Vai al contenuto

Salve sono un portiere con alloggio  con reg ccnl ,vorrei sapere se è un diritto avere la guardiola di vigilanza. Perchè io non lho mai avuta sono in strada davanti al portone dingresso dello stabile a fare la vigilanza  è normale ?Salve a tutti 

Per darti una risposta utile, bisognerebbe avere certezza del Ccnl che ti viene applicato.

Ove questo fosse il 

Contratto collettivo nazionale di lavoro 12/11/2012 dei Portieri ed altri lavoratori addetti agli stabili urbani (rinnovato nel 2019 per il periodo 2020/2022), a mio parere, dalla lettera dell'art. 20 che riporto sotto, se non hai la guardiola come locale separato dall'alloggio di servizio (comma 5) le tue mansioni le devi svolgere nell'alloggio di servizio che ti hanno concesso non in strada. 

Quindi se il Condominio pretende chevtu svolga al di fuori dell'alloggio di servizio le tue mansioni (ad esempio sul perimetro del fabbricato, lato strsda pubblica), lì dovranno metterti una guardiola. 

 

Art. 20 - Alloggio del portiere, guardiola e servizi igienici

1. L'alloggio di servizio, eventualmente assegnato ai lavoratori di cui ai profili professionali A), deve rispondere ai requisiti di cui ai commi successivi.

2. L'alloggio deve essere gratuito.

3. L'alloggio, esclusa la guardiola, dove essa esista come locale o spazio separato e distinto, dovrà essere composto di due ambienti, di cui uno adibito a cucina, ovvero di tre ambienti, come sopra, quando all'atto dell'assunzione in servizio la famiglia del lavoratore risulti composta da almeno quattro persone conviventi, compreso il lavoratore stesso.

4. Tranne il caso di pattuizioni scritte in senso contrario, il lavoratore ha diritto al godimento gratuito anche di quella parte dell'alloggio che risultasse eventualmente superiore al minimo dei vani come sopra stabilito.

5. Nei casi in cui ai lavoratori di cui ai profili professionali A) non venga assegnato l'alloggio, lo stabile dove questi prestano servizio dovrà essere fornito di guardiola e di servizi igienici.

6. Qualora, in caso di provata difficoltà, non sia possibile assicurare ai lavoratori di cui al comma precedente l'uso dei servizi igienici nello stesso stabile presso il quale prestano la propria opera, ed in quanto la struttura dell'edificio non consenta la realizzazione di idonei servizi, le parti potranno trovare di comune accordo adeguata soluzione, ricorrendo eventualmente alla Commissione paritetica territoriale di competenza.

7. L'alloggio sarà adibito esclusivamente ad abitazione del lavoratore e della propria famiglia, così come indicato al 3o comma. Eventuali attività lavorative nell'alloggio di servizio, sia da parte del titolare del rapporto di lavoro che dei propri familiari, saranno consentite esclusivamente alle condizioni indicate al successivo art. 26, comma 4.

8. Per i lavoratori di cui ai profili professionali D), il datore di lavoro, in caso di stabile non fornito di guardiola, dovrà provvedere a riservare al lavoratore un idoneo spazio di servizio nella struttura dell'immobile in cui il lavoratore presta la propria opera. In caso di mancanza di servizi igienici trovano applicazione le disposizioni di cui al comma 6 del presente articolo.

 

 

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possibilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possibilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

Roma centro dice:

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possi

Roma centro dice:

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possibilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possibilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

bilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

No il condominio vuole che stia in strada o sul portone a vigilare .perche ilalloggio è interrato senza possibilita di vigilanza profilo professionale a/3 ccnl assunto nel 2003 indeteminato sono quasi 20anni che vigilo in strada praticamente grazie a tutti 

Salve scusatemi sicuramente non sono stato molto chiaro prima quindi riformulo la domanda sono un portiere con alloggio profilo A/3assunz2005 ccnl indeter. Orizzontale Con  alloggio e interrato  ma senza possibilita di vigilanza dall alloggio  .la guardiola non mi è stata mai fornita ho sempre svolto la mia attivita in strada!! al massimo sul portone .mi chiedo posso rivalermi sul condomino ? Per la mancata guardiola e passare giornate al

freddo  strada nn è il massimo Premetto nessun accordo

scritto grazie a tutti 

Dunque, tu formalmente da contratto non hai un alloggio di servizio

Sei infatti un A3

Art. 18 tuo contratto:

