Vai al contenuto
Angelo09

Portare in detrazione la spesa del progetto dei lavori da fare

In questo condominio devo far fare dei lavori per mettere a norma antincendio l'autorimessa.

Siccome si stanno avvicinando le feste, i lavori si rinviano a Gennaio. Però nel frattempo l'Ingegnere ha terminato il progetto e dovrei pagare la sua parcella.

Essendo una spesa che i condomini possono portarsi in detrazione e siccome è la prima volta che lo faccio ho molti dubbi:

1)-la detrazione è pari al 50% da corrispondere tramite bonifico parlante giusto?

2)-faccio direttamente il bonifico parlante oppure devo fare prima una comunicazione all'Agenzia delle Entrate? Chiedo questo perché navigando in internet ho notato che esiste un Modulo "Dichiarazione di Inizio Lavori per le Detrazioni Fiscali ai fini IRPEF" da inviare all'Agenzia delle Entrate e mi sorge il dubbio che prima di pagare l'Ingegnere per il progetto, debba prima eseguire qualche pratica.

Angelo09 dice:

1)-la detrazione è pari al 50% da corrispondere tramite bonifico parlante giusto?

Se confermato per il 2019, si, la detrazione è del 50%.

Non devi "corrispondere" il 50%, devi pagare l'intero costo che sosterrai con bonifico parlante; sul totale si potrà detrarre il 50% (se confermato)

 

Angelo09 dice:

2)-faccio direttamente il bonifico parlante oppure devo fare prima una comunicazione all'Agenzia delle Entrate?

fai direttamente il bonifico parlante, la comunicazione preventiva al centro operativo di Pescara è stato soppresso dal maggio del 2011.

Per sopperire a tale comunicazione, in sede di denuncia dei redditi, nel quadro AC (modello redditi) o K (del 730) dovrai indicare i dati catastali del condomìnio.

Inoltre, ricorda, che a febbraio dovrai inviare la comunicazione per le spese di ristrutturazione.

La fattura è  stata intestata direttamente ai condomini.l'amministratore non deve comunicare nulla all' Agenzia delle entrate,vero?saranno direttamente  i condomini a richiedere la detrazione nel 730?

Anna80 dice:

La fattura è  stata intestata direttamente ai condomini.l'amministratore non deve comunicare nulla all' Agenzia delle entrate,vero?saranno direttamente  i condomini a richiedere la detrazione nel 730?

Dovresti leggere le risposte al tuo topic

 Immagino che la comunicazione per le spese di ristrutturazione debba essere inviata telematicamente all'Agenzia delle Entrate?

Se non sbaglio va inviato per ogni singoli condomino comunicando quanto ha diritto di portare in detrazione?

Mi potete dire dove posso scaricare un fac-simile di questo modulo per vedere come è fatto in modo da farmi un'idea.

Angelo09 dice:

Immagino che la comunicazione per le spese di ristrutturazione debba essere inviata telematicamente all'Agenzia delle Entrate?

si

Angelo09 dice:

Se non sbaglio va inviato per ogni singoli condomino comunicando quanto ha diritto di portare in detrazione?

si

 

Angelo09 dice:

Mi potete dire dove posso scaricare un fac-simile di questo modulo per vedere come è fatto in modo da farmi un'idea

Qui trovi il software AdE con le istruzioni:

https://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/schede/comunicazioni/ristrutturazione+edilizia+e+risparmio+energetico+su+parti+comuni+condominiali/sw+compilazione+2017/indice+sw+compilazione+2017

Anna80 dice:

La fattura è  stata intestata direttamente ai condomini.l'amministratore non deve comunicare nulla all' Agenzia delle entrate,vero?saranno direttamente  i condomini a richiedere la detrazione nel 730?

Nella discussione

 

https://www.condominioweb.com/forum/quesito/detrazioni-fiscali-lavori-condominiali-119972/?tab=comments#comment-845958

 

che hai aperto sul medesimo argomento, hai ottenuto da Bilbetto e da Danielabi le risposte alle domande poste.

L’amministratore, non avendo effettuato il versamento totale a nome del condominio a pagamento di una fattura intestata al condominio, non deve effettuare alcuna comunicazione all’ADE delle spese sostenute per ristrutturazione.

La comunicazione delle somme spese per ristrutturazione, utilizzando il software fornito dall’ADE indicata da Danielabi nel post #6, sarebbe necessaria se la spesa fosse sostenuta dal condominio.

 

 

×