Vai al contenuto
pippo3

Passaggio di consegne - sono amministratore da quando sono stato nominato in assemblea o a consegne ultimate?

un saluto a tutti.

 

Chiedo agli amici del forum i tempi e le modalità di un passaggio di consegne tra amministratori. Il punto è che io in verità non ho mai fatto passaggio di consegne in quanto i miei 7 condomini mi sono stati passati dal mio ex datore di lavoro un geometra, quindi un passaggio da una stanza all'altra. ora devo affrontare un passaggio, in verità la nomina avverrà fra 20 giorni quanto si terrà l'assemblea è gia so che mi nomineranno, il punto che l'amministratore uscente è un professionista abbastanza navigato.

le mie domanda sono:

Sono amministratore da quando sono stato nominato in assemblea o a consegne ultimate?

Chiè che contatta per primo?

La consegna deve avvenire tutta insieme oppure in più volte?

Che significa che i 7 condomini di sono stati passati dal tuo ex datore di lavoro? non c'è stata una delibera delle assemblee che ti hanno nominato?

si vi è stata la delibera di nomina, ma il passaggio era tra un ex datore ed un collaboratore quindi il passaggio era solo formale. Il programma era lo stesso, lo studiolo stesso, le pezze di appggio non si sono spostate di un millimetro.

un saluto a tutti.

 

Chiedo agli amici del forum i tempi e le modalità di un passaggio di consegne tra amministratori. Il punto è che io in verità non ho mai fatto passaggio di consegne in quanto i miei 7 condomini mi sono stati passati dal mio ex datore di lavoro un geometra, quindi un passaggio da una stanza all'altra. ora devo affrontare un passaggio, in verità la nomina avverrà fra 20 giorni quanto si terrà l'assemblea è gia so che mi nomineranno, il punto che l'amministratore uscente è un professionista abbastanza navigato.

le mie domanda sono:

Sono amministratore da quando sono stato nominato in assemblea o a consegne ultimate?

Chiè che contatta per primo?

La consegna deve avvenire tutta insieme oppure in più volte?

Prima della riforma del condominio (Cioè prima del 18 giugno 2014) la nomina dell'amministratore era considerata avvenuta al momento stesso della nomina cioè lo stesso giorno della delibera, con le nuove norme è indispensabile l'accettazione dell'incarico da parte del nuovo amministratore, quindi se l'accettazione era contenuta già nell'offerta vale quanto detto prima, diversamente è necessaria un'accettazione formale, possibilmente scritta. Per la piena operatività bisogna che sia avvenuta la consegna della documentazione, possibilmente completa, diversamente sarà soltanto possibile, richiedendo al precedente amministratore una fotocopia del verbale di nomina, andare all'agenzia delle entrate per richiedere il cambio del nominativo dell'amministratore, nel frattempo che la consegna sia ultimata il precedente amministratore dovrà provvedere alle incombenze urgenti necessarie al condominio. Per quanto riguarda i primi contatti è consigliabile farsi dare i riferimenti del precedente amministratore e chiamarlo prima telefonicamente per chiedergli di fissare un appuntamento per il passaggio di consegne e richiedendogli nel contempo di avere la fotocopia del verbale qualora egli prospetti tempi non brevissimi per il passaggio stesso. Per ovvi motivi (verbale dettagliato di passaggio di consegne con indicazione di tutta la documentazione trasmessa sottoscritta da ambedue e con, possibilmente, "accettazione con riserva" da parte dell'amministratore entrante) la consegna è bene che avvenga tutta insieme

L'amministratore uscente ha 30 giorni di tempo per fare le consegne all'amministratore entrante, la procedura è:

1) appena ricevuta la notizia della nomina, inviare una cosa scritta all'amministratore uscente mettendo in conoscenza il condominio, accettando la nomina.

2) attendere che l'amministratore uscente ti contatti per un appuntamento sul passaggio di consegne

3) se non ti contatta entro 30 giorni fare un sollecito scritto.

4)preso l'appuntamento accertarsi che l'altro amministratore abbia compilato un verbale descrivendo tutti i documenti che ti sta passando.

5) ricevute le consegne recarsi presso agenzia delle entrate con apposito modulo per effettuare il cambio del codice fiscale.

6) cambiare la firma sul conto corrente del condominio per avere operatività.

saluti.

Dove stà scritto che l'amministratore ha 30 giorni di tempo per fare il passaggio delle consegne?

Potrebbe essere una prassi attendere i canonici 30 giorni per verificare che non ci siano impugnative ma solo a titolo cautelativo.

Esattamente, mi sono espressa male mi scuso, diciamo che solitamente si aspettano i fatidici 30 giorni dalla nomina per accertarsi che non ci siano impugnazioni.. la ringrazio sig. Inga per avermi corretto.

×