Vai al contenuto
luisa86

Pini del condominio che danneggiano le villette vicine

buongiorno

abito con il mio fidanzato in un appartamento di proprietà al terzo ed ultimo piano. nel giardino e cortile sottostante di pertinenza del condominio ci sono altissimi pini (arrivano oltre il terzo piano) che vanno regolarmente a danneggiare delle villette vicine. siccome si parla sempre di danni ingenti e di varia natura :pulizia dei giardini vicini, pulizia dei tetti e delle grondaie vicine, sostituzione di tegole, ecc... vi vorrei chiedere cosa potremmo fare per porre fine a queste spese extra. io e il mio fidanzato è da poco che abitiamo qua e il vicinato è composto da persone anziane. penso che sarebbe il caso di far potare i pini. ogni quanto bisogna farlo? di quanto bisogna abbassarli? c'è poi la sicurezza che non danneggino più nessuno? una volta puliti periodicamente non ci chiederanno più danni? in quale misura dobbiamo pagare i danni? se non vengono presentate fatture non dobbiamo pagare? non c'è una distanza minima tra pini e villette che se rispettata non dobbiamo pagare l'intero danno o almeno solo una parte? se le villette sono state costruite dopo rispetto al nostro condominio e i pini non siamo costretti a pagare i danni? la ringrazio della cortesia. a presto luisa

Scritto da luisa86 il 10 Mag 2012 - 13:58:57: buongiorno

abito con il mio fidanzato in un appartamento di proprietà al terzo ed ultimo piano. nel giardino e cortile sottostante di pertinenza del condominio ci sono altissimi pini (arrivano oltre il terzo piano) che vanno regolarmente a danneggiare delle villette vicine. siccome si parla sempre di danni ingenti e di varia natura :pulizia dei giardini vicini, pulizia dei tetti e delle grondaie vicine, sostituzione di tegole, ecc... vi vorrei chiedere cosa potremmo fare per porre fine a queste spese extra. io e il mio fidanzato è da poco che [...]

Per gli alberi di alto fusto, (in questo caso i pini)le distanze dal confine devono essere non inferiore ai tre metri.

 

Devono essere regolarmente potati per evitare danni ai vicini-

 

Le spese per danni eventualmente causati, le spese per la loro potatura, per lo smaltimento della legna potata e tutto il resto, è a carico dell'intero condominio con ripartizione per millesimi di proprietà.

 

Finchè ci saranno gli alberi, ci sarà da eseguire una regolare potatura al fine di non causare danni ad altri ed inutili ulteriori spese ai condomini.

 

Di tutto ciò, deve occuparsene il vostro amministratore.

 

Saluti.

Scritto da Carlo il 10 Mag 2012 - 17:54:47:

 

Per gli alberi di alto fusto, (in questo caso i pini)le distanze dal confine devono essere non inferiore ai tre metri.

 

Devono essere regolarmente potati per evitare danni ai vicini-

 

Le spese per danni eventualmente causati, le spese per la loro potatura, per lo smaltimento della legna potata e tutto il resto, è a carico dell'intero condominio con ripartizione per millesimi di proprietà.

 

Finchè ci saranno gli alberi, ci sarà da eseguire una regolare potatura al fine di non causare d [...]

buongiorno e grazie per la tempestiva risposta.

ho letto sul resoconto del bilancio dell'amministratrice che qualche mese fa abbiamo pagato per la pulizia degli alberi e la stessa è stata effettuata. in questo caso è possibile non pagare i danni visto che abbiamo provveduto a pulire gli alberi?

in caso contrario cosa dobbiamo fare per non stare sempre a pagare danni?

se le villette sono state costruire dopo rispetto alla presenza degli alberi non siamo tenuti a pagare i danni?

inoltre se i proprietari non presentano la fattura non dobbiamo pagare?

grazie mille a presto luisa

ps sono disperata. sono pochi mesi che abitiamo qua e abbiamo avuto già troppe spese impreviste.

Scritto da luisa86 il 11 Mag 2012 - 19:27:32:

 

buongiorno e grazie per la tempestiva risposta.

ho letto sul resoconto del bilancio dell'amministratrice che qualche mese fa abbiamo pagato per la pulizia degli alberi e la stessa è stata effettuata. in questo caso è possibile non pagare i danni visto che abbiamo provveduto a pulire gli alberi?

in caso contrario cosa dobbiamo fare per non stare sempre a pagare danni?

se le villette sono state costruire dopo rispetto alla presenza degli alberi non siamo tenuti a pagare i danni?

inoltre s [...]

1) i danni se ci sono stati, si pagano.

 

2) per non stare sempre a pagare danni, eseguire la periodica potatura.

 

3) Che le villette siano state costruite dopo non vuol dire che possono essere danneggiate.

A tal proposito a che distanza sono dal vostro confine?

 

4) Pagare solo dietro presentazione fattura.

 

Saluti

Scritto da Carlo il 11 Mag 2012 - 21:59:14-]

 

1) i danni se ci sono stati, si pagano.

 

2) per non stare sempre a pagare danni, eseguire la periodica potatura.

 

3) Che le villette siano state costruite dopo non vuol dire che possono essere danneggiate.

A tal proposito a che distanza sono dal vostro confine?

 

4) Pagare solo dietro presentazione fattura.

 

Saluti

 

è vero che i danni si pagano se ci sono stati ma è possibile che un pino danneggi un tetto al punto tale da dover rimuovere e cambiare delle tegole? non ci dovrebbe essere oltre alla fattura anche una valutazione professionale dei danni che attesti che sono stati gli alberi a causarli?

dovrebbero essere a 3 metri di distanza villette-alberi. potrei comunque misurare, perchè? però non so la distanza tetto-alberi.

noi la eseguiamo sempre la periodica potatura ma richiedono lo stesso i danni, come facciamo? dovremmo forse far tagliare le cime di parecchi cm?

a presto grazie luisa

×