"A3) Portieri che prestano la loro opera per la vigilanza, la pulizia e le altre mansioni accessorie degli stabili, senza alloggio" 

 

Orbene non avendo alloggio di servizio, come indicato all'art. 20 punto 5 (che ti avevo su indicato), il Condominio non può lasciarti in strada ma:

Plutone dice:

5. Nei casi in cui ai lavoratori di cui ai profili professionali A) non venga assegnato l'alloggio, lo stabile dove questi prestano servizio dovrà essere fornito di guardiola e di servizi igienici

quindi devono loro farti una guardiola

Vai dai sindacati, fsi fsre la guardiola; chiedi pure il risarcimento dei danni avuti (mai gli venisse l'idea di cacciarti) 

Se invece loro dicono che di fatto hai alloggio di servizio, allora devono inquadrarti diversamente e non come A3, potrai quindi svolgere le mansioni (quanto alla sorveglianza) dall'alloggio che ti danno; vogliono che tu stia sul perimetro perché dall'interrato non soveglieresti bene? Ok, ti fanno la guardiola. 

Plutone dice:

Se invece loro dicono che di fatto hai alloggio di servizio, allora devono inquadrarti diversamente e non come A3, potrai quindi svolgere le mansioni (quanto alla sorveglianza) dall'alloggio che ti danno; vogliono che tu stia sul perimetro perché dall'interrato non soveglieresti bene? Ok, ti fanno la guardiola. 

S

Plutone dice:

Se invece loro dicono che di fatto hai alloggio di servizio, allora devono inquadrarti diversamente e non come A3, potrai quindi svolgere le mansioni (quanto alla sorveglianza) dall'alloggio che ti danno; vogliono che tu stia sul perimetro perché dall'interrato non soveglieresti bene? Ok, ti fanno la guardiola. 

Sono un A/3con alloggio interrato ma senza guardiola in strada posso citarli per danni?

 

Fai installare le telecamere e controlla da casa tua! 

Roma centro dice:

S

Sono un A/3con alloggio interrato ma senza guardiola in strada posso citarli per danni?

 

La categoria A3 del tuo contratto CCNL direbbe portiere senza alloggio. 

Poi che loro in busta paga ti abbiano inquadrato con A3 con alloggio, probabile sia per contrattazione locale e/o specifico accordo aziendale. Tutto ciò però non cambia di una virgola art. 20 CCNL: o ti fanno far sorveglianza dall'alloggio o da guardiola; in strada non esiste: sei un portiere di stabile non una GPG della vigilanza esterna che fa il piantone. 

Rivolgiti al Sindacato. Valuta bene... Perché sei ricattabile... Sì per me ti spetta un risarcimento, quantomeno ultimi 5 anni per le condizioni in cui hai svolto il tuo lavoro. 

@Roma centro Cancella tuoi dati personali che hai lasciato in busta paga nella foto!! 

@Danielabi

Puoi gentilmente cancellare i dati di Roma centro lasciati in busta paga qui sopra? Grazie! 

Plutone dice:

Puoi gentilmente cancellare i dati di Roma centro lasciati in busta paga qui sopra?

Ho cancellato la busta paga perchè non posso modificare l'immagine. Grazie per la segnalazione

Roma centro dice:

S

Sono un A/3con alloggio interrato ma senza guardiola in strada posso citarli per danni?

 

Grazie non riesco a cancellare la busta paga scusatemi

Danielabi dice:

Ho cancellato la busta paga perchè non posso modificare l'immagine. Grazie per la segnalazione

Grazie molte nn riesco a cancellarla

Plutone dice:

La categoria A3 del tuo contratto CCNL direbbe portiere senza alloggio. 

Poi che loro in busta paga ti abbiano inquadrato con A3 con alloggio, probabile sia per contrattazione locale e/o specifico accordo aziendale. Tutto ciò però non cambia di una virgola art. 20 CCNL: o ti fanno far sorveglianza dall'alloggio o da guardiola; in strada non esiste: sei un portiere di stabile non una GPG della vigilanza esterna che fa il piantone. 

