vorrrei sapere, per cortesia, se la PEC è un obbligo delll'amministratore (disporne per dare possibilità di tale tipo di comunicazione ai condomini).

 

Grazie 🙂

Buonasera,

 

vorrrei sapere, per cortesia, se la PEC è un obbligo delll'amministratore (disporne per dare possibilità di tale tipo di comunicazione ai condomini).

 

Grazie 🙂

scusatemi, però in caso di amministratore professionista che lavora sia con p.iva che come società è obbligato per legge ad avere sia la pec (e anche l'iscrizione in camera di commercio)

scusatemi, però in caso di amministratore professionista che lavora sia con p.iva che come società è obbligato per legge ad avere sia la pec (e anche l'iscrizione in camera di commercio)

Non necessariamente, io che sono anche architetto e sono obbligato a possedere la PEC non sono altresì obbligato a mettere a disposizione dei condomini che gestisco tale peraltro utile servizio, lo faccio come detto da Leonardo come valore aggiunto ma di mia "sponte"

Non è obbligatoria, ma ultimamente molti condomini richiedono l'utilizzo della PEC

Non è obbligatoria, ma ultimamente molti condomini richiedono l'utilizzo della PEC
Però per essere utilizzabile come una raccomandata anche i condomini devono essere dotati di Pec.

Lo so che vi rompo sempre le uova nel paniere ma questa volta sarà più preciso senza dare consulenze LOL:

 

PEC obbligatoria per l’Amministratore Condominiale

 

 

 

Dal 30 giugno 2013 diventa obbligatoria la PEC anche per le Ditte Individuali.

 

Dal 1° luglio 2013, l’art. 5 bis comma 1 del CAD (Codice dell’Amministrazione Digitale) stabilisce che la presentazione di dichiarazioni, di istanze di dati di qualsiasi genere, così come lo scambio di informazioni e documenti (anche a fini statistici) tra imprese e pubblica amministrazione dovrà avvenire esclusivamente tramite PEC.

 

L’adozione delle regole di gestione e accesso all’indice nazionale degli indirizzi di PEC è un passaggio obbligato verso la completa digitalizzazione degli scambi di dati e informazioni fra professionisti e fra questi e la pubblica amministrazione.

 

IL Decreto del Ministero delle Sviluppo Economico del 19 marzo 2013, pubblicato il 9 aprile 2013, è il cardine su cui si incentra l’intento della PA per trasformare la PEC in strumento principe per le comunicazioni e le notifiche di atti e documenti.

 

Il prossimo 30 giugno vedrà coinvolte anche le Imprese Individuali le quali, come sancito dall’art. 5 del DL. 179/12, dovranno dotarsi di una casella di PEC obbligatoria, pena la irrogazione di sanzioni pecuniarie.

 

Anche le Ditte e le Imprese individuali saranno quindi allineate a professionisti e società, ciò significa che anche gli amministratori di condominio iscritti alla Camera di Commercio dovranno richiedere la PEC.

 

Sono esentati invece gli amministratori in possesso della sola Partita Iva, senza iscrizione in Camera di Commercio.

Ok, ma anche se l'amministratore possiede la PEC, per essere valido l'invio come la raccomandata anche il condomino deve avere la Pec.

p.es. io ho il PC ma non la PEC, il mio amministratore in possesso di PEC mi invia la convocazione, a lui non giungerà mai la ricevuta della consegna, e nel caso di impugnazione da parte mia per mancato avviso, non avrà nulla per contrastare.

è spiegato così bene che rispondete male, e cosa più sconcertante: è che replicate non capendo l'evidenza dei fatti.

 

Questo forum non è affidabile!

Ma tutto il forum o solo gli argomenti che non ti soddisfano? Perché criticare se ti è stato risposto che va bene per l'amministratore averla purché anche i condomini ne siano in possesso. E poi tu stesso hai scritto che gli amministratori sono esentati se non iscritti alla Camera di Commercio... Io ho partita Iva e sono ditta individuale e non capisco che c'entri la Camera di Comm.

Si tratta di una nozione fondamentale.

 

Qui si dice si o no! Risposta secca.

 

Senza carteggio in mano non si può dare risposta certa.

Lo so che vi rompo sempre le uova nel paniere ma questa volta sarà più preciso senza dare consulenze LOL:

 

PEC obbligatoria per l’Amministratore Condominiale

 

.....

 

Sono esentati invece gli amministratori in possesso della sola Partita Iva, senza iscrizione in Camera di Commercio.

 

Non tutti gli amministratori sono iscritti alla c.c.i.a.a. perchè non tutti hanno assunto una forma societari con quest'obbligo d'iscrizione, pertanto non tutti gli amministratori hanno la Pec

 

Se l'amministratore ha la pec, non può sicuramente rifiutarsi di ricevere pec

ma può essere obbligato ad usarla ?

 

l'assemblea può sicuramente deliberare che vuole la convocazione via pec per i condomini con pec, ma credo l'amministratore possa dire, non voglio, quindi l'assemblea dovrà decidere se cambiare amministratore

è spiegato così bene che rispondete male, e cosa più sconcertante: è che replicate non capendo l'evidenza dei fatti.

In cosa hanno sbagliato l'avvocato Olli e la Fiscalista Dolores Panico nel rispondere?

Per quanto riguarda la mia risposta credo che chiunque, anche senza avere una laurea, abbia capito il senso della mia risposta e che intendessi dire che anche laddove non fosse obbligatorio sarebbe preferibile scegliere tra chi offre più servizi.

Questo forum non è affidabile!

Per fortuna è solo un forum dove non si danno consulenze a pagamento ma ognuno dà il suo parere gratuitamente.

Io mi preoccuperei se ad essere inaffidabili fossero consulenti che fanno pagare le loro consulenze.

×