Vai al contenuto
mic-ric

Parcheggio cortile condominiale - in che cosa sono responsabile come proprietaria ?

Nel palazzo dove possiedo un appartamento affittato ad una famiglia, esistono nel cortile condominiale due posti auto anomali. Li definisco così perchè in realtà questi posti esistono solo perchè la proprietaria di un garage, anziana e senza auto, non lo usa e ha messo a disposizione lo spiazzo antistante per coloro che vogliono parcheggiare, aveva detto lei, in caso di necessità, per brevi periodi.

All'epoca quando abitavo lì, mi sono opposta convinta che ogni piacere poi diventa diritto. Tacciata di cattiveria nei confronti degli altri condomini, negli anni ho avuto l'amara soddisfazione di aver avuto ragione. Un posto era diventato di proprietà di una badante (un'estarnea pertanto) l'altro raramente lo si trovava libero.

L'unica che non parcheggiava mai ero io.

Adesso il mio inquilino usufruisce giornalmente di questi posti e la cosa improvvisamente è diventata insopportabile ai più.

Nessuno degli altri condomini ha mai detto nulla, anche in maniera bonaria, al mio inquilino. Gli ho parlato io più di una volta, invitandolo a parcheggiare l'auto in garage e ad usare i posti in giardino solo in caso d'emergenza. L'accordo dura una settimana poi siamo punto a capo.

Posto che un problema di convivenza civile, secondo me, dovrebbe essere risolto tra gli abitanti del palazzo, in che cosa sono responsabile come proprietaria ?

Appellarsi ora al regolamento condominiale, quando nessuno in questo caso la ha mai rispettato (a parte me), che senso ha ?

Grazie dell'aiuto.

Da quello che ho capito, gli inquilini hanno tutti un garege, giusto? Poichè, in realtà, tali posti non esistono, nessuno ne ha diritto. Parlane con la signora proprietaria del garage, e spiegale che la sua decisione ha dato il via a tutta una serie di eventi poco piacevoli e chiedile di mettere il cartello con il divieto di sosta. In tal modo, ognuno ritorna ad usare il proprio garage e non se ne parla più

Già fatto ma la signora non vuole, anche se non ho capito il perchè. Sono anni che andiamo avanti, di fatto la sua disponibilità ha creato solo problemi.

Magari pensa di fare un favore, ma sta solo facendo danni. Non riuscite a discuterne in un'assemblea condominiale e a far approvare che vi è il divieto di parcheggiare davanti ai garage in generale?

La storia va avanti da anni. Più volte è stato fatto presente in assemblea condominiale ma il divieto assoluto di parcheggiare non conviene ad alcun condomino. C'è chi ha tre macchine......

Non sto a sindacare la fondatezza delle lamentele, però non possono pretendere che i problemi glieli risolva io.

×