Vai al contenuto
Angelo09

Passaggio di consegna...

Ragazzi con oggi sono passati ben 24 giorni da quando l'assemblea mi ha nominato amministratore e ancora il vecchio amm. non mi consegna la documentazione e non si fa mai trovare all'ufficio facendomi riferire che lui è fuori città o che non ci sta... la segretaria mi ha detto che mi faceva ritelefonare... ma figuratiiii

Tra poco vado alle poste e invio la raccomandata sollecitandolo a passarmi la suddetta documentazione sennò mi rivolgerò ad un avvocato.

Ma volevo chiedervi un'altra cosa... che a mio avviso molto probabilmente accadrà visto il soggetto con cui mi trovo ad avere a che fare... ossia sono sicuro che il giorno che mi contattano dicendomi di passare a prendere la documentazione lui molto probabilmente non si farà trovare e me lo farà consegnare dalla segretaria... in questo modo non potrò redigere con lui il verbale di consegna e mi chiedevo in questo caso che devo fare... prendere la documentazione o rifiutare di ritirarla?

Vorrei tutelarmi nel caso in cui mancasse della documentazione...

E un'altra cosa se mettiamo l'ipotesi che anche in seguito alla raccomandata questo non si da una mossa e sono costretto ad incaricare un avvocato.... quest'ultimo per quanto riguarda le spese è a mio carico, cioè devo pagarlo io?

Che cosa fare per farsi consegnare dall’amministratore uscente quanto dovuto?

Le soluzioni sono due:

a) Tentativo bonario di riconsegna dei documenti;

b) Azione giudiziaria d’urgenza e successiva causa per l’eventuale risarcimento del danno.

La prima ipotesi non ha bisogno di particolari commenti.

Quanto all’azione giudiziaria, pare utile specificare alcuni elementi.

Prima d’ogni cosa va detto che la competenza ad agire per ottenere un provvedimento d’urgenza (il procedimento è noto come ricorso ex art. 700 c.p.c.), salvo particolari disposizioni del regolamento di condominio, spetta al neo amministratore senza necessità di autorizzazione assembleare.

Non v’è ragione di dubitare che anche il singolo condomino possa agire per tutelare le ragioni della compagine condominiale in relazione alla sua quota di partecipazione alla stessa.

Al ricorso d’urgenza può seguire un contenzioso ordinario per l’ottenimento del risarcimento del danno eventualmente cagionato dalla ritardata consegna delle cose di pertinenza del condominio.

In questo caso, se ne ricorressero i presupposti, dovrebbe essere l’adunanza dei condomini a dare all’amministratore l’autorizzazione di promuovere un giudizio a ciò finalizzato.

Io adesso invio questa benedetta raccomandata e speriamo che si dia una mossa...

Poi se non si fa sentire io posso rivolgermi senza autorizazzione dell'assemblea ad un avvocato giusto? e solo ne caso di richiesta risarcimento danno ci vuole l'autorizazzione dell'ass. esatto? correggetemi se mi sbaglio...

Ma quando andrò a ritirare la docuemntazione se lui non si fa trovare quindi non si redige il verbale di passaggio che devo fare... oppure si rifiuta di redigerlo?

E le spede dell'avvocato per ottenere questa documentazione, sono a mio carito?

Certo... ho fatto corsi e sono preparato mi manca la pratica... e cmq di giudicare potresti consigliare...

Scritto da Angelo09 il 19 Ott 2012 - 17:02:24:

Ma quando andrò a ritirare la docuemntazione se lui non si fa trovare quindi non si redige il verbale di passaggio che devo fare... oppure si rifiuta di redigerlo?

Sembra tu abbia paura...

Il verbale di consegna non è altro che un elenco di documenti sottoscritto da entrambi, quindi, anche vi fosse la segretaria cambia nulla,controllerai se tutto corrisponde firmerai e te ne andrai con una copia.

Fine.

Quello che mancherà...amen te ne accorgerai solo quando aprirai i faldoncini ,ma non sarà la fine del mondo in un modo o nell'altro recupererai il recuperabile,da fornitori/costruttore etc,perderai del tempo,ahimè,è la regola!

Staff

Hai colto nel segno... infatti per quanto uno legga libri e frequenti dei corsi, quando si va a fare il mestiere è tutta un altra cosa perchè i libri non spiegano di certo come comportarsi quando si vengono a verificare imprevisti... e poi anche il fatto che uno è agli inizi si viene a creare delle insicurezze!!!

Il fatto che questo è uno poco professionale... questo non mi farà trovare neanche un verbale di consegna da firmare, mi darà il pacchetto senza possibilità di verificare il tutto... e li non saprei come comportarmi se prendermi tutto con l'incertezza di quanto mi da oppure comportarmi in altro modo.

Comunque penso che vedrò il da farsi al momento... è inutile sfasciarsi la testa prima del tempo...