Rivolgiti al Sindacato. Valuta bene... Perché sei ricattabile... Sì per me ti spetta un risarcimento, quantomeno ultimi 5 anni per le condizioni in cui hai svolto il tuo lavoro. 

@Roma centro Cancella tuoi dati personali che hai lasciato in busta paga nella foto!! 

@Danielabi

Puoi gentilmente cancellare i dati di Roma centro lasciati in busta paga qui sopra? Grazie! 

Grazie per linformazione  che mi ha dato molto gentile  ultima cosa vorrei dire  perche negli ultimi 5anni ? secondo lei ? Si penso peró che al 90%i portieri sono tutti ricattabili .grazie ancora molte plutone

Non devi scusarti, sherzi! 

Era un problema di tua privacy... Sia mai che qualche condòmino del tuo stabile non legga il forum... 

In bocca al lupo. 

P. s. Grazie  @Danielabi

Plutone dice:

P. s. Grazie

di nulla.

Roma centro dice:

Grazie per linformazione  che mi ha dato molto gentile  ultima cosa vorrei dire  perche negli ultimi 5anni ? secondo lei ? Si penso peró che al 90%i portieri sono tutti ricattabili .grazie ancora molte plutone

Perché mi pare che la Cassazione abbia stabilito un limite di prescrizione di 5 anni. 

Però forse ricordo male... Ce n'è pure un altro che decorre da quando si cessa dalle funzioni (pensione, licenziamento, dimissioni) sul presupposto che chi è ancora assunto non può di fatto che essere esposto ai ricatti del datore di lavoro... Ora però non ho modo di controllare.. 

Vedrai che il Sindacato ti dirà la cosa giusta

  • Grazie 1
Roma centro dice:

La guardiola non vogliono farmela se parlo di guardiole mi cacciano via subito

Non credo che ti manderebbero via per la guardiola.

se c'è un rapporto di fiducia il portiere se lo tengono eccome, perché ad oggi trovare persone di cui ti fidi è raro.

tu parlane con l'amministratore, fai presente davvero le tue esigenze, vedrai che un rimedio si trova.

  • Mi piace 1

Dipende dal risarcimento per danni .morali e fisici  in termini economici sai stare in strada dinverno non e che sia innoquo qualche cosa il mio fisico la risente sai dopo decenni. Non 5 anni.solamente.cosii me ne andrei prima in pensione ho aspetto la fine del rapporto io ho 50anni .

Ma.... c'è qualcosa di scritto sul fatto che sei "obbligato" a stare in strada (il che mi sembra assurdo: chiedere tale disponibilità) , oppure si tratta di disposizioni impartite , ma anche concordate verbalmente? Non penso proprio, perché tale richiesta sarebbe irregolare (un conto è richiedere una ricognizione periodica all'esterno) . Evidentemente per citare "il condominio", in quanto datore di lavoro dovresti avere la testimonianza di uno dei condomini ,il che è ovviamente quasi impossibile (il condomino X dovrebbe testimoniare che stavi fuori ore a presidiare perché tali erano le disposizioni ,ed in effetti ti ha visto per anni fare quel servizio...) .

Hai fatto male ad accettare tale lavoro , forse per un incremento del salario (in nero?) , ma si può sempre cambiare, (anche se non è facile) e se dopo anni non resisti più, come ho già detto ,richiedi un impianto di videosorveglianza e controlla dal tuo appartamento (mi pare che tu abiti lì).

 

stany dice:

Ma.... c'è qualcosa di scritto sul fatto che sei "obbligato" a stare in strada (il che mi sembra assurdo: chiedere tale disponibilità) , oppure si tratta di disposizioni impartite , ma anche concordate verbalmente? Non penso proprio, perché tale richiesta sarebbe irregolare (un conto è richiedere una ricognizione periodica all'esterno) . Evidentemente per citare "il condominio", in quanto datore di lavoro dovresti avere la testimonianza di uno dei condomini ,il che è ovviamente quasi impossibile (il condomino X dovrebbe testimoniare che stavi fuori ore a presidiare perché tali erano le disposizioni ,ed in effetti ti ha visto per anni fare quel servizio...) .

