Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
concetta.p

Passaggio consegne avvento

Buon giorno,

domanda velocissima, il veccchio amministratore ha effettuato il passaggio di consegne 7 giorni fa, a tutt'oggi il nuovo non

è andato all AdG per il cambio di nominativo e neppure in banca, per legge entro quanto tempo deve avvenire tutto cio?

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non credo ci sia un termine nella normativa. Cmq deve farlo e anche subito almeno per la Banca dovendo operare sul c/c.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il codice fiscale deve essere cambiato entro 30 giorni dalla nomina, la firma sul conto dovrebbe essere immediata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Il codice fiscale deve essere cambiato entro 30 giorni dalla nomina, la firma sul conto dovrebbe essere immediata

Per cortesia, hai riferimento normativo per il termine di 30 gg? Non mi ricordo nulla in proposito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Per cortesia, hai riferimento normativo per il termine di 30 gg? Non mi ricordo nulla in proposito.

Onestamente non ricordo la normativa ma basta andare sul sito dell'agenzia delle entrate e vedere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Onestamente non ricordo la normativa ma basta andare sul sito dell'agenzia delle entrate e vedere.

non ho trovato niente perciò ti chiedevo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

30 giorni di tempo per la variazione all'AdE sono un po' pochini considerando che una qualsiasi delibera assembleare può essere impugnabile. E' vero però che la stessa delibera è valida fino a sospensione del giudice o a sentenza di nullità, quindi sarebbe opportuno come primo passo effettuare la variazione (portando il verbale di nomina), e immediatamente dopo cambiare la firma sul conto corrente (presentando verbale e variazione legale rappresentante rilasciata dall'AdE). Poi si sollecita il passaggio delle consegne ... non sempre velocissimo. Il tutto si può concludere in 1/2 settimane, ma se il vecchio amministratore tergiversa si può arrivare tranquillamente a 1/2 mesi (anche ricorrendo al decreto d'urgenza art. 700 cpc).

 

Concludendo, una settimana è davvero poco per "pretendere" che l'amministratore entrante sia già operativo, soprattutto se l'amministratore uscente ha qualcosa da "nascondere".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Per dare una informazione completa: un collega amministratore mi ha riferito che lui si è recato all'AdE ben 4 mesi dopo la sua nomina, per comunicare la variazione del legale rappresentate, senza avere nessuna sanzione per il ritardo, quindi, non credo che esista questa norma che obbliga a fare la variazione relativa al codice fiscale entro 30 gg.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

scusate se intervengo ...qualcuno sa dirmi quali sono i passaggi ufficiali ( burocratici ) che deve compiere il nuovo amministratore dopo aver ricevuto l'incarico dall'assemblea ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
scusate se intervengo ...qualcuno sa dirmi quali sono i passaggi ufficiali ( burocratici ) che deve compiere il nuovo amministratore dopo aver ricevuto l'incarico dall'assemblea ?

1) Cambio referente all'agenzia delle entrate

2) Cambio firma conto corrente condominiale

3) Comunicazione cambio indirizzo agli enti erogatori utenze (Gas, elettrico, acqua)

4) Comunicazione cambio amministratore a tutti i fornitori abituali

5) Apposizione targa identificativa amministratore

6) Invio verbale di nomina ai condomini assenti all'assemblea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

2bis) passaggio di consegne 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×