Vai al contenuto
studiotecnico

Particolare ripartizione pulizia scala.

Buongiorno a tutti ho un caso un pò particolare che riguarda la ripartizione della pulizia scale in un condominio. Con un collega stiamo cercando la soluzione più sensata per risolvere il problema.

Il condominio è formato da 3 piani più 1.

I primi 3 piani sono composti da 4 appartamenti a piano. Ogni appartamento è di circa 70/80 mq ciascuno. Mentre all'ultimo piano troviamo un locale tecnico di circa 25 mq con ampliamento in struttura precaria di 50 mq con annessa terrazza di proprietà.

Il pianerottolo dell' ultimo piano è circa un terzo rispetto a un pianerottolo dei piani sottostanti e in questo pianerottolo è presente il finestrone luce condominiale e la scatola dell'impianto TV condominiale.

Come potete capire dalla descrizione i piani non sono tutti uguali.

 

Potete ben capire che se utiliziamo la ripartizione per altezza piano (1+2+3+4), 400 millesimi vengono addossati al locale tecnico di proprietà di un condomino (signor Tizio). C'è da dire che nelle nostre zone per la pulizia scale tutti utilizzano la ripartizione 50% per piano e 50% millesimi di proprietà (in qst modo la spesa sarebbe ripartita in modo più equo) ma questo è un discorso a parte.

 

Si era pensato anche di considerare il locale tecnico come se fosse al terzo piano e poi far pagare l'intera somma della pulizia scale dell' ultimo piano al locale tecnico.

 

Qualcuno di voi ha già avuto a che fare con un caso simile. Voi direte ma perchè questi problemi basta applicare la giusta ripartizione. Beh semplice, applicando il metodo 1+2+3+4 e addossando 400 millesimi al locale tecnico, quest' ultimo si ritrova a pagare una quota condominiale di circa 150 euro bimestrali a differenza dei 20/25 euro bimestrali (media dei 12 appartamenti sotto) degli appartamenti sottostanti. 😂

PS: Complimenti per il sito, fatto molto bene. Sono nuovo ma mi trovo già bene. 😉

Grazie per la risposta, capisco cosa vuoi dire ma secondo me adottare il metodo solo in proporzione all'altezza è sbagliato e ingiusto in questo particolare caso. Capisci che su 1000 euro di pulizia scale, il proprietario dell'immobile all'ultimo piano (30 mq + ampliamento in struttura precaria di 50 mq e terrazzo, quindi a pari di un appartamento) ne pagherebbe ben 400 euro di questi 1000 euro. Cifra assurda considerando che l'appartamento all' ultimo piano può sporcare la scala per 3 o 4 persone rispetto alle 16 persone (4 ad appartamento) dei piani sottostanti. Mi sembra un pò esagerato.

 

Alcuni colleghi invece di adottare il metodo del 1+2+3+4=10

Il 1° piano paga 1/10 della spesa (4 appartamenti)

Il 2° piano paga 2/10 della spesa (4 appartamenti)

Il 3° piano paga 3/10 della spesa (4 appartamenti)

Il 4° piano paga 4/10 della spesa (1 appartamento)

 

in casi cosi particolari hanno considerato l' unico appartamento al piano quarto come se avesse ingresso al piano terzo e l'intera quota pulizia scala del piano quarto veniva addebbitata solo all'appartamento dell'ultimo piano quindi 1+2+3=6

Il 1° piano paga 1/6 della spesa (4 appartamenti)

Il 2° piano paga 2/6 della spesa (4 appartamenti)

Il 3° piano paga 3/6 della spesa (5 appartamenti)

Ultima rampa adebitata all'appartamento piano quarto.

 

Secondo me è la soluzione più corretta che dovrebbe accettare il condominio.

 

Domanda: Su questo famoso ultimo piano dove è presente un solo appartamento (locale tecnico utilizzato come appartamento + terrazza privata) è collocato il finestrone condominiale che da luce e aria a tutta la scala condominiale e in più è presente il vano antenna. Infatti l'appartamento all'ultimo piano deve dare il passaggio per il controllo e la manutenzione dell'antenna condominiale. Si può proporre la ripartizione in egual misura per tutti i 13 appartamenti a motivo del finestrone e dell' antenna comune presenti all'ultimo piano visto che anche se per poche volte l'anno vengono percorse da tutti i condomini per mantenere pulito e funzionante il finestrone o l'antenna?

 

Se la risposta è negativa, il proprietario dell'appartamento all'ultimo piano potrebbe decidere di pulire da se l'ultima rampa di scale (diminuendo cosi anche la spesa pulizia generale) e pagare la pulizia fino al piano terzo? C'è una legge che stabilisce ciò? Grazie 😉

×