Vai al contenuto
brogia

Padrone di casa non restituisce caparra perché ...

...teme che non paghi le spese condominiali. Premesso che le altre rate, così come gli affitti, le ho sempre pagate. Può, dopo 1 mese dalla risoluzione del contratto, trattenere la caparra perché dice che vuole pagare lui le restanti spese(non ancora arrivate)?

 

Grazie

Ciao se tu già hai riconsegnato le chiavi, liberato l'appartamento da persone e cose, in buone condizioni, senza danni, guasti o quant'altro a te imputabile, il deposito cauzionale (e non caparra) il proprietario te lo deve restituire poi, se in futuro ci saranno spese condominiali che da un attento e dettagliato bilancio dovranno essere imputate a te per il periodo in cui hai detenuto l'appartamento a seguito del periodo di locazione, il proprietario te le potrà richiedere e, faccio così per dire, se tu ti rifiutassi di pagarle egli potrebbe farti un d.i. per recuperare tali spese ed a quel punto le dovrai pagare con annessi e connessi.

Ciao

Ad ogni modo ci deve essere un documento scritto/ricevuta che provi che la caparra e' stata data all'inizio del contratto di locazione. E la ricevuta deve essere consegnata anche quando la caparra viene restituita.

Ad ogni modo ci deve essere un documento scritto/ricevuta che provi che la caparra e' stata data all'inizio del contratto di locazione. E la ricevuta deve essere consegnata anche quando la caparra viene restituita.

Non è una caparra ma un deposito cauzionale e questo è necessariamente già scritto sul contratto di locazione.

Ciao

Sì, deposito cauzionale, presente sul contratto e documentabile tramite estratto conto, dato che ho versato con bonifico bancario.

La mia perplessità comunque riguarda il fatto che sia passato un mese e che ancora non mi abbia restituito nulla. L'immobile è stato controllato e già dato in affitto ad un'altra persona, niente danni e nessun intervento necessario. Attendo? ingiustamente attendo?

Sì, deposito cauzionale, presente sul contratto e documentabile tramite estratto conto, dato che ho versato con bonifico bancario.

La mia perplessità comunque riguarda il fatto che sia passato un mese e che ancora non mi abbia restituito nulla. L'immobile è stato controllato e già dato in affitto ad un'altra persona, niente danni e nessun intervento necessario. Attendo? ingiustamente attendo?

Ciao, lo supponevo ed è giusto che sia scritto sul contratto e che tu lo abbia versato con bonifico, quindi, te lo deve immediatamente restituire, se temporeggia o fa "l'indiano", fai raccomandata con ricevuta di ritorno in cui chiedi la restituzione entro e non oltre 5 giorni dal ricevimento di essa, se non ottempera, ovviamente avvocato.

Non c'è altra strada.

Ciao

Ciao fino al 31/12/2014 se non vado errata è del 1%.

 

Da gennaio 2015 sempre se non vado errata, è del 0,5%

...mmh...anche qui il buon senso...:

perchè a questo punto non chiedere all'amministratore un consuntivo parziale a tuo carico delle spese condominiali? Non dovrebbero essere conti difficili da fare e pure con buona approssimazione. A questo punto le possibilità possono essere:

o le paghi tu e quindi il proprietario ti restituisce il deposito,

o le paga il proprietario e ti fai dare la differenza.

Purtroppo viviamo nel paese dei furbetti, e capisco anche i proprietari.

Sicuramente non è il tuo caso, ma se , nella malaugurata ipotesi tu non volessi pagare, seguire la strada indicata più su dall'utente Brico, pur se corretta, metterebbe nelle condizioni il proprietario di "prendersela nelle patatone".

×