Vai al contenuto
diali88

Parapetto/ringhiera scala in confine

Buongiorno a tutti..in questo periodo sto andando via di matto per via della confinante... lei al piano terra io al piano primo. Lei ha una sua entrata ed è proprietaria del giardino che confina con il mio parapetto/ringhiera della scala che mi fa accedere all'immobile di mia proprietà. il parapetto di questa scala ovviamente segue l'andatura e quindi da giù va a salire quasi alla mia porta d'entrata.C'è un problema:la signora che sta al piano sotto ha fatto arrampicare una pianta rampicante su questo parapetto così se qualcuno per far i gradini per entrare da me deve appoggiarsi non riesce fino alla metà della scala.In più questa signora quando deve potare la pianta deve comunque salire su questa scala esterna ma non ha mai chiesto consenso.Vorrei sapere se questa pianta può tranquillamente stare sul parapetto/ringhiera o se la signora deve far in modo che il parapetto sia libero e trovare un'altra soluzione. Ho guardato anche nel regolamento condominiale ma non vedo niente scritto su questo argomento a parte che non devono alterare la recinzione e tenere la siepe incolta. Poi guardandomi in giro le altre villette non hanno nessuna pianta rampicante attaccata. Cosa devo fare? Ringrazio finora chi voglia rispondermi per trovare una soluzione per non litigare con la signora giù.

Da quanto dici la scala e relativo parapetto probabilmente dotato di passamano è di tua proprietà, pertanto la vicina fatto salvo con il tuo permesso, che non hai concesso, non può attaccare la pianta rampicante sul tuo parapetto

Non so a che distanza sia stata piantata questo arbusto, ma se a 50 cm è regolare, comunque i rami non devono sconfinare sulla scale e puoi costringere la vicina a tagliarli.

Ma il parapetto così può esser invaso dalla pianta rampicante? Cioè farlo arrampicare in questo modo..

Io volevo proporle di mettere quelle cose di legno che servono per far arrampicare appunto le stesse...e cosi io non ho più nessun problema di rami che sporgono e il parapetto pulito...

 

- - - Aggiornato - - -

 

La distanza non so..dev'esser proprio attaccata la pianta...tipoi il tronco dev'esser dove c'è la scatola grigia dei contatori

Tra due proprietà di due persone diverse la distanza minima deve essere di 50 cm (--> art 892 cc), per la recisione dei rami --> art 896 cc

ok.grazie mille...

speravo che potessero spostare i rami che si sono appropriati del parapetto in confine cosi da non crear problemi di sporcizia sulle scale mie....così evitavo che venissero ogni due e tre a tagliare i rami sopra le mie scale..ho il terrore che continuerò a vedere formiche passeggiare fino al muro di casa e che questa tra un paio d'anni salga su fino a tutto il parapetto e arrivare alla grondaia..che tristezza...

se avessi io la casa giù non avrei attaccato quei rami sul parapetto per il buon senso..

ok.grazie mille...

speravo che potessero spostare i rami che si sono appropriati del parapetto in confine cosi da non crear problemi di sporcizia sulle scale mie....così evitavo che venissero ogni due e tre a tagliare i rami sopra le mie scale..ho il terrore che continuerò a vedere formiche passeggiare fino al muro di casa e che questa tra un paio d'anni salga su fino a tutto il parapetto e arrivare alla grondaia..che tristezza...

se avessi io la casa giù non avrei attaccato quei rami sul parapetto per il buon senso..

L'altezza massima della siepe non può superare i 2.50 metri

Buongiorno sono di nuovo qui....mi sono informata tramite una persona che lavora nel settore tecnico comunale edilizio...e mi ha detto che per sicurezza il parapetto della scala dovrebbe restare libero da qualsiasi cosa....questo si tratta di un arbusto e deve rimanere a 50 cm di distanza dal confine...e l'altra sera ho applicato quello che dice il codice civile cioè ho tagliato le rame che mi veniva sui gradini...penso che a tra oggi e domani ne riparlo con l'amministratore del condominio in quanto nessuno degli altri 30 abitanti al piano primo hanno il parapetto occupato come ce l'ho io...quindi o mi manca qualcosa magari deliberato in altre assemblee...o i signori sotto che affittano a turisti se ne fregano e vogliono far quel che gli pare a loro senza usare il buon senso..

Non capisco comunque la tua grande "preoccupazione".

 

Il Codice ti autorizza a far tagliare o a tagliare tu stesso i rami che invadono la tua proprietà.

 

Insomma, hai agito secondo la legge, leggi qui:

 

--link_rimosso--

la mia preoccupazione è che sono piena di insetti che camminano e entrano verso casa...e la signora giù affitando l'appartamento non mi è d'aiuto...e l'amministratore non fa niente!!!! volevo evitare di aver tutti questi problemi per il quieto vivere...

la mia preoccupazione è che sono piena di insetti che camminano e entrano verso casa...e la signora giù affitando l'appartamento non mi è d'aiuto...e l'amministratore non fa niente!!!! volevo evitare di aver tutti questi problemi per il quieto vivere...
Se la siepe è stata piantata ad almeno 50 cm dal confine (muro) la proprietaria è a posto, l'unica sua preoccupazione e obbligo è quella di recidere i rami che si protendono sul tuo fondo, se la siepe si trova più vicina dei 50 cm puoi chiedere di farla arretrare.

L'amministratore in questi casi, condomino e condomino, non ha l'obbligo d'intervenire ne obbligare nessuno, potrebbe solamente consigliare, l'amministratore si occupa delle parti comuni.

Buongiorno, con tanto di foto ho parlato con un tecnico funzionario del comune e mi ha detto che il parapetto di una scala anche se fa da confine per sicurezza deve star libero..ieri il proprietario con i suoi inquilini dentro ha tagliato l'erba ma la siepe la sta facendo andare su senza dargli una regolata come indica il regolamento condominiale...io ne parlerò con l'amministratore di tutto questo di nuovo facendo presente che gli altri parapetti delle scale degli altri appartamento sono liberi da qualsiasi arbusto. Non sono una che vuol far casino con i vicini ma mi sta stufando sta situazione. La gente dovrebbe aver un po di buon senso...dato il caso che non è un muro e anche se la legge dice dei 50cm di distanza...se io non riesco a far le scale per entrare in casa e devo aggrapparmi al corrimano come posso salire con sta pianta? Grazie ancora per i consigli comunque.

 

- - - Aggiornato - - -

 

in più abbiamo preso un appartamento al primo piano proprio per non star li a guardare la siepe che cresce ecc...e adesso mi ritrovo a dovermi rompere per i vicini....altrimenti non passerei nemmeno le scale se fosse per loro

Prova a seguire questa prassi, richiedi al vicino il taglio dei rami che si protendono sulla ringhiera e corrimano, prima verbalmente, se non ottieni nulla, poi con lettera Raccomandata, se neppure così non ottieni il taglio, se proprio lo vuoi puoi adire al Giudice con l'assistenza di un legale iniziando dalla mediazione.

cc Art. 896 - Recisione di rami protesi e di radici

Quegli sul cui fondo si protendono i rami degli alberi del vicino può in qualunque tempo costringerlo a tagliarli, e può egli stesso tagliare le radici che si addentrano nel suo fondo, salvi però in ambedue i casi i regolamenti e gli usi locali.

×