Vai al contenuto
nino

Porte di accesso al lastrico solare

Buongiorno a tutti, vivo in una palazzina con due portoni, indivisibile, sul tetto ci sono due casotti con le cisterne per l'acqua,( parti comuni) a cui si accede dalla tromba delle scale, all'interno dei casotti ci sono le porte di accesso al lastrico solare, (di proprietà), alcune di queste porte sono da sostituire, a chi va addebitata la spesa, ai proprietari del lastrico solare o fra tutti, parti comuni?

Il lastrico è di proprietà e vi possono accedere tutti?

Quando il lastrico solare serve all’uso comune le spese vengono ripartite fra tutti i condomini che ne usufruiscono; logicamente, qualora un edificio abbia più lastrici solari destinati a servire soltanto una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico esclusivamente dei condomini che ne traggono utilità (art. 1123, comma 3, cod. civ.).

Il lastrico è di proprietà e vi possono accedere tutti?

Quando il lastrico solare serve all’uso comune le spese vengono ripartite fra tutti i condomini che ne usufruiscono; logicamente, qualora un edificio abbia più lastrici solari destinati a servire soltanto una parte dell’intero fabbricato, le spese relative alla loro manutenzione sono a carico esclusivamente dei condomini che ne traggono utilità (art. 1123, comma 3, cod. civ.).

Salve. Ma se il lastrico "é di Proprietà" chi avesse bisogno di accedere deve pur sempre chiederne il permesso al proprietario! Quindi, "l'uso comune" è già di per sè escluso!

Comunque, nel Codice Civile non esiste un vero e proprio riferimento in merito bensì generalizza sempre sull'uso che un condomino ne fa!

A mio opinabile parere, se quel condomino oltre ad averne l'uso esclusivo, è pure l'unico (oltre all'amministratore) a possederne le chiavi per accedervi... la porta dovrebbe essere sua (uso il condizionale in quanto in Italia c'è da aspettarsi di tutto!) e quindi pure le spese!

×