Vai al contenuto
zizi

Percentuale appalto lavori condominio

L'amministratore ha chiesto la sua percentuale per i lavori straordinari approvata in assemblea.

La percentuale a lui riconosciuta va applicata sull'appalto senza iva o con iva.

es. appalto 10000 + iva = 11000 la su percentuale va applicata su 10000 o su 11000?

Come si compone la fattura di un geometra che è amministratore di condominio? quali voci troveremo?

Grazie

La percentuale per lavori straordinari, se approvata, va riconosciuta all'amministratore unitamente al suo compenso annuo.

Gli fu riconosciuto un 3% in assemblea, e vorrei capire se va considerato sull'appalto dei lavori con iva o senza e come va fatta la fattura per questo 3%.

L'amministratore dovrà fatturare al condominio, unitamente al suo compenso annuale, anche questa percentuale per lavori straordinari.

Gli fu riconosciuto un 3% in assemblea, e vorrei capire se va considerato sull'appalto dei lavori con iva o senza e come va fatta la fattura per questo 3%.

Va riconosciuto il compenso sull'imponibile appalto ma, se dovuta,dovrà essere applicata iva e rivalsa previdenziale sulla fattura di compenso.

 

Esempio sull'appalto di 10.000 + iva:

 

€. 300,00 (prestazione professionale pari al 3% su imponibile lavori d'appalto)

€. 12,00 (rivalsa parziale 4% CPA geometri)

---------

€. 312,00 TOTALE IMPONIBILE

€. 68,64 Iva 22%

---------

€. 380,64 TOTALE FATTURA

€. - 60,00 Ritenuta d'acconto del 20% sull'imponibile prestazioni

--------

€. 320,64 Netto da versare al'amministratore.

 

Il costo totale per il condominio è SEMPRE €. 380,64 che il consominio paga per €. 320,64 nelle mani dell'amministratore e €. 60,00 all'Erario con versamento tramite F24.

 

N.B. Se il geometra è solo diplomato tale ma non è iscritto all'albo ed alla cassa geometri, la ritenuta previdenziale farà parte integrante del compenso e la ritenuta del 20% dovrà essere operata sul totale imponibile di €. 312,00:

aumenterà la ritenuta e diminuirà il netto nelle mani dell'amministratore ma per il costo finale per il condominio resterà sempre €. 380,64

Va riconosciuto il compenso sull'imponibile appalto ma, se dovuta,dovrà essere applicata iva e rivalsa previdenziale sulla fattura di compenso.

 

Esempio sull'appalto di 10.000 + iva:

 

€. 300,00 (prestazione professionale pari al 3% su imponibile lavori d'appalto)

€. 12,00 (rivalsa parziale 4% CPA geometri)

---------

€. 312,00 TOTALE IMPONIBILE

€. 68,64 Iva 22%

---------

€. 380,64 TOTALE FATTURA

€. - 60,00 Ritenuta d'acconto del 20% sull'imponibile prestazioni

--------

€. 320,64 Netto da versare al'amministratore.

 

Il costo totale per il condominio è SEMPRE €. 380,64 che il consominio paga per €. 320,64 nelle mani dell'amministratore e €. 60,00 all'Erario con versamento tramite F24.

 

N.B. Se il geometra è solo diplomato tale ma non è iscritto all'albo ed alla cassa geometri, la ritenuta previdenziale farà parte integrante del compenso e la ritenuta del 20% dovrà essere operata sul totale imponibile di €. 312,00:

aumenterà la ritenuta e diminuirà il netto nelle mani dell'amministratore ma per il costo finale per il condominio resterà sempre €. 380,64

Solo come precisazione, se il lavoro viene detratto con bonus fiscale la ritenuta acconto non si applica perchè operata direttamente dalla banca.

×