Vai al contenuto
pixlax

Passaggio CONSEGNE TRA Amministratori

Salve, in merito all'oggetto della discussione ci sono vari post ...

ma in pratica quali sono i passi da fare, provo a fare una sintesi e magari chiedo conferma.

1) Contattare vie brevi, il vecchio Amministratore e fissare un incontro per il passaggio di consegne (tale punto mi sembra un       atto di cortesia tra colleghi ... senza passare subito ai formalismi delle raccomandate ...) ;

2) All'incontro preparare un verbale  dove il nuovo amministratore

     - consegna copia del verbali dell'assemblea da dove si evince LA SUA REVOCA ... e la sua nomina

     - Richiesta di passaggio di consegne ovvero di tutta la documentazione in suo possesso in riferimento al condominio in                  oggetto ( Bilanci, Registro anagrafe condominiale, Tabelle millesimali e regolamento, verbali, chiavi e timbri del                         condominio, contratti di enel ecc. ecc. ).

Probabilmente a queste richieste bisogna dare un tempo che può essere congruo in quanti GIORNI ???

Mi sembra scontato che se il vecchio Amministratore RIFIUTA l'Incontro o si capisce che è molto ostile il tutto DOVRA'  essere fatto per il tramite DI RACCOMANDATA. 

A questo punto quali sono i tempi da dare per adempiere al vecchio amministratore.

Nella comunicazione poichè la revoca è avvenuta ai sensi dell'art. 66 cc. gli articoli di legge da citare per la adempimento rimangono sempre 1130 e 1130 bis, 1713.

Aspetto suggerimenti

Saluti  

pixlax dice:

Salve, in merito all'oggetto della discussione ci sono vari post ...

ma in pratica quali sono i passi da fare, provo a fare una sintesi e magari chiedo conferma.

1) Contattare vie brevi, il vecchio Amministratore e fissare un incontro per il passaggio di consegne (tale punto mi sembra un       atto di cortesia tra colleghi ... senza passare subito ai formalismi delle raccomandate ...) ;

2) All'incontro preparare un verbale  dove il nuovo amministratore

     - consegna copia del verbali dell'assemblea da dove si evince LA SUA REVOCA ... e la sua nomina

     - Richiesta di passaggio di consegne ovvero di tutta la documentazione in suo possesso in riferimento al condominio in                  oggetto ( Bilanci, Registro anagrafe condominiale, Tabelle millesimali e regolamento, verbali, chiavi e timbri del                         condominio, contratti di enel ecc. ecc. ).

Probabilmente a queste richieste bisogna dare un tempo che può essere congruo in quanti GIORNI ???

Mi sembra scontato che se il vecchio Amministratore RIFIUTA l'Incontro o si capisce che è molto ostile il tutto DOVRA'  essere fatto per il tramite DI RACCOMANDATA. 

A questo punto quali sono i tempi da dare per adempiere al vecchio amministratore.

Nella comunicazione poichè la revoca è avvenuta ai sensi dell'art. 66 cc. gli articoli di legge da citare per la adempimento rimangono sempre 1130 e 1130 bis, 1713.

Aspetto suggerimenti

Saluti  

Non hai menzionato il libro contabile, gli estratti di conto corrente, il libro delle anagrafiche...ma presumo che lo dessi per scontato.

Direi che c'è tutto. Per quanto riguarda i giorni, dipende: se ci sono scadenze (pagamenti, richieste, invii, denunce....) prossime è bene accordarsi con il nuovo per sapere chi dovrà rispettarle.

Personalmente indico 15 giorni, se poi "l'uscente" mi dice che ha necessità di piu' tempo per motivi piu' che validi che mi elenca, concedo di piu'. Ovviamente tutto questo è possibile in un clima di reciproca collaborazione.

pixlax dice:

ok ... grazie mille 👍

🙇‍♀️

×