Hai fatto male ad accettare tale lavoro , forse per un incremento del salario (in nero?) , ma si può sempre cambiare, (anche se non è facile) e se dopo anni non resisti più, come ho già detto ,richiedi un impianto di videosorveglianza e controlla dal tuo appartamento (mi pare che tu abiti lì).

 

Allora per quanto riguarda i testimoni nenche ne avrei bisogno oggi giorno ci sono foto e video che possono testimoniare la mancanza di guardiola ho accettato perchè avevo bisogno di un lavoro non ce mai stato un accordo ne verbale ne scritto nessuna somma corrisp in nero niente di questo .la video sorveglianza da casa non la vogliono fare perche dicono che gia tanto che stai a lavorAre .

stany dice:

Ma.... c'è qualcosa di scritto sul fatto che sei "obbligato" a stare in strada (il che mi sembra assurdo: chiedere tale disponibilità) , oppure si tratta di disposizioni impartite , ma anche concordate verbalmente? Non penso proprio, perché tale richiesta sarebbe irregolare (un conto è richiedere una ricognizione periodica all'esterno) . Evidentemente per citare "il condominio", in quanto datore di lavoro dovresti avere la testimonianza di uno dei condomini ,il che è ovviamente quasi impossibile (il condomino X dovrebbe testimoniare che stavi fuori ore a presidiare perché tali erano le disposizioni ,ed in effetti ti ha visto per anni fare quel servizio...) .

Hai fatto male ad accettare tale lavoro , forse per un incremento del salario (in nero?) , ma si può sempre cambiare, (anche se non è facile) e se dopo anni non resisti più, come ho già detto ,richiedi un impianto di videosorveglianza e controlla dal tuo appartamento (mi pare che tu abiti lì).

 

Dipende dal risarcimento per danni .morali e fisici  in termini economici sai stare in strada dinverno non e che sia innoquo qualche cosa il mio fisico la risente sai dopo decenni. Non 5 anni.solamente.cosii me ne andrei prima in pensione ho aspetto la fine del rapporto io ho 50anni .

Immaginavo... 

Se è una grave malattia allora credo tu debba farti assistere da un legale o dal sindacato per pretendere quanto ti spetta. Se hai le prove per certificare tutto, potresti anche agire per risarcimento danni  per colpa Datore lavoro: averti fatto svolgere le tue mansioni in condizioni non ottimali e senza fornirti gli adeguati strumenti di lavoro (guardiola per presidiare ingresso) 

Comunque come ti dicevo su: stattene accorto... Sei ricattabile, fai mosse giuste e solo se indispensabili/necessarie. Procedi con attenzione, mi raccomando! 

Plutone io non conosco le norme che regolano il lavoro del portiere e vedo che tu sei molto informato e seguo quello che dici.

Vorrei aggiungere solo una considerazione e non so se sia giusta o meno.

Lui è  da 20 anni che fa tale lavoro senza nessuna osservazione e richiesta. Ora vorrebbe  risarcimento per danni morali e fisici per i 20 anni passati davanti al portone durante le ore di servizio, ma con un appartamento a disposizione. Ripeto: io non sono esperto, ma mi chiedo c'è differenza tra il suo servizio e di quello di una guardia giurata davanti a una banca?

 

Roma centro dice:

Si penso peró che al 90%i portieri sono tutti ricattabili

Questo proprio no.

per la mia esperienza di amministratore e condomino/proprietario sono tutelatissimi e molto ben rappresentati da un ottimo sindacato con una importante e assidua assistenza legale.

quindi affidati con serenità al sindacato,ma per la mia esperienza lavorativa credimi, al giorno d'oggi avere un datore di lavoro che ti fornisce l'alloggio, non ti carica di spese e disagio per raggiungere il posto di lavoro, sono prerogative importantissime, che chi non le ha ,ripeto credimi, le apprezza moltissimo.

questo non vuol dire che la tua rivendicazione non sia giusta, per carità, io non posso certo dirlo, ma posso dirti che il contratto collettivo di portierato è uno dei ccnl migliori in assoluto nel panorama nostrano e non solo.

  • Mi piace 1
×