Scritto da Angelo09 il 19 Ott 2012 - 19:08:17:

Il fatto che questo è uno poco professionale... questo non mi farà trovare neanche un verbale di consegna da firmare, mi darà il pacchetto senza possibilità di verificare il tutto... e [...]

Fatti furbo.

Portati un collega che ti affiancherà.

 

Staff

Una parola trovare un collega che mi aiuti... in base alla mia breve esperienza e comunque in base a quelli con cui ho avuto a che fare... non danno di certo una mano e ho notato che ti vedono come se fossi un concorrente e ti accantonano...

 

devi farti chiudere la contabilità alla data del passaggio. Documenti: rendiconto, situazione patrimoniale (rendiconto di cassa e Situazione patrimoniale). Tutti i dati devono corrispondere ai valori in essi esposti e dormi sonni tranquilli. Ciao.

 

gl

Hai pienamente ragione... concordo con te!!!

Per contabilità alla data del passaggio intendi le spese che sono state sostenute nell'arco di tempo che va dal momento che non è stato riconfermato al momento che mi passa la documentanzione vero?

Il mio problema dato che è un soggetto poco professionale, la contabilità alla data del passaggio e ci metto anche il verbale di consegna non me lo farà trovare.... Non so manco semi darà la possibilità di controllare i documenti... me li farà cosegnare di sfuggida dalla segretaria...

Scritto da Angelo09 il 21 Ott 2012 - 16:31:57: Hai pienamente ragione... concordo con te!!!

Per contabilità alla data del passaggio intendi le spese che sono state sostenute nell'arco di tempo che va dal momento che non è stato riconfermato al momento che mi passa la documentanzione vero?

[...]

Intendo contabilità dall'ultimo bilancio approvato alla data del passaggio. Se non ci sono questi puoi rifiutarti di accettare documenti, come fai a controllare la cassa? come fai a stabilire se la cassa è negativa o positiva? e quanto l'ammontare?

 

gl

ahhh tu intendi il rendiconto di gestione dell'ultima gestione.... si quello a detta dei condòmini è stato approvato...

Mi consigli di ricercare anche ul resocoto delle spese sostenute nell'arco di tempo che va dalla chiusura dell'esercizio a quando effetuerà il passaggio di consegna? Chiedo questo perchè lui l'assemblea l'ha fatto un mese fa ma la chiusura risulta a 4 mesi fa.... quindi io mi troverò un condominio consegnato 4 mesi e passa di ritardo 😜

Scritto da Angelo09 il 19 Ott 2012 - 18:46:25: Certo... ho fatto corsi e sono preparato mi manca la pratica... e cmq di giudicare potresti consigliare...

Infatti credo di averti suggerito la cosa più saggia da fare: chiederti se questo mestiere fa per te......

 

io una volta il verbale di consegna l'ho fatto in un bar perchè la beccai quella brava pesona dopo quasi 30gg

SC

Scritto da EsseCi il 22 Ott 2012 - 22:28:09: io una volta il verbale di consegna l'ho fatto in un bar perchè la beccai quella brava pesona dopo quasi 30gg

SC

30 giorni non sono un termine esagerato

 

_______________

"Il mondo è di colui che sogna e corre il rischio di vivere i propri sogni"

In un altro post, avevo detto che 15 giorni non era tutto questo dramma... Adesso passiamo a 30: anche io non ci vedo problemi.

Dai Angelo, ce la puoi fare.

Non ti fare prendere dall'ansia (di prestazione) che è cattiva consigliera.

A tutti all'inizio è mancata la pratica.

Dai tuoi post si capisce che si tratta di uno dei primi condomini...

Basta pensarci un pochino ed a molte delle domande che stai facendo, se ci pensi un attimo e se hai fatto il corso, riuscirai a darti una risposta da solo.

Per quanto riguarda i colleghi della tua zona, non inizierei subito facendo guerre e battaglie.

Se poi fai parte di una associazione, magari ci saranno luoghi e momenti dove potrai condividere le varie esperienze e sono sicuro, troverai qualcuno disponibile.

Io vedo tutti colleghi, nessun concorrente.

Siamo tutti sulla stessa barca!!!

C'è chi diche che 15 giorni sono troppi e che dovevo prendere provvedimenti, chi come voi dice che 30 giorni non è una esagerazione.... però dovete tener conto che questo ha chiuso l'esercizio a fine settembre ma che la chiusura risulta per 4 o 5 mesi prima....

Io comunque ho inviato l'altro giorno una raccomandata dove lo sollecito a passarmi la documentazione entro 7 giorni sennò mi rivolgerò ad un avvocato per tutelare i diritti del condominio da ma rappresentato.

Fai te...

Io prima di rivolgermi ad un avvocato, mi farei autorizzare dall'assemblea.

E come faccio... non ho ne i nominativi che i recapiti per poterli contattare...

La legge prevede se non mi sbaglio che l'amministratore può agire senza autorizazzione dell'assemblea... invece per il risarcimento del danno subito dal condominio necessati delibera assembleare

Corregimi se mi sbaglio...

×