Vai al contenuto
Alessandro74

Parapetto balcone.

Buonasera,

 

vi spiego la mia situazione.

 

Balcone aggettante in parte con ringhiera e in parte in muratura.

Crollo di parte della muratura/parapetto...........a chi compete il ripristino?

La spesa compete al proprietario del balcone, perchè tutto il parapetto è di sua proprietà.

 

Come stabilito dalla Cassazione con la sentenza 2726/2002, infatti, "l'area che sporge dalla facciata svolge solo la funzione di balcone aggettante, ossia di prolungamento dell'unità immobiliare, e quindi le relative spese non ricadono nella suddivisione con il condominio". Quindi se il terrazzo dell'attico non sporge dalla facciata del palazzo, le spese per la parte esterna del parapetto sono a carico del condominio in quanto parte integrante della facciata. Lo stesso nel caso dei balconi, sempre che questi siano incassati, ossia, non sporgano in avanti rispetto alla facciata. Altrimenti le spese sono a carico dei soli proprietari che possiedono i balconi per i quali c'è necessità di manutenzione.

Detti elementi devono intendersi di proprietà esclusiva in considerazione della unica funzione e utilità cui assolvono, e cioè la protezione del calpestio e l’affaccio.

Se il parapetto fosse costituito da ringhiera resta salva la funzione di protezione e dunque l’imputabilità della relativa spesa al proprietario, a patto che alla stessa non sia riconducibile anche una funzione decorativa, con la conseguenza che in tal caso le spese per la conservazione sarebbero divisibili tra i condomini.

×